Il cavaliere, la morte e il jihad

Nel mondo globalizzato, nell’età dello Stato mondiale, non ci si uccide più tra padri ma tra fratelli. Che cosa ci differenzia, e cosa no, dai soliti carnefici di Barcellona e Turku

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Iraq. «È la fine del falso stato dell’Isis»

Lo ha dichiarato il premier iracheno dopo la riconquista delle rovine della moschea Al Nuri, dove nel 2014 Al Baghdadi proclamò la nascita del Califfato. Mosul è prossima a cadere

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

La nuova rivista dell’Isis si chiama “Roma”

Lo Stato Islamico ha lanciato un nuovo strumento di propaganda chiamato come la capitale italiana. All’interno di spiega di uccidere soldati, anziani, preti e vescovi

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

E se l’Isis fosse sconfitto?

A due anni dalla sua proclamazione, il califfato perde terreno. Ma la crisi dello Stato islamico difficilmente sarà definitiva. Ecco perché

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •