Google+

Brad e Angelina si sposano. Sì, no, forse

agosto 20, 2012 Elisabetta Longo

Quando i vip, riguardo al loro matrimonio, affermano sicuri che “sarà una cerimonia privata”, solitamente stanno parlando di feste da cinquecento invitati in un castello con vista mozzafiato e di un servizio fotografico posato con copertina su settimanale strategico. Perché, diciamoci la verità, non è mai una cerimonia privata. Pare invece che riuscirà davvero nell’intento […]

Quando i vip, riguardo al loro matrimonio, affermano sicuri che “sarà una cerimonia privata”, solitamente stanno parlando di feste da cinquecento invitati in un castello con vista mozzafiato e di un servizio fotografico posato con copertina su settimanale strategico. Perché, diciamoci la verità, non è mai una cerimonia privata. Pare invece che riuscirà davvero nell’intento la coppia più famosa di Hollywood, quella formata da Angelina Jolie e Brad Pitt, chiamati dai tabloid “Brangelina”, per indicare l’inseparabilità dei due. Dopo l’incontro sul set di Mr e Mrs Smith nel 2005, i due non hanno mai conosciuto crisi, e sulla scia del loro amore hanno dato vita alla famiglia più numerosa del jet set. Tre figli con il loro codice genetico, altri tre adottivi, che a detta loro, hanno chiesto più volte che mamma e papà si sposassero. E così forse sarà, anche se non si sa ancora il quando, il dove e il come.

Dal giorno dell’annuncio delle nozze si è subito parlato di un paesino provenzale, Correns, lontano dagli occhi indiscreti della stampa, allo Chateaux Miraval, luogo che Angelina aveva già scelto in passato per dare alla luce i suoi figli. Ma il matrimonio non è avvenuto l’11 agosto, come da indiscrezioni, e nemmeno sabato 18 agosto. Così il sindaco del tranquillo e incantato paesino francese ha deciso di querelare chiunque osi ancora scrivere che i Brangelina si sposeranno lì, con tutti i loro supercelebri invitati. «Non ho mai parlato con nessuno raccontando di un probabile matrimonio, pertanto farò causa a chiunque diffonderà false informazioni», tuona Michael Letz. Il caro sindaco avrò un bel da fare allora per i prossimi mesi, visto che non passa giorno che qualche sito di gossip diffonda nuovi particolari sulle nozze.

Pare che Brad abbia regalato alla sua futura moglie un orologio prezioso fatto di oro e madre perla, e che Angelina abbia regalato al suo Brad un elicottero da 1,25 milioni di dollari. Le fedi saranno poi firmate dal gioielliere Robert Procop, per due anellucci di oro e diamanti da 600 mila dollari. Brad, che in occasione del suo precedente matrimonio aveva disegnato personalmente le fedi, poi prodotte da Damiani, questa volta ha preferito delegare la responsabilità a qualcun’altro. Rumors sono trapelati anche riguardo al menù che gli hollywodiani invitati gusteranno, e che sarà a base di ricette tipiche del sud della Francia. C’è anche chi dice che il vestito con cui Angelina diventerà la signora Pitt sarà simile a quello con cui, per finzione, divenne la signora Smith.

C’è chi vuole scommettere che il matrimonio sarà sabato prossimo, perché Brad ha festeggiato ieri sera un addio al celibato molto alcolico con il suo socio e amico Guy Ritchie. E che Angelina si sia infuriata perché non rispondesse al cellulare. Proprio come in una coppia normale.

 

 

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Potenza esagerata, guidabilità di alto livello e un motore capace di stupire per gestibilità ed erogazione. La Panigale V4 apre una nuova era in casa Ducati e lo fa non solo per le prestazioni ma anche per come le “serve” al pilota. Non è solo l’ultima supersportiva Ducati è un cambio di filosofia, che potrebbe piacere a molti

L'articolo Prova Ducati Panigale V4 S proviene da RED Live.

Rifatta da cima a fondo la crossover Subaru ha aumentato le sue capacità off road, migliorando al contempo il comportamento su strada. Più efficace e comoda migliora anche nella qualità percepita degli interni. Solo benzina per i motori Boxer che continuano ad avere un po’ di sete.

L'articolo Prova Subaru XV 2018 proviene da RED Live.

Prodotta in soli 150 esemplari, l'iconica fuoristrada inglese si può ordinare ad un prezzo di partenza di circa 170.000 euro

L'articolo Land Rover Defender Works V8: 405 cv per festeggiare i 70 anni proviene da RED Live.

Il tempo purtroppo passa per tutti e man mano che l’età avanza la nostra cara patente B richiede revisioni più frequenti. Scopriamo assieme passo a passo la procedura da seguire

L'articolo Come rinnovare la patente B proviene da RED Live.

Dopo quattro anni, la SUV americana si rinnova a Detroit. E lo fa con un look rivisto, tanta tecnologia e nuovi angeli custodi elettronici. Top di gamma la specialistica Trailhawk

L'articolo Jeep Cherokee 2018, il restyling debutta a Detroit proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi