Google+

La protesta delle piazze dell’Ucraina è tutto tranne che “europeista”

dicembre 14, 2013 Rodolfo Casadei

Se Yanukovich si è piegato a Putin non è per motivi abietti, ma solo perché il paese è in crisi e per non dover dichiarare il defalult ha bisogno subito di un assegno che Bruxelles non è in grado di firmare, Mosca invece sì

Le proteste antigovernative che attraversano l’Ucraina non dimostrano che l’Unione Europea è ancora il progetto politico più attraente del continente, ma che gli effetti della sua crisi, dopo aver colpito i paesi del Sud dell’Unione monetaria, si estendono ora ai paesi dell’Est confinanti con la Ue.

Pochi dei manifestanti di Kiev sono europeisti convinti. Il grosso è costituito da ultranazionalisti, che criticano le decisioni del presidente Yanukovich come atti di sottomissione all’odiata Russia, e da sostenitori di Yulia Tymoshenko, l’ex primo ministro da due anni e mezzo imprigionata e sotto processo, il cui trasferimento all’estero era una condizione posta per accettare l’Ucraina come Stato associato. La Ue, che nel 1963 ha associato la Turchia benché fosse governata da un golpista e le carceri turche siano sempre state piene di militanti politici e giornalisti, ha gettato sul tavolo del negoziato un argomento destinato a surriscaldare la piazza. Mentre non ha offerto nulla di concreto riguardo al principale problema dell’Ucraina: il paese è sull’orlo del default e l’Fmi pone condizioni draconiane per prestare i 10 miliardi di dollari necessari al salvataggio.

Se Yanukovich, che inutilmente in passato aveva cercato di riunire un tavolo tripartito con Mosca e Bruxelles, si è piegato a Putin non è per motivi abietti, ma solo perché l’Ucraina non può aspettare i vantaggi a lungo termine dell’associazione all’Europa. Ha bisogno subito di un assegno che la Ue non è in grado di firmare, Mosca invece sì. L’Europa in crisi finanziaria non può perseguire le politiche di allargamento come prima: rischia di causare danni che ricadranno anche sui nostri paesi.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Nel mondo delle supercar c’è grande fermento per l’imminente debutto della Aston Martin Valkyrie e della Mercedes-AMG Project One, “parenti strette” delle vetture da Formula 1. Auto che, però, vuoi per il frazionamento dei propulsori, vuoi per alcune soluzioni telaistiche, non attingono tanto profondamente quanto affermato nei proclami alla tecnologia delle monoposto. Diversamente da quanto […]

L'articolo Ferrari F50: la Formula 1 sono io proviene da RED Live.

Ha riconquistato ciò che un tempo era già suo. La Honda Civic Type R di nuova generazione è tornata al Nürburgring, riprendendosi il record per le vetture a trazione anteriore. Del resto, quello che altri chiamano “l’Inferno verde”, vale a dire la mitica Nordschleife – in tedesco l’anello nord – pista di 20,8 km entrata […]

L'articolo Honda Civic Type R MY17: Regina del Ring proviene da RED Live.

Cittadino, fuoristradista, “agonista”, pratico o “alieno”. Cinque modi d’essere automobilista. Cinque modi d’interpretare SUV e crossover. Ecco 20 modelli che soddisfano ogni gusto e desiderio.

L'articolo SUV e crossover compatte: ecco le migliori 25 proviene da RED Live.

Ebbene sì, è accaduto. Anche il Giaguaro si è spuntato le unghie ed è sceso a compromessi con il downsizing. La rinnovata sportiva F-Type, disponibile in configurazione sia Coupé sia Convertible, verrà dotata di un “piccolo” 4 cilindri 2.0 turbo da 300 cv, destinato ad affiancare i confermati V6 e V8 Supercharged. Turbina twin-scroll Pietra […]

L'articolo Jaguar F-Type 2.0T: la prima volta del 4 cilindri proviene da RED Live.

In mezzo a tante amenità con gli occhi a mandorla, al Salone di Shanghai si possono ammirare anche alcune autentiche perle. Tra queste merita una menzione speciale l’Aston Martin Vantage S Great Britain Edition, una serie speciale tirata in soli cinque esemplari destinati proprio al mercato cinese. Ciascuno sarà venduto a 236.000 sterline, pari a […]

L'articolo Aston Martin Vantage S Great Britain Edition proviene da RED Live.

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana