Google+

I sudcoreani sono i più rifatti al mondo. Perfino Psy ci ha pensato

febbraio 4, 2013 Elisabetta Longo

Se pensavate che le più rifatte della terra fossero le bionde californiane da telefilm, pensavate male. La società internazionale dei chirurghi plastici ha diffuso i dati relativi a chi e come è andato sotto i ferri, e mostrano che nel 2011 ben 15 milioni di persone in tutto il mondo sono ricorsi alla chirurgia estetica. […]

Se pensavate che le più rifatte della terra fossero le bionde californiane da telefilm, pensavate male. La società internazionale dei chirurghi plastici ha diffuso i dati relativi a chi e come è andato sotto i ferri, e mostrano che nel 2011 ben 15 milioni di persone in tutto il mondo sono ricorsi alla chirurgia estetica. A capeggiare questa lista di rifatti, la Corea del Sud.

OCCHI ASIATICI. Il 20 per cento delle donne di Seoul hanno infatti ammesso di essersi fatte qualche intervento e, come accade in altri paesi asiatici, l’operazione più richiesta riguarda la forma delle palpebre. Per averla rotonda come quella delle occidentali, le donne sudcoreane sacrificano volentieri buona parte dei loro risparmi. I chirurghi sostengono che è la sempre maggiore varietà di popstar a invitare le donne a modificare la forma allungata tipica della genetica asiatica. Addirittura, di recente Psy, il rapper della Gangnam style, ha raccontato di aver subito, dalla propria casa discografica, pressioni affinché ricorresse a qualche ritocchino. Per sembrare più occidentale.

GRECI ANTI CRISI. Al secondo posto, troviamo i Greci, che investono gli ultimi risparmi salvati alla crisi in punturine, visto che l’intervento più richiesto è proprio il botox spiana rughe. Gli italiani si piazzano, invece, alla terza posizione, con un notevole numero di interventi di mastoplastica additiva. Quarti, finalmente, gli Stati Uniti, con oltre tre milioni di interventi realizzati, e un quinto di questi sono stati interventi di liposuzione o bypass gastrici, al fine di combattere l’obesità. Sui dati totali, comunque, l’intervento più richiesto, anche perché non invasivo è stato il botox, in crescita anche rispetto al 2010.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Solida e ben fatta, la Seat Ateca 1.6 TDI Advance è il primo SUV della Casa spagnola. Si parte da meno di 24 mila euro chiavi in mano

L'articolo Prova Seat Ateca 1.6 TDI Advance proviene da RED Live.

La fortwo, l’utilitaria più corta sul mercato – è lunga solo 2,69 m – si aggiorna. La novità principale è rappresentata dalla disponibilità di serie, sin dall’allestimento entry level youngster, della frenata automatica d’emergenza e dei fendinebbia. Un upgrade in materia di sicurezza tutt’altro che marginale, esteso anche alla versione a quattro posti forfour. Tessuto […]

L'articolo smart fortwo e forfour 2018: danno di più proviene da RED Live.

Vi piace pedalare in collina? Se volete farlo in compagnia di migliaia di altri ciclisti, e con la possibilità di mettere alla prova il vostro spirito agonistico, l’occasione giusta è la 5° edizione della Granfondo Scott, in programma il 3 settembre 2017 con partenza e arrivo a Piacenza Expo. La manifestazione propone due percorsi, caratterizzati […]

L'articolo Granfondo Scott, al via il 3 settembre proviene da RED Live.

C’è qualcosa che non torna… Non dovevi cambiare radicalmente? Non dovevi votarti alla collocazione centrale del motore? Ah, manca ancora un anno? Questo, allora, significa che sei l’ultima versione della Corvette “tradizionale”. Il canto del cigno di una delle muscle car più apprezzate al mondo che, per festeggiare i 65 anni di carriera, debutta nella […]

L'articolo Chevrolet Corvette MY18: l’ultima volta proviene da RED Live.

“All for freedom, freedom for all”. È il nuovo motto di Harley-Davidson che intende sedurre anche chi non è (ancora) un motociclista

L'articolo Harley-Davidson, nuovo slogan proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana