Google+

Francia, ministro dell’Educazione: «Dobbiamo sostituire la religione cattolica con una religione repubblicana»

luglio 1, 2013 Leone Grotti

Vincent Peillon, oggi ministro, diceva nel 2008: «Non si potrà mai costruire un paese libero con la religione cattolica, serve una rivoluzione spirituale». È già passato ai fatti

«Non si potrà mai costruire una paese libero con la religione cattolica». Da giorni circola su internet un video dove a pronunciare queste parole non è qualunque oppositore della Chiesa, bensì il ministro dell’Educazione francese Vincent Peillon. Il video riporta un’intervista del 2008 fatta all’attuale ministro del governo Hollande, che presentava il suo nuovo libro “La Rivoluzione francese non è ancora terminata”.

«RIVOLUZIONE SPIRITUALE». Secondo Peillon «non si può fare una rivoluzione unicamente in senso materiale, bisogna farla nello spirito. Adesso abbiamo fatto la rivoluzione essenzialmente politica, ma non quella morale e spirituale. Quindi abbiamo lasciato la morale e la spiritualità alla Chiesa cattolica. Dobbiamo sostituirla».

«RELIGIONE REPUBBLICANA». E con che cosa? Per il ministro siccome «non si può nemmeno più adattare il protestantesimo in Francia come han fatto nelle altre democrazie, bisogna inventare una religione repubblicana. Questa nuova religione è la laicità, che deve accompagnare la rivoluzione materiale, ma che è in realtà la rivoluzione spirituale». E il mezzo per portare a compimento questa «rivoluzione spirituale» è la scuola: «La rivoluzione implica l’oblio per tutto ciò che precede la rivoluzione. E quindi la scuola gioca un ruolo fondamentale, perché la scuola deve strappare il bambino da tutti i suoi legami pre-repubblicani per insegnargli a diventare un cittadino. È come una nuova nascita, una transustanziazione che opera nella scuola e per la scuola, la nuova chiesa con i suoi nuovi ministri, la sua nuova liturgia e le sue nuove tavole della legge».

MORALE LAICA. Parole che il ministro francese ha già provato a tramutare in fatti: l’articolo 31 della legge proposta da Peillon sulla “Rifondazione della scuola della Repubblica” era stato emendato dai deputati socialisti affinché nelle scuole elementari «siano assicurate le condizioni dell’educazione all’uguaglianza di genere». L’articolo, che il Parlamento è riuscito a modificare all’ultimo,  si proponeva di diffondere l’uguaglianza di genere per «decostruire gli stereotipi» sessuali, ovvero la banale distinzione tra maschi e femmine. Ad ogni modo Peillon è riuscito ad introdurre come insegnamento obbligatorio la “morale laica“, che ha come obiettivo di «strappare l’allievo a tutti i determinismi familiari, etnici, sociali, intellettuali (…) affinché ognuno di loro possa emanciparsi (…) in quanto lo scopo della scuola repubblicana è stato sempre di produrre un individuo libero».

LAICITÀ AGGRESSIVA. Che in Francia la laicità sia troppo «aggressiva» è stato già constatato quest’anno perfino dagli Stati Uniti, che per la prima volta hanno inserito proprio il paese guidato da Francois Hollande tra quelli che violano la libertà religiosa. La Francia rientra inoltre tra quei 15 paesi europei che, con diverse leggi, violano la libertà di espressione e coscienza e ha di recente proposto una nuova legge che permetta ai datori di lavoro privati di impedire ai dipendenti di portare addosso simboli religiosi, facendo così rispettare una rigida interpretazione del concetto “neutralità religiosa”.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

23 Commenti

  1. giuliano scrive:

    questo è il risultato del famoso ’68, l’odio che i contestatori esprimevano contro la religione cattolica ora è guidato da rappresentanti di governo eletti dal popolo. “I cristiani ai leoni” nel 2013

    • Picchus scrive:

      Insurrezione, insurrezione, insurrezione! Sanno che siamo docili e buoni. La stessa cosa non hanno coraggio di farla con l’Islam, che blocca intere strade e quartieri di Parigi e di altre città con la preghiera per strada del venerdì.

      “Quando il governo viola i diritti del popolo, l’insurrezione, per il popolo e per ogni parte del popolo, è il più sacro di tutti i diritti e il più indispensabile di tutti i doveri” (Gilbert du Motier, marquis de La Fayette)

  2. Cisco scrive:

    la sharia laicista e’ da sempre il pallino dei framassoni giacobini. Nulla di nuovo sotto il sole, neanche la volontà di “produrre” cittadini liberi, praticamente un controsenso.

  3. Gmtubini scrive:

    A quando il rinnovato culto per la dea Ragione?

  4. Mappo scrive:

    Questo signor Peillon è profondamente malato, spero tanto che possa incontrare la sua Carlotta Cordey, l’unica controindicazione è che ne farebbero un martire e santo della nuova religione laicista.

  5. marzio scrive:

    Un personaggio del genere può fare il Ministro giusto con il “simpatico” Hollande.

  6. Fabio scrive:

    E’ evidente che Hollande e il suo governo massonico non hanno perso completamente il concetto di “dignità della persona”. Pensano di modellare la natura umana a loro piacimento e di addomesticare le masse ai loro interessi attraverso i mezzi di comunicazione sociale.
    La massoneria si rivela dunque una vera metastasi della democrazia.
    Occorre una LOTTA DI LIBERAZIONE fatta con intelligenza che denunci i condizionamenti e seduzioni dell’ideologia edonista altrimenti sarà la fine della civiltà.

