Google+

Anche Benedetto XVI, nella lotta, sente l’importanza di «avere degli amici»

maggio 25, 2012 Luigi Amicone

«Sono circondato dagli amici del Collegio cardinalizio: mi sento a casa, mi sento sicuro in questa compagnia di grandi amici che stanno con me e, tutti insieme, con il Signore», ha detto il Papa.

Nei giorni in cui la Chiesa viene esposta al pubblico ludibrio, colpita al cuore dai Giuda che hanno rubato e passato a un cronista-postino lettere personali e dossier riservati arrivati sulla scrivania del Papa, Benedetto XVI sceglie una circostanza ordinaria e trova parole fantastiche per dire qual è la vittoria che vince il mondo. «Vediamo come il male vuole dominare il mondo e che è necessario entrare in lotta contro il male» che agisce «con le diverse forme di violenza, ma anche mascherato con il bene». C’è bisogno di una «Ecclesia militans». Tutta la storia è una lotta «tra due amori», «amore di se stesso fino al disprezzo di Dio, amore di Dio fino al disprezzo di sé nel martirio».

«Noi stiamo in questa lotta e in questa lotta è molto importante avere degli amici. Io sono circondato dagli amici del Collegio cardinalizio: sono i miei amici e mi sento a casa, mi sento sicuro in questa compagnia di grandi amici che stanno con me e, tutti insieme, con il Signore». Sono cose dette da papa Ratzinger ai suoi commensali, cardinali riuniti a pranzo lunedì 21 maggio. Parole, per dirla con il cardinale decano Angelo Sodano, «di grande fraternità». E, aggiungiamo noi, da comandante combattente.

Così, mentre lo stesso Pontefice ha dato personale impulso a un’inchiesta giudiziaria che investirà organi diplomatici e magistratura italiana (viene infatti giustamente adombrato Oltretevere per l’operazione commerciale Nuzzi-Chiarelettere il reato di ricettazione e spionaggio ai danni del capo della Santa Sede), dal luogo più conviviale che c’è, la tavola con gli amici, il Vicario di Cristo dice che non un io solitario, anche se religiosamente avvertito, può contrastare e vincere il male fuori e dentro la Chiesa. Ma è «nella squadra vittoriosa», «la squadra del Signore», che «il Signore ha detto: “Coraggio! Ho vinto il mondo”».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

3 Commenti

  1. Raffaella scrive:

    Bellissimo.
    Grazie!

  2. mehdi assem scrive:

    Après ces forts séismes et les orages en Europe surtout en Italie au Pape et aux européens de convertir a l’islam immédiatement et de mettre fin a cette guerre en Afghanistan pour éviter des catastrophes apocalyptique en Europe le christianisme et le judaïsme ne sont pas valable après l’islam l’islam en Italie immédiatement pour éviter volcan tsunami déluge fort séisme

  3. Pietro scrive:

    Che bello! Non avrei saputo dire meglio della grande forza dell’amicizia che sostiene la mia vita. Grazie al Papa! E grazie a Tempi!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

“All for freedom, freedom for all”. È il nuovo motto di Harley-Davidson che intende sedurre anche chi non è (ancora) un motociclista

L'articolo Harley-Davidson, nuovo slogan proviene da RED Live.

Nel bel mezzo di Agosto, la Casa di Iwata lancia un criptico video teaser che anticipa quanto verrà svelato il 6 settembre alle 17:00: la Yamaha T7

L'articolo Yamaha T7, il video teaser proviene da RED Live.

Si chiama Nolan N90-2 ed è l’apribile entry level di Nolan. Adatto sia all’utilizzo in città sia per un lungo viaggio, costa 269,99 euro

L'articolo Nolan N90-2, apribile entry level proviene da RED Live.

I fiori mai sbocciati dell’automobilismo mondiale No, loro non ce l’hanno fatta. Non sono riuscite ad arrivare in produzione, perse nei meandri delle logiche commerciali, del marketing, degli eventi globali o, semplicemente, dell’indecisione dei costruttori. Sono quelle centinaia di concept car – o prototipi che dir si voglia – realizzati in piccolissimi numeri, quando non […]

L'articolo Le auto che non sono mai nate proviene da RED Live.

La Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line è una suv compatta per chi va sempre di corsa ma non per questo manca di praticità. Si parte da 46.000 euro.

L'articolo Prova Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana