Google+

Ecofin, Padoan: «Rafforzeremo gli incentivi per le riforme»

luglio 8, 2014 Chiara Rizzo

Il ministro agli omologhi dei paesi membri presenta il programma del semestre italiano di presidenza Ue: «Occorre avviare un dialogo concreto su crescita e occupazione»

Padoan presiede per la prima volta l’Ecofin: in alto il saluto con il vicepresidente della Commissione europea Slim Kallas

«Utilizzare gli spazi del Patto, non cambiare le regole ma usare quelle che ci sono in modo migliore, con lungimiranza»: questa in sintesi la ricetta proposta dal ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan davanti ai suoi omologhi degli altri paesi membri dell’Ue all’Ecofin, nella presentazione del semestre di presidenza italiana.

I TRE PILASTRI DI RENZI. Padoan ha illustrato in particolare i pilastri delle proposte renziane: il completamento del mercato unico, con una maggiore integrazione tra le economie dei diversi paesi, l’attenzione centrata sulle riforme strutturali nei singoli paesi e nell’Ue, necessarie per uscire dalla crisi, e infine più investimenti. «Il nostro Paese intende superare la frammentazione del mercato unico, mentre sul fronte delle riforme queste si faranno, facendo un miglior uso delle regole del patto di stabilità. Quanto all’ambito commerciale, la presidenza italiana gestirà il negoziato con gli Stati Uniti per l’accordo di libero scambio e gli investimenti».

PIU’ INCENTIVI PER L’OCCUPAZIONE. Il ministro ha sottolineato che l’obiettivo del semestre di presidenza italiana è «rafforzare gli incentivi affinché le riforme possano essere realizzate e attuate nei tempi appropriati, con un livello di ambizione adeguato. Il mio obiettivo come presidente dell’Ecofin è aiutare tutti i Paesi a trovare incentivi e spinta per le riforme». Occorre necessariamente, secondo Padoan, «avviare un dialogo concreto sul tema della crescita e dell’occupazione: su questo c’è totale accordo, è la priorità numero uno dell’Europa».

LE BANCHE. Il ministro Padoan è quindi passato ad illustrare ciò che si intende fare anche nei delicati rapporti con gli istituti di credito: «Valuteremo gli stress test » ha detto in relazione alla valutazione delle riserve di capitale delle varie banche, esami necessari per valutare la capacità di sopravvivenza ad una crisi. Poi ha aggiunto: «Vigileremo perchè il meccanismo di supervisione entri in funzione correttamente, con l’obiettivo di dare quanto più possibile segni di irreversibilita del progetto di unione bancaria».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

“All for freedom, freedom for all”. È il nuovo motto di Harley-Davidson che intende sedurre anche chi non è (ancora) un motociclista

L'articolo Harley-Davidson, nuovo slogan proviene da RED Live.

Nel bel mezzo di Agosto, la Casa di Iwata lancia un criptico video teaser che anticipa quanto verrà svelato il 6 settembre alle 17:00: la Yamaha T7

L'articolo Yamaha T7, il video teaser proviene da RED Live.

Si chiama Nolan N90-2 ed è l’apribile entry level di Nolan. Adatto sia all’utilizzo in città sia per un lungo viaggio, costa 269,99 euro

L'articolo Nolan N90-2, apribile entry level proviene da RED Live.

I fiori mai sbocciati dell’automobilismo mondiale No, loro non ce l’hanno fatta. Non sono riuscite ad arrivare in produzione, perse nei meandri delle logiche commerciali, del marketing, degli eventi globali o, semplicemente, dell’indecisione dei costruttori. Sono quelle centinaia di concept car – o prototipi che dir si voglia – realizzati in piccolissimi numeri, quando non […]

L'articolo Le auto che non sono mai nate proviene da RED Live.

La Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line è una suv compatta per chi va sempre di corsa ma non per questo manca di praticità. Si parte da 46.000 euro.

L'articolo Prova Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana