Ave, Cesare! Film gustoso dei fratelli Coen

Ultimo film dei fratelli Coen, non il migliore, ma gustoso, un po’ difficile per chi non mastica storia del cinema, qui ripreso in tutte le sue declinazioni

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Una star di Hollywood sparisce durante le riprese di un“sandalone”.

Ultimo film dei fratelli Coen. Loro sono bravi: sanno scrivere come pochi (hanno sfiorato un Oscar scrivendo quel capolavoro di umanità che è Il ponte delle spie) e sono cinefili, registi rigorosi. Passano da un genere all’altro: hanno fatto western classici, thriller, robe pazze come Il grande Lebowski, film filosofici.

Con Ave, Cesare! realizzano un film gustoso, un po’ difficile per chi non mastica storia del cinema, qui ripreso in tutte le sue declinazioni: dal peplum tipico degli anni Cinquanta di cui è protagonista George Clooney al musical sfavillante, all’epopea western con i suoi attori un po’ cani.

Film sul cinema: il protagonista è un pezzo grosso di Hollywood che deve risolvere le grane che spesso si portano in dote attori tanto carismatici sul grande schermo quanto scappati di casa nella vita. Non è il loro film migliore, troppo cerebrale, ma è una operazione nostalgia per chi ha amato la Hollywood classica e la sue contraddizioni.

Foto Ansa

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •