Google+

Il 12 maggio saranno canonizzati i Martiri di Otranto, che non si piegarono agli invasori turchi

aprile 3, 2013 Redazione

Papa Francesco eleverà agli onori degli altari i cristiani uccisi in Puglia nel 1480 che si rifiutarono di abiurare il cristianesimo davanti all’invasione islamica

tratto da Zenit.org – Nel presente tempo Pasquale, domenica 12 maggio, nella prima celebrazione di canonizzazione presieduta da Papa Francesco, saranno canonizzati i Martiri di Otranto uccisi nel 1480.

Vi è un nesso tra tale eccidio e la canonizzazione dei Protomartiri francescani – uccisi in Marocco nel 1220 circa – ad opera di papa Sisto IV, già ministro generale dei frati Minori. A ragione del crescente pericolo turco Sisto IV decise, infatti, di affidare interamente ai popolari e stimati predicatori dell’Osservanza la propaganda di una nuova crociata, in modo da raccogliere più facilmente i fondi e i mezzi necessari per mantenere la spedizione, che avrebbe dovuto avere lo scopo di respingere definitivamente le frequenti incursioni turche sul suolo italiano ed in particolare sulle coste del Regno di Napoli.

La conquista musulmana di Otranto registrò un devastante eccidio di cristiani. Approssimativamente vennero assassinate decine di migliaia di persone con atroci supplizi mentre la restante parte della popolazione venne ridotta in schiavitù. Molti dei prigionieri rifiutatisi di abiurare la fede cristiana vennero trucidati sopra un colle poco distante dalla città: il Colle dei martiri.

Per insistere sull’esperienza crociata, come via di santificazione, il Papa richiamò dall’oblio i primi martiri del proprio Ordine additandoli a ignari protagonisti della propaganda contro gli infedeli. Dopo più di un secolo dal fallito tentativo di canonizzazione su richiesta di Giacomo II d’Aragona, la volata finale verso la gloria degli altari si fece più presente grazie anche all’intento crociato.

Infatti, come sostiene Franco Cardini, nel Quattrocento, la crociata era ancora intesa come occasione di eroica e edificante fine dell’esperienza terrena che poteva essere usata a due livelli: o come prova di santità del martire, o come exercitatorium a spedizioni future. […]

Sembra utile riconoscere nella tavola raffigurante i Cinque francescani del Marocco nella basilica conventuale di San Lorenzo Maggiore a Napoli un’icona eseguita contestualmente con la vittoria cristiana di Otranto nel 1480, quindi un anno prima del riconoscimento della santità dei martiri francescani da parte di Sisto IV.

* Tratto da Dai Protomartiri francescani a sant’Antonio di Padova, a cura di L. Bertazzo – G. Cassio, Centro Studi Antoniani, Padova 2011.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

4 Commenti

  1. giuliano says:

    oggi, invece, i cristiani si piegano sia ai turchi che ai sodomiti e offrono loro incarichi pubblici e onori

  2. Fiolarete says:

    Finalmente! Impareremo a ricordare che l’Islam è il nostro peggior nemico ancora oggi?

  3. gmtubini says:

    Che ne dirà Magdi (ex) Cristiano Allam?

    • Giulio Dante Guerra says:

      Dio voglia che capisca che qualche mons. Dialogocontutti non è la Chiesa, e si ravveda!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

Ridisegnata nei dettagli e capace di offrire un allestimento più ricco, la Ford Ecosport sta riuscendo a ritagliarsi una fetta importante del mercato SUV. Il motore TDCi da 100 cv è il cuore giusto per lei? Scopriamolo in questa prova

L'articolo Prova Ford Ecosport 2018 <br> il bello della concretezza proviene da RED Live.

Nasce sulla base del Crafter e promette praticità e abitabilità da camper. A fine agosto ne sapremo di più

L'articolo Volkswagen Grand California, perché la vita è un viaggio proviene da RED Live.

Piegano come una moto (a volte pure di più) ma offrono più sicurezza e abitabilità. Con un buon "allestimento" possono essere una valida alternativa all'auto offrendo velocità e agilità da scooter e protezione (anche dei vestiti) da auto. Sono i mezzi a tre ruote, sia scooter sia moto, con sistema di basculamento. Quasi tutti scooter hanno però una guest star. Ecco quali sono e come vanno.

L'articolo Moto e scooter, quando due ruote non bastano. Ecco i migliori tre ruote proviene da RED Live.

I prezzi partono da 24.650 euro, quattro gli allestimenti disponibili

L'articolo Peugeot 2008, arriva il 1.5 BlueHDi con cambio automatico proviene da RED Live.

Per chi vuole qualcosa in più della solita Sport Utility, con l'accento sulla sportività. Farà il suo debutto ufficiale al Salone di Parigi, in ottobre

L'articolo Skoda Karoq Sportline, la SUV che va di fretta proviene da RED Live.