India. Radicali indù bruciano vivo un ragazzo musulmano

Il giovane di 17 anni si era rifiutato di intonare l’inno «Jai Shri Ram» a Rama, la settima incarnazione della divinità Visnù. L’omicidio è l’emblema di come vengono trattate le minoranze religiose nel paese: «I radicali indù sono come l’Isis»

India, in 132 villaggi non nascono più bambine

In un’area dello stato di Uttarakhand in tre mesi sono nati 216 bambini, tutti maschi. Qualcuno nega l’emergenza aborto selettivo ma nel paese sono più di 63 milioni le femmine abortite, lasciate morire o abbandonate subito dopo il parto