Tempi vi porta a vedere un “confortevole inferno”

Da anni il paese scandinavo ci viene presentato come un paradiso terreste. Ma è così? Qualche domanda a partire da un film in uscita in Italia. Questo e altro sul nuovo Tempi in edicola

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

tempi-svezia-modelloNel numero del settimanale Tempi da oggi in edicola si parla di “modello svedese”. Avete presente, no? Da anni il paese scandinavo ci viene presentato come una sorta di paradiso terreste dove tutto funziona alla perfezione e dove vige un rispetto maniacale delle regole. In parte, è così. Ma, dopo aver visto in anteprima il film La teoria svedese dell’amore di Erik Gandini (prossimo all’uscita nelle nostre sale), è lecito porsi qualche domanda. Sono quelle che ci siamo posti noi e che abbiamo posto in un’intervista al regista.

FATELI SCENDERE. «Il M5S è una truffa, è fuffa, è il nulla, il vuoto». Intervista a Giuliano Ferrara che su Grillo e i grillini pensa tutto il male possibile. «Sono stati portati in palmo di mano da tv e opinionisti. Gente, anche mia amica, che si è bevuta il cervello per opportunismo».

IL MIO NO OTTIMISTA. Nessun effetto Brexit, nessun caos. Bisogna bocciare il referendum per superare finalmente l’ingovernabilità storica dell’Italia. Le ragioni dei riformatori contro le bufale dei sì della paura. Gli interventi di Stefano Parisi e Dino Boffo alla “Festa del No” alla riforma Boschi, tenutasi a Matera le settimane scorse.

I SUOI NUMERI. E POI LA REALTA’. Pensionati, statali, partite Iva, imprese. Renzi annuncia molti vantaggi e pochi sacrifici nella prossima legge di Bilancio. Alberto Brambilla, esperto di welfare, ha fatto i conti. E ha scoperto che qualcosa non torna. «Meglio usare quel poco che c’è per aziende e giovani, senza aumentare il deficit».

IN SIRIA QUALCOSA È CAMBIATO. Tre osservatori di politica internazionale e scenari di guerra spiegano perché la “strana” convergenza tra America, Russia e Turchia non è solo frutto del mutare degli interessi nella regione. Può essere l’inizio di una via (forse drammatica) per la pace.

E come sempre, le rubriche dei nostri Renato Farina, Pippo Corigliano, Fred Perri, padre Aldo Trento, Alfredo Mantovano, Guido Clericetti, Maurizio Tortorella, Simone Fortunato, Annalena Valenti… Gli abbonati possono leggere e scaricare la rivista all’indirizzo settimanale.tempi.it. Qui trovate l’elenco delle edicole in cui è acquistabile.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •