Il regalo di Battesimo a nostro figlio è un piccolo sostegno a Tempi

Nel futuro di Stefano la libertà di giudizio sembra sempre più minacciata. Il vostro lavoro ci aiuta a diventare uomini adulti e soldati di Cristo

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

meeting-rimini-tempi03

Sono passati alcuni mesi da quando abbiamo chiesto l’aiuto dei nostri lettori per superare questi “Tempi duri” e per fare altri vent’anni come quelli che abbiamo appena compiuto. Ancora oggi arrivano in redazione piccole e grandi testimonianze di affetto e di amicizia. E ogni volta che accade per noi è come ritrovare le ragioni per andare avanti. Perciò continuate a sostenerci: abbonatevi a Tempi, fate abbonare gli amici e scriveteci come hanno fatto gli amici di cui pubblichiamo la lettera.

Gentilissimo direttore, cari amici, in occasione del Santo Battesimo di nostro figlio vorremmo fare una offerta per sostenere Tempi. Assieme a mio marito le scrivo brevemente il perché di tale scelta. Di fronte alle richieste di amici e parenti rispetto a cosa potessimo “avere bisogno” come regalo di Battesimo per il nostro secondo figlio abbiamo pensato che vestiti e giochi ne avesse già fin troppi, mentre quello che nel suo futuro sembra sempre più minacciato è la libertà di giudizio. Per lui desideriamo amici che lo aiutino al paragone sistematico del senso religioso che è in lui con tutto quello che capiterà nella sua vita.

Don Giussani ci ha insegnato che questo giudizio sistematico è fondamentale per il nostro cammino di Fede e per la costruzione della personalità adulta. Nelle difficoltà e nel caos quotidiani, siamo perciò grati a lei e a coloro che collaborano a Tempi, che ci “porta a casa” Caffarra, Scola, Fabrice Hadjadj, i cristiani perseguitati, chi è in prima linea nella difesa della vita dal suo concepimento fino alla sua naturale conclusione, chi cerca di arginare la disseminazione metastatica dell’ideologia gender e tanti altri. Voi e i vostri intervistati ci aiutate con il loro e vostro giudizio a formare il nostro e a diventare così uomini adulti e soldati di Cristo. E se fa bene a noi, siamo convinti farà bene anche ai nostri figli.

Per questo abbiamo accolto di buon grado il suggerimento di un caro amico di sostenere Tempi con un’offerta libera a cui diversi hanno voluto aderire come regalo di Battesimo per Stefano. Immaginiamo che il nostro contributo sia decisamente piccolo rispetto alla vostra necessità, ma siamo contenti di far quello che possiamo. Un caro saluto e grazie ancora.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •