Google+

Caprotti la spunta sul Comune di Genova. Non poteva bloccare l’apertura di un Esselunga a Sestri

novembre 7, 2013 Elisabetta Longo

Una vicenda iniziata nel 2010, quando il permesso fu negato dall’allora sindaco Marta Vincenzi. Oggi il ministero dello sviluppo economico sostiene che si trattò di abuso di potere

Esselunga contro il Comune di Genova, uno a zero. La vittoria parziale è stata assegnata dal ministro dello sviluppo economico che ha accusato di eccesso di severità il Comune di Genova, che aveva vietato a Bernardo Caprotti di aprire un punto vendita a Sestri. La notizia è riportata su Il Secolo XIX.

DIVIETO NEL 2010. Il divieto di costruire il nuovo supermercato fu firmato nel 2010 dall’allora sindaco di Genova Marta Vincenzi. Le polemiche per la negazione dei permessi partì da Immobiliare del Levante, braccio operativo del marchio lombardo della grande distribuzione, che presentò un ricorso alla decisione del sindaco. Poi è stato interpellato il presidente Giorgio Napolitano, che, a sua volta, ha interpellato il ministero, per un parere controfirmato dal direttore generale Gianfrancesco Vecchio.

VIZIO DI POTERE.  Il ministero ha detto che quell’atto del sindaco fu “vizio di potere”. «Pertanto la direzione generale ritiene che il presente ricorso straordinario debba essere accolto». Secondo la tesi dei ricorrenti, avallata dall’ufficio tecnico del ministero, il Comune non avrebbe sufficientemente motivato l’opposizione «per interesse pubblico» per vietarne la costruzione. Per questo Esselunga aveva posto il ricorso, etichettando il comportamento del Comune come «una limitazione della concorrenza travestita da riequilibrio territoriale». A questo punto il tutto viene rimandato al Consiglio di Stato.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

1 Commenti

  1. Giorgio says:

    Da genovese, sono felicissimo per questa decisione.
    Un particolare, non di poco conto: Regione, Provincia, Comune ( Genova ) sono in mano alla sinistra da 50 anni. Impedire a Esselunga significava favorire sfacciatamente le Coop, che hanno ormai invaso ogni piccolo spazio commerciale con Iper-Super-Mega mercati, a tutto svantaggio degli acquirenti, costretti a spendere mediamente il 28% in più rispetto agli altri supermercati.

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Prodotta in soli 150 esemplari, l'iconica fuoristrada inglese si può ordinare ad un prezzo di partenza di circa 170.000 euro

L'articolo Land Rover Defender Works V8: 405 cv per festeggiare i 70 anni proviene da RED Live.

Il tempo purtroppo passa per tutti e man mano che l’età avanza la nostra cara patente B richiede revisioni più frequenti. Scopriamo assieme passo a passo la procedura da seguire

L'articolo Come rinnovare la patente B proviene da RED Live.

Dopo quattro anni, la SUV americana si rinnova a Detroit. E lo fa con un look rivisto, tanta tecnologia e nuovi angeli custodi elettronici. Top di gamma la specialistica Trailhawk

L'articolo Jeep Cherokee 2018, il restyling debutta a Detroit proviene da RED Live.

Con un look esclusivo e sospensioni più raffinate la Yamaha MT-09 SP va a porsi al vertice della gamma della hyper naked tricilindrica di Iwata. Il suo prezzo è di 10.190 euro f.c.

L'articolo Prova Yamaha MT-09 SP proviene da RED Live.

Nissan propone per il 2018 un restyling di X-Trail che rinnova senza rivoluzionare. Le forme vengono riviste e la lunghezza complessiva aumentata a vantaggio di un bagagliaio più grande. Propulsore e meccanica rimangano invariate. Andiamo a scoprirla

L'articolo Prova Nissan X-Trail 1.6 dCi 130 CVT 2WD Tekna proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi