Google+

Alfano diserta il vertice con Bersani, Monti e Casini: «Non parlo di poltrone»

marzo 8, 2012 Redazione

Angelino Alfano ha annunciato ieri che non sarebbe andato alla sera al consueto vertice con Pier Luigi Bersani, Ferdinando Casini e Mario Monti. Il segretario del Pdl: «Se lì mi devo incontrare per soddisfare sete di poltrone Rai o per far avvicinare Bersani con Vendola e Di Pietro sui temi della giustizia, sarebbe solo un teatrino della politica a cui mi sottraggo».

Tutto è nato da un’intervista del segretario Pdl Angelino Alfano al Tg5, dove annuncia che non si presenterà al vertice con Pier Luigi Bersani, Ferdinando Casini e Mario Monti: «Se lì mi devo incontrare per soddisfare sete di poltrone Rai o per far avvicinare Bersani con Vendola e Di Pietro sui temi della giustizia, sarebbe solo un teatrino della politica a cui mi sottraggo». E giù il finimondo. Monti minimizza: «Problemi tra partiti». “Del resto Alfano rassicura subito sulla fedeltà all’esecutivo: «Il pasticcio di oggi non è responsabilità di Monti: non verrà meno la nostra sfiducia nel governo»” (Corriere, p. 2).

“A Fabrizio Cicchitto non è piaciuta l’agenda: «Monti non fa una bella figura se si allontana dagli obiettivi principali. Questo è un governo che non deve mai dimenticare di essere tecnico. Il suo core business è l’economia. Altri temi possono essere rinviati a una seconda fase». Per Stefania Prestigiacomo si voleva procedere «alla spartizione delle poltrone Rai». Ignazio La Russa concorda” (Corriere, p. 2).

Il Pd si lamenta della scelta di Alfano, lo accusa di non voler parlare delle «norme contro la corruzione» e di considerare la televisione «un tabù». “Sono in molti a citare la questione Rai-Mediaset come motivo principale per il no al vertice. Parlando, nello specifico, della vicenda del «beauty contest», il dossier per l’assegnazione delle frequenze digitali, congelato dal governo. (…) Cicchitto smentisce con forza ogni collegamento: «Il beauty contest no c’entra nulla». Ma sullo sfondo c’è anche la vicenda Rai, il cui Cda scade a fine mese” (Corriere, p. 2).

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Nissan propone per il 2018 un restyling di X-Trail che rinnova senza rivoluzionare. Le forme vengono riviste e la lunghezza complessiva aumentata a vantaggio di un bagagliaio più grande. Propulsore e meccanica rimangano invariate. Andiamo a scoprirla

L'articolo Prova Nissan X-Trail 1.6 dCi 130 CVT 2WD Tekna proviene da RED Live.

Sulla breccia da 39 anni, la Classe G ha saputo resistere alle mode puntando su robustezza, affidabilità e su alcuni clienti... "importanti"

L'articolo Classe G, la storia “sporca” della off road Mercedes proviene da RED Live.

DNA OFFROAD Al Salone di Detroit 2018 la Casa della Stella ha presentato la Nuova Mercedes Classe G. Che non ha tagliato in modo brusco i ponti con il passato e – tranquilli –  non si è rammollita: a lei, le SUV moderne fanno davvero un baffo. Nel senso che la G continua ad essere […]

L'articolo Nuova Mercedes Classe G 2018: nel solco della tradizione proviene da RED Live.

Seppur presentato nel 2016, il sistema di trazione integrale della Focus RS è tutt’oggi una soluzione ingegneristica avanzata ed è raro trovarne una descrizione chiara e completa. Siete sicuri di avere capito come funziona? Leggete per scoprirlo!

L'articolo Magia elettronica! La trazione integrale della Ford Focus RS proviene da RED Live.

In attesa della prova ecco le prime informazioni sul test che ci vedrà a Valencia in sella alla nuova Ducati Panigale V4

L'articolo Ducati Panigale V4 in attesa della prova proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download