  7. Alberto scrive:

    Ma cosa vuol dire? Quindi quando cambia la legge repubblicana cambia anche la morale?

  8. luigi scrive:

    E’ spaventoso come si possa credere che la libertà sia emanciparsi dallo stesso spirito dei padri fondatori della rivoluzione francese: libertà uguaglianza fraternità sono valori che 2000 anni fa hanno crocifisso colui che oggi si tenta di eliminare repubblicanamente. Ancora l’ignoranza genera vittime.

  9. ragnar scrive:

    Sono curioso di una cosa: cosa fará Hollande alle prossime elezioni? Ovviamente sempre che nel frattempo non abbia chiesto aiuti su come “sbrigarsela” a gente come Lukashenko, Janukovic e Putin.

  10. TtoTM scrive:

    Cari francesi … Noi italiani vi abbiamo tratti dalla barbarie e vi abbiamo insegnato a mangiare ( vi abbiamo dovuto inviare una regina: Caterina De Medici per insegnarvi l’uso delle posate)!

    Fino al XVIII secolo i vostri sovrani defecavano dietro le tende di Versailles … L’unico contributo che avete dato al mondo e’ stata madama Ghigliottina !

    Ora vi insegnamo una cosa: uno stato che sia degno di tale nome rispetta o almeno deve fare finta di rispettare la liberta’ di pensiero e di culto, altrimenti si chiama totalitarismo!

    Eravamo piu’ avanti di voi gia’ ai tempi di Cesare Beccaria mentre voi usavate ancora la forca in place de Greve !!!!!

    Dominati dalla piu’ potente massoneria d’Europa ….. Siete la negazione della concetto stesso di democrazia !!!!

    VERGOGNA !!!!!!!

  11. TtoTM scrive:

    Caro Eudo Monismo…la Chiesa esisteva al tempo dell’Impero romano e lo ha seppellito come ha fatto con tutti i regimi che sono susseguiti in due millenni.

    Sono migliaia di anni che tutti (ma proprio tutti) profetizzano la fine della Chiesa… (forse tu non sai nemmeno chi era Stalin. Te lo dico io. Stalin era uno che si chiedeva sghignazzando di quante armate disponeva il Papa. Bene.
    Ora di Stalin non rimane nemmeno la polvere e la Chiesa è ancora qui. E anzi la Russia è tornata ad essere un paese cristiano dopo un secolo di ateismo di stato!).

    Come vedi….hai poche – pochissime – speranze che i tuoi auspici di un totalitarismo pansessuale si impongano sulla verità.

    Comincia a studiare la storia invece di andare al gay village a sentire starnazzare qualche icona gay…. lo studio ti servirà ad aprire la mente.

    • H.Hesse scrive:

      Piccola aggiunta:
      “lo studio ti servirà ad aprire la mente”…
      invece di qualcos’altro.

  12. Quercia scrive:

    @ Eudomoecc

    Bello il nome falso in Facebook,

    Anche se scrivi vi amo (ricambio la stima), ti faccio notare che non è sufficiente mettere un generico “vi amo” per cambiare il verso ad un intervento così intriso d’odio/violenza.

    Cmq, sono d’accordo con te. Temo anch’io che arriveranno tempi un po’ problematici. Non potrebbe essere altrimenti se si comincia a definire omofobo chiunque (credente o ateo) sostiene che il sesso è una cosa naturale e determinata alla nascita e non un retaggio storico-sociologico modificabile dalla volontà individuale.

    Ad ogni modo..ok. Io, al contrario di te, non auguro (nè spero) la fine di nessuno.
    Certo, se mi chiederanno se un uomo può diventare donna o viceversa? io risponderò di no, anche se per questo sarò magari accusabile di omofobia/transfobia. Con buona pace di tutti i “progressisti”. Del resto ho sempre fatto il tifo per gli indiani e mai per il cd “progresso”.

    Tanto per puntualizzare, non ho mai bruciato nessuno nè ho mai offeso un gay in vita mia.

  13. Gabriele scrive:

    Sconcertante, non tanto leggere l’articolo, ma ascoltare direttamente le parole di Peillon nella sua intervista (purtroppo per ora disponibile solo in lingua originale francese…).

  14. danilo scrive:

    dalla nascita dei monoteismi sono moltiplicati i problemi del mondo, ma è mai possibile che la chiesa torni ad occuparsi delle anime (magari anche togliendosi qualche oro) e lasci a cesare quel che è di cesare?

  15. Giovanni Ioannoni scrive:

    NUOVA RIVOLUZIONE RELIGIOSA SPIRITUALE NEL SEGNO DELLA CROCE, ESSA SI ATTESTA QUALE PIETRA ANGOLARE NELLA PIRAMIDE DELL’UMANITA’ SUL PIANETA TERRA! PRENDIAMONE CONVINTAMENTE PARTE, FACCIAMOLO GIOIOSAMENTE, SIA LA NOSTRA PIU’ PURA E VERA SCELTA, E CHE RESTI TALE!
    La Fede, luce del pensiero vivente agisce in noi! Gesù di Nazareth, disse ai suoi discepoli, andate e mantenete il segreto. La Fede tutto può! La Fede in Dio è grandemente positiva e funge da Creatore! La Religione di Cristo si Rivoluziona rapportandosi all’oggi nel segno della Croce! DIO E’ IN ISPIRITO, ANIMA E CORPO DELL’UMANITA’ DI CHI IN DIO E’! LA NOSTRA FEDE IN GESU’ CRISTO CI SALVERA’. SI TORNI A GESU’ CRISTO PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI! Concentrare i propri pensieri su “DIO NOSTRO SIGNORE”, nel richiamo alla voce che pro-viene dall’Alto. Siamo alla fratellanza umana dei figli di DIO di chi figlio di DIO E’! “ Colpire l’errore non l’Errante. Noi siamo noi stessi, il tempo ci confonde. IL tempo non è quello che conosciamo. Un uomo che parlerà, comunque, con una forza tale, da essere ascoltato dal mondo intero. IL mondo lo ascolta ogni notte, dalle profezie di Angelo Roncalli – Papa Giovanni XXIII. Dio nostro Signore è nei nostri Madre, Padre, Figlio e Spirito Santo. Dio è! Quale manifestazione suprema dei nostri Uno, Trino e Quaternario Santissimo. Dio è! Venga di nuovo il Regno del SOLE, venga il Regno di DIO in terra venga il suo Regno. “ Su Benedetto XVI, si dice, che sia stato spodestato….? Che sia l’ultimo Papa prima della distruzione del mondo….? Sembra che sia proprio così….? Seguito poi da Jorge Mario Bergoglio, che nel giorno dell’investitura disse: sono venuti a prenderlo quasi alla fine del mondo….? Strana coincidenza di assonanza tra la distruzione del mondo….? Di Sua Santità Papa BenedettoXVI e sono venuti a prenderlo quasi alla fine del mondo, di Jorge Mario Bergoglio….? “ Tra i 19 neo porporati di Jorge Mario Bergoglio, 10 vengono dalla fine del mondo….? Le assonanze continuano a tornare di nuovo in campo, avrà un significato….? “Le avanguardie che precederanno l’arrivo del distruttore in Terra saranno prossime alla ricomparsa? La Religione di Maria Madre di Dio è Religione della Madre! IL Giudaismo è Religione del Padre! IL Cristianesimo è Religione del Figlio! IL tutto, Sacralizzato nella Uni Religione ricolma dallo e nello Spirito Santo! Anche Gesù va da Giovanni: “In quel tempo – racconta il Vangelo: Gesù dalla Galilea venne al Giordano da Giovanni, per farsi battezzare da lui. Giovanni però voleva impedirglielo, dicendo: ‘Sono io che ho bisogno di essere battezzato da te, e tu vieni da me?’. Ma Gesù gli rispose: “Lascia fare per ora, perché conviene che adempiamo ogni giustizia”. Allora egli lo lasciò fare. Appena battezzato, Gesù uscì dall’acqua: ed ecco, si aprirono per lui i cieli ed egli vide lo Spirito di Dio discendere come una colomba e venire sopra di lui. Ed ecco una voce dal cielo che diceva: “Questi è il Figlio mio, l’amato: in lui ho posto il mio compiacimento”. (Mt. 3, 13-17)
    L’Equivoco della faccenda su Maria Vergine Madre di Dio, è partito tutto da ingerenze improprie e sacrileghe esterne misogeni al nostro mondo, che hanno portato poi di conseguenza alla eliminazione stessa forzata del Culto della Divinità della Vergine Maria Madre di Dio. Sostituite poi in seguito da madri di varie culture come “ madre natura, madre terra ecc… “, falsamente attribuita e danneggiata volutamente l’immagine della Madre Divinità.
    Cosa che da adesso in poi non è più possibile continuare a tenere nascosto nell’infamia! Noi Umanità, siamo schiavi di questa falsa realtà, tanto è che questo è, sorelle e fratelli usciamo da questo colossale inganno perpetrato ai danni dell’umanità di chi Figlio di Dio è! IN NOMEN MATER, IN NOMEN PATER, IN NOMEN FILIUS ET SPIRITU SANCTI. AMEN.

    Lo Spirito è pronto ma la carne è debole. ( Gesù Cristo )
    Chiamo l’umanità tutta ad unirsi sotto l’unico Dio nostro Signore. Jurm Ben ISman ( alias ) Giovanni Ioannoni
    Siamo sotto questo cielo, siamo sopra questa terra….!
    Chiedete e vi sarà dato, cercate e troverete, bussate e vi sarà aperto. (dal Vangelo secondo Luca ) Amerai il prossimo tuo come te stesso. ( Mt 22,39)
    Giovanni 25: Gesù le disse; “
    Io sono la risurrezione e la vita; Chiunque crede in me, anche se dovesse morire, vivrà. Giovanni 26: Gesù le disse; E chiunque vive e crede in me, anche se dovesse morire, non morirà in eterno.
    Brilla Colosseo, brilla nella notte in tutte le tue luci, come petali della rosa troverai pace e riposo nel grembo della Terra, Colosseo brilla nella notte in tutte le tue luci, fatti da parte il fiore deve passare, la sposa è in trepidante attesa dello sposo, essa veglia giorno e notte, brilla Colosseo, brilla nella notte in tutte le tue luci. Jurm Ben ISman ( alias ) Giovanni Ioannoni
    I veri vincitori, i veri vincitori, sono da ricercare tra i vinti, in loro, troviamo il ri- cominciamento il ri-nascimento e l’aurora, mentre negli apparenti vincitori si può trovare solo ciò che già sono, cioè appagamento, declino e tramonto, carichi di superbia e boria per la loro vittoria ma scarichi di energie in quanto hanno già tutto dato, la loro luce non può che essere in spegnimento, essi saranno consumati dal virus da loro stessi creato, al contrario, dei vinti che avranno la loro luce in principio di accensione con in più lo stimolo di rimozione dello scottante ricordo della sconfitta subita e vaccinati contro la superbia, ma pur sempre posti nel ciclico processo. Jurm Ben ISman ( alias ) Giovanni Ioannoni
    Riguardo a Jorge Mario Bergoglio, solo la storia degli uomini e Dio, sapranno rivelarci la verità effettiva su Jorge Mario Bergoglio. Al momento, la cosa, mi trova alquanto spaesato ed avverto un senso di inadeguatezza. Qui, o abbiamo a che fare con lo Spirito Santo che albergherebbe in Jorge Mario Bergoglio, oppure, di contro si tratterebbe di satana, il diavolo, il maligno. Io personalmente, opto per la prima opzione, ossia per lo Spirito Santo, che nel caso albergherebbe in Jorge Mario Bergoglio. Che Dio lo voglia. Jurm Ben ISman ( alias ) Giovanni Ioannoni
    Sempre in rapporto a Jorge Mario Bergoglio: Che dire? Non disturbare il guidatore quando è alla guida. Se quello che afferma Jorge Mario Bergoglio, corrispondesse al vero, ossia, che sarebbe stato invaso dalla luce dello Spirito Santo, questo a noi fedeli, questo basta e come!
    Jurm Ben ISman ( alias ) Giovanni Ioannoni”
    IL tempo è arrivato, il giorno si avvicina. Chi compra non si rallegri, chi vende non si addolori, perché un’ira ardente sovrasta su tutta la moltitudine” Ezechiele 7:12. “ Non credere al cervello in senso falsamente reale e assoluto. IL cervello è portato a farci credere, solo quello che vuole farci vedere e farci credere, non in senso reale e assoluto.” Jurm Ben ISman ( alias ) Giovanni Ioannoni
    Tutto è in movimento, così come la dottrina che Gesù Cristo ci ha tramandato che viene rapportata alla nostra comprensione mutevole coscienziale che muta appunto e si aggiorna nei millenni come nei secoli fino ai nostri giorni. Ecco perche Gesù si esprimeva più volte in parabole. Comprensibile e coraggioso cogliere con audacia le mutazioni che Gesù Cristo ci invita a percepire secondo il suo volere. Siate coraggiosi e audaci, noi siamo la punta di Iceberg dei veri guerrieri che Jesus Cristus, ha attivato in noi. Siamone degni, nulla è statico e immobile nell’Universo, tanto meno Dio, posto nell’universo infinito! Mi rimetto alla volontà e verità dei Nostri Madre, Padre, Figlio e Spirito Santo. Jurm Ben ISman ( alias ) Giovanni Ioannoni Dio è luce, da sempre, non avendo avuto cominciamento, non avrà mai fine. Dio è! L’ateismo è sorta di provocazione, ribellione, contestazione figliale verso i nostri Madre, Padre, Figlio e Spirito Santo, nostri Creatori. Ma è comunque sempre atto di amore, celato-mascherato, come la bestemmia è una lacerante richiesta di aiuto, è il figlio che implora considerazione dai nostri Madre, Padre, Figlio e Spirito Santo, non volendo ammettere apertamente. La credenza al monoteismo non si fissi sulle forme teologiche, ma vada oltre. Jurm Ben ISman ( alias ) Giovanni Ioannoni
    Messaggio, del 25 dicembre 2013 Medjugorje “Cari figli! Vi porto il Re della pace perché lui vi dia la Sua pace. Voi, figlioli, pregate, pregate, pregate. Il frutto della preghiera si vedrà sui volti delle persone che si sono decise per Dio e per il suo regno. Io con mio figlio Gesù vi benedico tutti con la benedizione della pace Grazie per aver risposto alla mia chiamata.” Divulgazione a cura dell’associazione “Vivete i miei messaggi.” «…Verrà un giorno che l’uomo si sveglierà dall’oblio e finalmente comprenderà chi è veramente e a chi ha ceduto le redini della sua esistenza, a una mente fallace, menzognera, che lo rende e lo tiene schiavo… l’uomo non ha limiti e quando un giorno se ne renderà conto, sarà libero anche qui in questo mondo.» (Giordano Bruno ) “ Mantenetevi folli, e comportatevi come persone normali.” ( Paolo Coelho ) “ IL vero io è quello che tu sei, non quello che hanno fatto di te. “ (Paolo Coelho) IL guerriero della luce crede. Poiché crede nei miracoli, i miracoli cominciano ad accadere. (Paolo Coelho) La terra finisce? Nel caso, da lì, proseguirà l’umanità in cielo anche oltre la Terra, nella casa dei nostri Madre, Padre, Figlio e Spirito Santo!“ Tratto da, il Cristo è tornato davvero: Voi giudicate i vostri oggi e vi aspettate dai vostri domani ciò che avete sperimentato in passato. Perciò i mali del vostro passato si ripetono continuamente nel futuro. Siete schiavi dei vostri ricordi e del vostro credere infallibilmente che ciò che è stato in passato debba ritornare sempre di nuovo ad opprimervi e ferirvi. Voi non avete bisogno di guarire i vostri corpi o cercare di migliorare le vostre vite, dovete guarire le vostre credenze!
    I miracoli accadono non in opposizione alla natura, ma in opposizione a ciò che conosciamo della natura. ( Sant’Agostino “Agostino d’Ipona” ) Vi ho detto che non c’è nulla di solido sotto il sole.‘Se poteste guarire le vostre credenze, portare le vostre credenze in allineamento con la vera Intenzione del ‘Padre’ per voi, le vostre false credenze si dissolverebbero come la foschia al sole.‘Ogni vostra circostanza ritornerebbe immediatamente all’Intenzione Divina dietro tutta la creazione. Scoprireste che per ogni difficoltà, per ogni mancanza di qualsiasi genere, c’è sempre un mezzo per porre fine alla difficoltà, il vostro cesto viene sempre riempito per provvedere alla vostra necessità: Tratto da, il Cristo è tornato davvero. “ “ Ricordatevi che io, il Cristo, sono soltanto Coscienza – ma riuscite a percepirmi ora dentro la vostra mente, la vostra coscienza? Vi rendete conto che io, il Cristo, mi sto rivelando a voi come non ho mai potuto rivelarmi prima – perché ero ancora avvolto nei MITI della crocifissione: Tratto da, il Cristo è tornato davvero.” ( Tratto da Got Questions?org) “ Perché Dio ha tanto amato il mondo, che ha dato il suo unigenito Figlio, affinché chiunque crede in lui non perisca, ma abbia vita eterna. ( Giovanni 3:16 ) Infatti è per grazia che siete stati salvati, mediante la Fede; e ciò non viene da voi; è il dono di Dio. Non è in virtù di opere affinché nessuno se ne vanti. ( Efesini 2:8-9 ) Dio invece mostra la grandezza del proprio amore per noi in questo: che, mentre eravamo ancora peccatori, Cristo è morto per noi.( Romani 5:8 ) “ ( Siamo sotto questo Cielo siamo sopra questa Terra. ) ( Tratto da Got Questions?org ) Che cosa è successo ai Nefilim? I Nefilim erano uno dei motivi principali del grande diluvio che venne ai tempi di Noè. Immediatamente dopo la menzione dei Nefilim, la Parola di Dio ci dice “E l’Eterno vide che la malvagità degli uomini era grande sulla terra, e che tutti i disegni dei pensieri del loro cuore non erano altro che male in ogni tempo. E l’Eterno si pentì d’aver fatto l’uomo sulla terra, e se ne addolorò in cuor suo. E l’Eterno disse: ‘Io sterminerò di sulla faccia della terra l’uomo che ho creato: dall’uomo al bestiame, ai rettili, agli uccelli dei cieli; perché mi pento d’averli fatti’. (Genesi 6:5-7)

    Quindi Dio ha inondato tutta la terra, uccidendo tutti e tutto inclusi i Nefilim, tranne Noè e la sua famiglia e gli animali nell’arca (Genesi 6:11-22). Che cosa previene i demoni dal produrre altri nefilim oggi? Sembra che Dio abbia posto termine alla possibilità di far accoppiare demoni ed esseri umani relegando tutti i demoni che hanno commesso tale atto nell’abisso. In Giuda 6, si afferma, che “Egli ha serbato in catene eterne, nelle tenebre, per il giudizio del gran giorno, gli angeli che non serbarono la loro dignità primiera, ma lasciarono la loro propria dimora”.
    Evidentemente non tutti i demoni oggi sono “in catene” quindi ci deve essere stato un gruppo di demoni che aveva commesso peccati oltraggiosi in aggiunta alla caduta iniziale. Presumibilmente, i demoni che si accoppiarono con donne umane sono coloro che sono “legati” con catene eterne. Questo impedirebbe ad altri demoni di compiere tali gesta. ( Tratto, da Got Questions?org )

    “ Sta arrivando “Armagheddon finale? ” Niente paura per chi Figlio di DIO E’, noi siamo Anime Eterne, Anime Eterne noi siamo!

    IL nuovo Giovanni Battista ( simbolico ) del terzo millennio, dritto in piedi a mo di croce attende il ritorno di GESU’ CRISTO in Terra e con esso i suoi eventi dopo averli lungamente procreati e provocati, che a mo di parafulmine assorbe sulla sua croce e ritrasmette il tutto nel nostro nuovo Mondo e nella nostra nuova Umanità pacificata nella clemenza, nel perdono e nell’amore misericordioso dove gli uomini saranno ri-uniti nell’adorazione del DIO UNICO IN SPIRITO E VERITA’. SIAMO TUTTI FIGLI DI DIO, DI CHI IN DIO E’!
    VENGA IL REGNO DEL SOLE IN TERRA, VENGA IL SUO REGNO! IL SOLE PONE TUTTI E TUTTO DI FRONTE ALLA LUCE DEL SOLE, QUINDI DI FRONTE A SE STESSI!
    JURM Ben ISman (alias) Giovanni Ioannoni

    “ E’ iniziato il conto alla rovescia, “Armagheddon finale”, in Terra e nei Cieli Infiniti, niente paura, per noi, Figli di Dio di chi Figlio di Dio è, noi siamo Anime Eterne, Anime Eterne noi siamo!

    L’uomo è emanazione della sua Anima, come l’Anima è emanazione di Dio nostro Signore dell’Uno Universo degli Universi Infiniti! Dalla fine del mondo al ritorno alla casa dei nostri Madre, Padre, Figlio e Spirito Santo. Jurm Ben ISman ( alias ) Giovanni Ioannoni

    Si dice che nei misteri dei corpi celesti astronomici, alberghi le cose di questo mondo, sarà vero?

