Google+

Un altro successo dei nostri eroi. Come è finita “Toghe lucane bis”

novembre 2, 2017 Redazione

Sono stati tutti assolti gli imputati accusati di aver ostacolato le indagini di Henry John Woodcock, all’epoca pm a Potenza. Come già era accaduto per le 30 “toghe lucane” di de Magistris

Consip: Woodcock, commentare sviluppi? 'Assolutamente no'

Indovinate come si è concluso il processo “Toghe lucane bis”? Esatto. Sono stati tutti assolti gli imputati accusati di aver ostacolato le indagini di Henry John Woodcock, all’epoca pm a Potenza, oggi a Napoli. Le indagini erano iniziate dopo alcune denunce anonime nelle quali si calunniava Woodcock e si ipotizzava che a Potenza agisse nell’ombra una spectre che ostacolava e bloccava «le indagini nei confronti di soggetti appartenenti all’avvocatura, all’imprenditoria e alla politica lucana, nonché ad altri apparati istituzionali tra i quali l’Arma dei carabinieri».

Niente, non era vero niente hanno sentenziato i giudici del tribunale di Catanzaro scagionando da ogni accusa l’ex pg di Potenza Modestino Roca, il pm Claudia De Luca, l’ex agente del Sisde Nicola Cervone, i carabinieri Antonio Cristiano e Consolato Roma, il finanziere Angelo Morello, il poliziotto Leonardo Campagna e l’autista del procuratore generale, Marco D’Andrea.
Per una vicenda di corruzione (un soggiorno in albergo in cambio di un interessamento), del tutto marginale rispetto al capo di imputazione principale, sono stati condannati l’ex pg Gaetano Bonomi (20 mesi) e l’imprenditore Ugo Barchiesi (16 mesi).

Già in passato la Procura di Catanzaro, sotto la guida dell’ex pm oggi sindaco di Napoli Luigi De Nagistris, aveva indagato sull’esistenza di un presunto comitato d’affari del quale avrebbero fatto parte magistrati, politici e imprenditori lucani. Quell’inchiesta, chiamata Toghe Lucane, si era conclusa con il proscioglimento dei trenta indagati.

Foto Ansa

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Il tempo purtroppo passa per tutti e man mano che l’età avanza la nostra cara patente B richiede revisioni più frequenti. Scopriamo assieme passo a passo la procedura da seguire

L'articolo Come rinnovare la patente B proviene da RED Live.

Dopo quattro anni, la SUV americana si rinnova a Detroit. E lo fa con un look rivisto, tanta tecnologia e nuovi angeli custodi elettronici. Top di gamma la specialistica Trailhawk

L'articolo Jeep Cherokee 2018, il restyling debutta a Detroit proviene da RED Live.

Con un look esclusivo e sospensioni più raffinate la Yamaha MT-09 SP va a porsi al vertice della gamma della hyper naked tricilindrica di Iwata. Il suo prezzo è di 10.190 euro f.c.

L'articolo Prova Yamaha MT-09 SP proviene da RED Live.

Nissan propone per il 2018 un restyling di X-Trail che rinnova senza rivoluzionare. Le forme vengono riviste e la lunghezza complessiva aumentata a vantaggio di un bagagliaio più grande. Propulsore e meccanica rimangano invariate. Andiamo a scoprirla

L'articolo Prova Nissan X-Trail 1.6 dCi 130 CVT 2WD Tekna proviene da RED Live.

Sulla breccia da 39 anni, la Classe G ha saputo resistere alle mode puntando su robustezza, affidabilità e su alcuni clienti... "importanti"

L'articolo Classe G, la storia “sporca” della off road Mercedes proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download