Google+

Gli europei non amano l’immigrazione e temono l’islam, ma vogliono accogliere profughi

settembre 29, 2017 Redazione

Sono questi i risultati di un sondaggio condotto in 26 paesi europei da Fondapol, un think tank francese che si definisce «liberale, progressista, europeo»

profughi-grecia-ansa

La maggioranza dei cittadini europei è ostile all’immigrazione e considera l’islam una minaccia; per quanto riguarda l’accoglienza dei profughi che fuggono dalle guerre, sono favorevoli a mantenere le porte aperte i cittadini dei paesi dell’Europa occidentale, sono contrari quelli di quasi tutti i paesi dell’Europa orientale. Sono questi i risultati di massima di un sondaggio condotto in 26 paesi europei da Fondapol (Fondazione per l’innovazione politica), un think tank francese che si definisce «liberale, progressista, europeo». I paesi sondati sono quelli dell’Unione Europea meno Irlanda, Cipro e Malta, più la Norvegia.

Secondo questa ricerca, dei cui risultati Le Figaro ha pubblicato alcune anticipazioni, il 64 per cento degli europei ritiene che «abbiamo il dovere di accogliere i profughi che fuggono dalle guerre e dalla miseria», mentre il 36 per cento pensa che «non possiamo più accogliere rifugiati»; il 58 per cento degli europei è convinto che «l’islam è una minaccia per il nostro paese», e il 60 per cento giudica che «tutto considerato, l’immigrazione è piuttosto negativa per il nostro paese».

Fra i paesi dell’Est solo la Polonia e la Lituania presentano una maggioranza di favorevoli all’accoglienza dei profughi (58/42 e 53/47); i paesi più ostili sono la Repubblica Ceca (75/25), la Romania (64/36) e l’Estonia (61/39). I paesi più aperti ad accogliere ancora rifugiati sono il Portogallo (78/22), l’Olanda (78/22) e la Germania (76/24). In Italia è favorevole il 65 per cento e contrario il 35 per cento.

Per quanto riguarda l’islam, i paesi dove la percentuale di persone che lo considerano una minaccia nazionale è più alta sono alcuni dell’Europa dell’Est dove i musulmani sono quasi inesistenti: Repubblica Ceca (85%), Slovacchia (78%), Bulgaria (71%), Polonia (67%). Nei paesi dove vivono significative minoranze islamiche i risultati sono appena un po’ più bassi. In Germania coloro che considerano l’islam una minaccia sono il 63 %, in Belgio il 61%, Italia il 58%, in Francia e Olanda il 57%, nel Regno Unito il 50%.

Sulla questione degli immigrati le anticipazioni non offrono dati disaggregati per singola nazione, tranne che per la Germania, dove i contrari sarebbero il 51 per cento. Sappiamo invece che in tutte le classi d’età dei cittadini dei 26 paesi europei l’ostilità all’immigrazione è maggioritaria: lo è fra i giovani (nelle classi d’età 18-34 anni il 57,5% considera l’immigrazione negativa) come fra gli anziani (fra gli ultrasessantenni la percentuale è del 59,5%). La percentuale più alta di ostilità si riscontra nel gruppo di età 35-49 anni, che è quello degli europei esposti alla concorrenza dei migranti nel mercato del lavoro: qui il 61,5% degli interrogati considera negativa l’immigrazione.

Foto Ansa

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Banco alimentare

Tempi Motori – a cura di Red Live

Chi l’ha detto che per combattere il caldo in moto tocca svestirsi? Le aziende di abbigliamento oggi propongono intimi termici tecnologicamente avanzati, capaci di tenerci al fresco… o quantomeno a temperatura costante. Ecco i migliori intimi termici da moto.

L'articolo I migliori intimi termici da moto proviene da RED Live.

Aldo Drudi, il designer che colora la velocità, si racconta attraverso i suoi lavori, in mostra al Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia di Milano fino al 3 giugno.

L'articolo Aldo Drudi in mostra a Milano; “Non chiamatemi artista, io volevo fare il pilota.” proviene da RED Live.

I saloni dell’auto sono di norma la passerella privilegiata per il debutto nuovi modelli ma quando si tratta di parlare di tecnica o di tecnologia, ecco che le Case scelgono altri palcoscenici. L’ultimo esempio lo dà Volkswagen, che al Vienna Motor Symposium svoltosi a fine aprile ha aperto una finestra su alcune succose novità del […]

L'articolo Ibrido e metano: ecco i motori del futuro di VW proviene da RED Live.

A Mattighofen accelerano sui tempi e presentano le KTM EXC 2019. Nuove le grafiche, le sospensioni (riviste nella taratura) e la conformazione della sella.

L'articolo KTM EXC 2019, prima di tutti proviene da RED Live.

In quattro anni se ne possono preparare tante di novità e i ragazzi californiani non si sono certo risparmiati. A partire dal telaio, che dalla lega di alluminio è passato alla fibra di carbonio, nello specifico UHC Advanced con specifiche Felt, per poter meglio distribuire rigidezza e flex nei punti giusti. NUOVO TELAIO  La fibra […]

L'articolo Felt Compulsion m.y. 2018 proviene da RED Live.