    Rimetto tale dilemma a nostro Signore Iddio che saprà risolvere e riconoscere i suoi Figli.

    Più si avanza dal punto di vista spirituale, più dura sarà la missione che vi sarà imposta….
    Quando la scienza supera lo Spirito, saltano tutti gli equilibri dell’uomo….
    Gesù, Figlio della Madre, del Padre e dello Spirito Santo! Mitra, Figlio del Sole e Sole egli stesso!
    Come sono vere le parole dell’Apostolo Giovanni: Venne tra la sua gente, ma i suoi non l’hanno accolto. A quanti però l’hanno accolto, ha dato potere di diventare figli di Dio.
    A dirla tutta, per chi può sloggi in fretta da questo mondo, per chi può, per chi non può si raccomandi a Dio! Niente paura, noi siamo Anime Eterne, Anime Eterne noi siamo!

    “ Nel repitio si realizza la luce del pensiero vivente! “
    E’ l’ora della clemenza, è l’ora della clemenza nel ravvedimento, è l’ora della clemenza storica, è l’ora che il tutto sia trasceso, trasmutato, risolto, adesso, è l’ora della clemenza verso se stessi, è l’ora della clemenza nei confronti del nostro prossimo, è l’ora che il tutto sia trasceso trasmutato risolto, adesso, è l’ora della clemenza.
    L’uomo è a immagine di Dio, quale sua emanazione sua essenza, suo spirito Dio è, Dio è amore quale sua emanazione e sua essenza, ad immagine di Dio l’Uomo è.
    Cercare la verità in se stessi, non stancandosi di farsene eco dal proprio mondo interiore. Il pensiero umano delle idee e scivolato in un torbido fiume in piena che scorre vorticosamente dove le idealità ne vengono travolte, ma non disperiamo, l’idea madre saprà emergere alla grande con un poderoso intento di sé. Prima di giudicare bisogna conoscere nel conoscere non giudichi più.
    “ Nel repitio si realizza la luce del pensiero vivente! ”
    E’ palese che il mondo sia ormai andato, come non rendersene conto, non c’è più niente da fare Mettiamoci l’anima in pace, care sorelle e cari fratelli del mondo si torna a casa, alla casa del Padre nostro! Niente paura, noi siamo Anime Eterne, Anime Eterne noi siamo!
    Amiamoci l’un l’altro fraternamente oggi domani e sempre!
    Niente paura, noi siamo Anime Eterne, Anime Eterne noi siamo! Si rigetti l’illusione e l’inganno che il potere del cervello ad esso richiama. Più si avanza dal punto di vista spirituale, più dura sarà la missione che ci sarà imposta! Quando la scienza supera lo Spirito, saltano tutti gli equilibrio dell’uomo… Sia fatta la volontà dei nostri Madre, Padre, Figlio e Spirito Santo, così sia. Amen! Non si muove foglia che Dio non voglia! Ecco l’agnello di Dio che toglie i peccati del mondo! Ecco il discepolo di Gesù Cristo attraverso l’Amore!

    Noi stessi siamo il nostro vero amico, e nel contempo in noi si insinua anche il nostro stesso nemico!

    Attraverso Dio in noi, noi agiamo da vero Creatore in noi!

    Usare, il linguaggio dinamico, gioioso che traspari convincente Eternità di intenti!

    IL nostro Creatore l’Iddio Uno, l’unico l’eterno è Dio amorevole, che può essere tenuto in soggezione, questo sì, ma non nella morsa della paura!

    Affidiamo la nostra salvezza a Gesù Cristo nostro Signore l’unico Dio l’Eterno!

    Sento di essere nel mondo ma di non farne parte, e come essere dal mondo astratto, diciamo che avverto di esserne avulso.

    “ Gesù, sapeva che la conoscenza della Fede era riservata solo a chi era pronto ad accettarla dopo aver preso coscienza di fare miracoli con il Potere Meraviglioso della Fede, e Cristo disse loro, andate e mantenete il segreto. Ecco perché, quando i discepoli impararono come fare i miracoli con il Potere della Fede, Cristo disse loro: Andate e mantenete il segreto. “
    “ Miserere misero me, l’Anima del mondo e nel mondo è in me, essere nel mondo, non essendo più del mondo. Miserere misero me. Io vedo ogni punto dell’universo come il centro dell’universo stesso! Da dove viene questa deduzione? Essa perviene da una mia intuizione interiore, e questo è quanto basta! ” Jurm Ben ISman ( alias ) Giovanni Ioannoni

    Non farsi incantare dalla grande illusione chiamata “mondo fisico incantatore di serpenti”, che non è altro che inganno, tale come una sorte di matrix, di una realtà virtuale tesa e finalizzata, a imbrigliare, imprigionare e manipolare la mente umana collettiva.

    Importante è essere saldamente in connessione senza interruzione di causa con il nostro Creatore l’Iddio Uno l’Unico l’Eterno nostro Signore Gesù Cristo, e mai dico mai darsi agli inferi ossia all’inferno al diavolo al centro della Terra!

    “Coloro che sono Iniziati, sanno che alcune frasi ispirate, ben recitate nelle preghiere, possono essere più che sufficienti per la realizzazione di tutta una vita. IL canale giusto conduce alla giusta realizzazione è importante perché il Supremo risponde quando ci si avvicina a nostro Signore Iddio.”
    Gesù è la vera luce. Luce che illumina il mondo, ma purtroppo, ci dice l’evangelista Giovanni che, anche chi è stato creato per mezzo di Lui, spesso non sa trovare la via della luce.
    Basta guardarci attorno. Non riconoscere che Gesù è la luce corrisponde a scegliere di vivere nelle tenebre, ossia fuori dalla verità, e fare dell’amore per se stessi la vanità della nostra stessa esistenza, insieme a tante altre realtà del mondo, che pretenderebbero di prendere il posto alla Luce vera: una follia. Non ci scandalizziamo, allora, di questo uomo che vive nel buio.
    Occorre incontrare Gesù, Lui, Figlio di Dio, è la sola Luce, da cui dobbiamo farci inondare. E l’Incontro non è soltanto motivo di una gioia profonda, come quando splende il sole, ma diventa anche la responsabilità di vivere testimoniando il dono ricevuto, grazie alla Sua Presenza nella nostra vita, così da diventare noi stessi una fonte di luce e di gioia per chi ci sta vicino.
    Nella sua scuola di verità e di luce per la vita, Gesù ci dice: “Voi siete il sale della terra; ma se il sale perde il sapore, con che cosa lo si renderà salato? A null’altro serve che ad essere gettato via e calpestato dalla gente. Voi siete la luce del mondo; non può restare nascosta una città che sta sopra un monte, né si accende una lampada per metterla sotto il moggio, ma sul candelabro, e così fa luce a tutti quelli che sono nella casa. Così risplenda la vostra luce davanti agli uomini, perché vedano le vostre opere buone e rendano gloria al Padre vostro che è nei cieli”. (Mt 5, 13-16) È davvero un grande compito quello che Gesù suggerisce al credente: ‘essere luce’. L’Umanità è intrappolata nell’attuale dimensione in cui ci troviamo! Amato Gesù, aiutaci tu, perche noi non c’è la facciamo più. IL nostro essere umanità lancia ulteriori grida di dolore, vieni in nostro soccorso, vieni a prenderci, il tuo devoto popolo in Terra, ti invoca, vieni, noi siamo in trepidante attesa della tua ricomparsa tra noi umani!

    E’ stupefacente come Papa Francesco riesca ad attirare amorevolmente a sé i bambini, la cosa appare chiaramente palese e stupefacente, direi è cosa mai vista, sembra si richiami a nostro Signore Gesù. Riconosco, che se non vero, Bergoglio, saprebbe mentire alla grande, cose mai viste.
    Verrà messo tutto a posto da nostro Signore Gesù Cristo, abbiate Fede e saremo da nostro Signore Gesù Cristo salvati, abbiate Fede!
    IL diavolo satana il nefasto e i demoni saranno inevitabilmente sconfitti!
    Mi Rimetto alla Volontà e Verità dei NOSTRI MADRE, PADRE, FIGLIO E SPIRITO SANTO. AMEN!
    Nel Levitico, ossia nel Vecchio Testamento, prima della Rivelazione e della Incarnazione di Gesù, Dio aveva così ordinato: “Siate santi, perché io, il Signore, vostro Dio, sono santo. Non coverai nel tuo cuore odio contro il tuo fratello; rimprovera apertamente il tuo prossimo, così non ti caricherai di un peccato per lui. Non ti vendicherai e non serberai rancore contro i figli del tuo popolo, ma amerai il tuo prossimo come te stesso. Io sono il Signore”. (Lev. 19, 1-2.17-18)
    Gesù questa norma, che può sembrare precisa e ‘fredda’, la sublima in questo altro modo:
    “… Ma io vi dico: amate i vostri nemici e pregate per quelli che vi perseguitano, affinchè siate figli del Padre vostro che è nei cieli; egli fa sorgere il suo sole sui cattivi e sui buoni, e fa piovere sui giusti e sugli ingiusti. Infatti, se amate quelli che vi amano, quale ricompensa ne avete? Non fanno così anche i pubblicani?
    E se date il saluto soltanto ai vostri fratelli, che cosa fate di straordinario? Non fanno così anche i pagani? Voi, dunque, siate perfetti come è perfetto il Padre vostro celeste”. (Mt. 5, 38-48)
    L’Immortalità non si ferma alle problematiche temporali va oltre, appunto Dio è Immortalità l’Eterno Signore nostro Iddio Uno L’Unico negli Universi degli Universi Infiniti, DIO E’! IN NOME DI DIO ETERNO, COSI’ SIA. AMEN!
    Ripresento detto argomento dopo averlo riveduto, corretto e aggiornato!

    Cosa dire, verso chi si dovesse sentire alla e nella disperazione, vuoi per le difficoltà economiche impellenti, vuoi, per la crisi conclamata ed altro, e questo, nei terribili momenti che attraversiamo?

    Non si cada, ne si sprofondi negli abissi dell’inferno, non cadere mai e poi mai nel nefasto richiamo del diavolo, che aspira ad appropriarsi delle anime del Signore Iddio.

    Dio ci ha dato la Sacra Vita, e spetta solo al Signore Iddio farsene carico nel riprenderla a sé a tempo debito.

    Amate sorelle e amati fratelli, vi imploro, non cadete mai e poi mai nel tranello ingannatore del serpente piumato del dragone, usurpatore e tranello trappola, verso le Anime dei Figli del Signore Iddio.

    Ricordiamo, che vi è sempre una via di salvezza per i Figli di Dio, basta che questa resti la nostra fervida ultima decisiva scelta, che il Signore Iddio lo voglia.

    Rammento, che noi Figli di Dio, siamo, Anime Eterne, Anime Eterne noi siamo, sempre Iddio volendo.

    Non farsi mai prendere ne sopraffare dallo sconforto, noi non siamo soli, la nostra unità e forza spirituale ci rafforzerà e renderà immuni e ci proteggerà sempre, attingiamo in noi la nostra piena forza consapevole in noi stessi.

    La immane forza e potenza, ci viene data e trasmessa in noi da Gesù Cristo nostro sempre Amato Signore.

    Visto come visto, che la costituzione Italiana , per fortuna, al momento, almeno per questo va riconosciuto, la nostra costituzione non contempla ancora, la pena capitale, non vedo perche anche chi dovesse attraversare terribili momenti e condizioni di esistenza nel nostro tempo, dovrebbe togliersi la vita di sua insana iniziativa e propria volontà?

    IL mondo degli umani dei Figli del Signore, vi e ci ama, amiamoci l’un l’altro in questi ultimi tempi dei nostri tempi che ancora ci restano sulla Terra, Terra, per come al momento da noi vissuta e conosciuta, riaffermiamo il nostro amore all’umanità e a noi stessi.

    Badate bene, un tozzo di pane e sorso di acqua e un umile giaciglio come riparo, vedrete, non ci sarà negato.

    IL Sole, sorge ogni Santissimo giorno, nel peggiore delle ipotesi, riportare a mente che tra pochissimo si ritornerà a casa, alla casa del Padre Nostro, Casa, Casa, Casa.

    Questo alleggerirà e rallegrerà qualsiasi nostra umana sofferenza in arrivo che dir si voglia, sia fatta la volontà dello Spirito Santo.

    Rapportiamoci, alla Divina legge del perdono misericordioso incondizionato, che ci porterà fuori dal dualismo, cui siamo imprigionati da tempi atavici, la nostra Divinità che ci ri-consegnerà ai nostri Madre, Padre, Figlio e Spirito Santo.

    Reggersi, saldamente negli appositi sostegni, in attesa della prossima fermata, sì, ma prima rapportarsi con la propria scelta ultima definitiva, alla Divina legge del perdono misericordioso, dell’Iddio Uno l’Unico, lo voglia, nostro Signore l’Iddio Uno, chi è senza peccato scagli la prima pietra.

    Anche nelle situazioni apparentemente più disperate, mai disperare, ma lasciarsi aiutare dal nostro prossimo, sia vicino che lontano, restare nella vita è quello che conta, questo è il compito e l’impegno che abbiamo, di fronte agli uomini e a Dio nostro Signore.

    Se chiederete aiuto, esso, non vi sarà rifiutato, abbandonare il campo ingannatore della dualità, la qualcosa potrebbe cogliere nel segno giusto, i problemi, ci arrivano dilatati ingigantiti e falsati, alle nostre povere menti martoriate.

    Aiutiamoci l’un l’altro e tutto sarà risolto, il nostro nuovo equilibrio se ne avvantaggerà, e ci permetterà di essere nella nuova dimensione acquisita, vedete, Dio ci ha dato la Vita, e a Dio, spetta la somma autorità di riprendersela a suo tempo debito, ciò che non spetta a noi, ma ai nostri Madre, Padre, Figlio e Spirito Santo.

    Trattarsi sempre con dovuto Rispetto e amarsi nella nostra parte più pura ed integra della nostra Anima, il treno preso in corsa non ha responsabilità propria diretta, tutto al più comporta ed arreca corresponsabilità passiva indiretta, ma pur sempre colpevolizzante è e resta anche se solo indirettamente.

    Non resta che invertire la rotta, mettere e dichiarare fuori strada, i manipolatori schiavizzanti e liberarsi finalmente e definitivamente dalla schiavitù dei manipolatori, restare nella Vita, che è quello che conta di fronte all’umanità e ai nostri Madre, Padre, Figlio e Spirito Santo.

    Jurm Ben ISman ( alias ) Giovanni Ioannoni

    In fede, divulgo al genere umano il tutto!

La rassegna stampa di Tempi
Pellegrinaggio iStoria-Tempi in Terra Santa

Tempi Motori – a cura di Red Live

Cosa succede se dopo un bell'allenamento con la moto da enduro, pronto per andare al lavoro scopri che hai dimenticato lo smartphone in cima alla montagna? Ecco come Honda spiega in un video le potenzialità del DCT in Off Road. Pronti a sorprendervi?

90 anni e non sentirli. Nel clima di festeggiamenti per il compleanno del marchio di Borgo Panigale una tre giorni di divertimento in moto, che surriscalderà la Riviera Romagnola. In programma dall'1 al 3 luglio sul circuito di Misano.

L’edizione speciale della supercar americana s’ispira alla race car GT40 che nel 1966 ottenne una storica tripletta alla 24Ore di LeMans. A una miriade di componenti in carbonio si accompagna il noto V6 3.5 EcoBoost da 600 cv.

Moser, Motta, Vigna... Sembrava di essere ai box di una Sei Giorni in bianco e nero, ma eravamo nel cuore della Milano a colori di CityLife per il collaudo della rinata pista del Vigorelli.

310 cavalli, 400 Nm e 270 km/h sono i numeri che meglio spiegano la nuova bomba Honda. Ma c'è anche molto altro che vale la pena raccontare, non ultimo il prezzo: 37.700 euro

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana