Google+

Imu. I rifondaroli renziani vogliono che “anche i ricchi piangano”. E così fanno pagare il ceto medio

ottobre 8, 2013 Redazione

La proposta di far pagare le case oltre i 750 euro di rendita «è un autogol». «Nella frenesia di stangare gli abbienti quasi mai la sinistra riesce a prendere bene le misure»

Il governo Letta torna a traballare sull’Imu. Un emendamento presentato dal Pd in Commissione Bilancio alla Camera – che vorrebbe far pagare la tassa sulla casa a quei cittadini con un tetto di rendita catastale pari a 750 euro – riaccende lo scontro tra i democratici e il Pdl. L’emendamento, presentato da Maino Marchi è stato firmato da deputati dell’ala renziana, il cui non celato scopo è mettere in difficoltà l’asse Letta-Alfano, tanto che il lettiano Francesco Boccia, presidente della commissione Bilancio, ha cercato di bloccarlo, anche se invano.

ANCHE I RICCHI PIANGANO. Dario Di Vico, in un commento oggi sul Corriere della Sera, coglie il punto “culturale”, diciamo così, della vicenda. Scrive il giornalista del Corriere: «La sociologia italiana sarà chiamata a interrogarsi se il proprietario di un monolocale di 36 metri quadri ubicato a Roma o a Milano debba o meno essere annoverato nella categoria dei “ricchi”». I deputati dello “strappo” sull’Imu, però, «rischiano di stangare non la plutocrazia ma una parte considerevole del ceto medio italiano. E di conseguenza di fare il più classico degli autogoal elettorali».
Non è la prima volta, d’altronde. «Il richiamo, o se preferite l’ossessione – si legge sul Corriere -, per la punizione dei ricchi è ricorrente nell’azione del centro-sinistra, basta riandare al tempo del secondo governo Prodi e al famoso manifesto di Rifondazione Comunista che con gli articoli della finanziaria 2007 li voleva far piangere e che invece finì per ampliare le divergenze all’interno della coalizione che sorreggeva l’esecutivo. Nella frenesia di stangare gli abbienti quasi mai la sinistra riesce a prendere bene le misure, forse conosce così poco la società italiana che si fa travolgere da una sorta di narrazione tardo-robinhoodiana e produce il risultato concreto di portare acqua al mulino degli avversari».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

2 Commenti

  1. malta says:

    L’imu è una tassa voluta dai lor signori col grembiulino (cfr. Langarde e burocrati europei vari). E la sinistra si mostra venduta allo straniero. Andrebbe esiliata solo per questo

  2. Robert Benson says:

    Bisogna aggiustare il tiro…. fare una battaglia pelosa per fare risparmiare 500 o più euro a gente che ha entrate lorde a sei-sette cifre non mi vede d’accordo.

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Rialzata, “rinforzata” nel look ma con lo stesso grande comfort di ogni Classe E, la All Terrain entra di forza nel segmento delle Statio Wagon rialzate. Offre tanto spazio e un comfort sontuoso, ma la sua attitudine off road è reale

L'articolo Prova Mercedes E 220 CDi All Terrain proviene da RED Live.

Potenza esagerata, guidabilità di alto livello e un motore capace di stupire per gestibilità ed erogazione. La Panigale V4 apre una nuova era in casa Ducati e lo fa non solo per le prestazioni ma anche per come le “serve” al pilota. Non è solo l’ultima supersportiva Ducati è un cambio di filosofia, che potrebbe piacere a molti

L'articolo Prova Ducati Panigale V4 S proviene da RED Live.

Rifatta da cima a fondo la crossover Subaru ha aumentato le sue capacità off road, migliorando al contempo il comportamento su strada. Più efficace e comoda migliora anche nella qualità percepita degli interni. Solo benzina per i motori Boxer che continuano ad avere un po’ di sete.

L'articolo Prova Subaru XV 2018 proviene da RED Live.

Prodotta in soli 150 esemplari, l'iconica fuoristrada inglese si può ordinare ad un prezzo di partenza di circa 170.000 euro

L'articolo Land Rover Defender Works V8: 405 cv per festeggiare i 70 anni proviene da RED Live.

Il tempo purtroppo passa per tutti e man mano che l’età avanza la nostra cara patente B richiede revisioni più frequenti. Scopriamo assieme passo a passo la procedura da seguire

L'articolo Come rinnovare la patente B proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi