Padoan: «Cdm va verso riduzione pressione fiscale»

il ministro dell’Economia dal Lussemburgo spiega che con il dl approvato, l’esecutivo si impegna a ridurre la pressione fiscale: «Necessari abbattimento della spesa pubblica e progressi contro l’evasione fiscale. La delega va in questa direzione»

Dal Lussemburgo il ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan ha voluto sottolineare l’importanza del decreto legge sulla semplificazione fiscale approvato oggi dal Consiglio dei ministri. Nel decreto legge è stato inserito anche l’impegno alla riduzione della pressione fiscale, obiettivo con cui Padoan si è detto «completamente d’accordo» dato che la pressione italiana è al di sopra della media europea.

«NECESSARIO ABBATTIMENTO SPESA PUBBLICA». Padoan ha anche spiegato quale sarebbe la strada da percorrere in tal direzione: «È necessario che vi siano un abbattimento simultaneo della spesa pubblica in modo permanente e progressi contro l’evasione fiscale. La delega fiscale va esattamente in questa direzione, di una riduzione permanente della pressione fiscale per le famiglie e per le imprese».