Google+

Messaggi della categoria Esteri

Tempi.it

Libia, gli Usa si defilano: la Nato non può più mantenere la sicurezza – Rassegna stampa/2

Gli Stati Uniti iniziano le manovre per il disimpegno militare e passano a una funzione di appoggio alla Nato. Gran Bretagna e Francia da sole sono in grado di mantenere la sicurezza per 24 ore. Su 214 missili lanciati a Gheddafi solo sette non sono americani, di aerei sopra la Libia ne rimangono 143, ma meno della metà sono mezzi da combattimento
Redazione 5 aprile, 2011
Tempi.it

Frattini: «Non è esclusa l’ipotesi di armare i ribelli libici»

Si sono incontrati alla Farnesina il rappresentante di politica estera dei ribelli libici Ali Al Isawi e il ministro Franco Frattini, che ha dichiarato: «L'Italia ha deciso di riconoscere il Consiglio Nazionale di Transizione di Bengasi come solo legittimo interlocutore che rappresenta la Libia». Armi ai ribelli come «extrema ratio»
Redazione 5 aprile, 2011
Tempi.it

La Chiesa chiede la pace in Libia, Sarkozy prova a farsi rielegggere

Il "Prima linea" del numero di Tempi da giovedì 31 marzo in edicola raccoglie tre articoli: nel primo Luigi Amicone riprende gli interventi di Benedetto XVI e Angelo Bagnasco, che auspicano che si fermino le armi. Nel secondo il filosofo Henri Hude spiega cosa sta dietro l'interventismo di Sarkozy. Nel terzo Renato Farina dall'Iraq racconta il martirio dei cristiani
Redazione 4 aprile, 2011
Tempi.it

Finiti i giorni delle colonne di carri armati di Gheddafi da incenerire

L'esercito di Muammar Gheddafi non attacca più a viso aperto i ribelli libici ma sistema i suoi carri armati in mezzo alle città e i soldati si mescolano ai civili. I ribelli sono retrocessi per 250 chilometri fino a Brega. Ci vorrebbe un attacco della Coalizione via terra per risolvere la situazione ma Gates, segretario Difesa Usa, assicura: «Non finché io faccio questo mestiere»
Redazione 4 aprile, 2011
Tempi.it

Moussa Koussa, ministro degli esteri libico si dimette

Koussa è volato in Gran Bretagna con un volo non commerciale dalla Tunisia e ha dichiarato agli uomini del Ministero degli Esteri di non voler più lavorare per il regime di Muammar Gheddafi. Intanto i ribelli cedono alle forze lealiste e si ritirano da Ras Lanuf e Bin Jawad. Tra poco lasceranno anche Brega
Redazione 1 aprile, 2011
Tempi.it

Rodolfo Casadei, inviato speciale di Tempi a Il Cairo: «I Fratelli Musulmani giocano la carta della diplomazia»

L'inviato speciale di Tempi, Rodolfo Casadei, in diretta dal Cairo, anticipa ai microfoni di Radio Tempi, alcuni contenuti dell'intervista fatta al portavoce dei Fratelli Musulmani, Essam al-Erian
Redazione 31 marzo, 2011
Tempi.it

Giappone, Togni: «Ecco come si smantella una centrale nucleare»

Il premier giapponese Nato Kan ha dichiarato che la centrale nucleare di Fukushima 1 sarà smantellata. Paolo Togni, ex capo di Gabinetto del Ministero dell'Ambiente, spiega come: «Non è certo facile, né breve, né economico. I reattori vanno demoliti dopo essere stati raffreddati. Il combustibile, invece, dura migliaia di anni e ci sono solo due modi»
Redazione 31 marzo, 2011
Tempi.it

Libia, i ribelli arretrano. Mons. Martinelli: «La coalizione colpisce anche i civili» – Rassegna Stampa/2

I lealisti riprendono Ras Lanuf, Brega e Bin Jawad. L’avanzata è favorita dai mancati bombardamenti della coalizione. La Nato pensa di fornire armi agli insorti tra i dubbi. Vicario apostolico di Tripoli: «Armare una parte della popolazione contro l’altra non è morale. I bombardamenti della coalizione contro gli obiettivi militari coinvolgono anche gli edifici civili»
Redazione 31 marzo, 2011
Tempi.it

Coalizione a Londra: proposti esilio per Gheddafi e armi per gli insorti, che intanto arretrano – Rassegna stampa/3

Le truppe di Muammar Gheddafi sono riuscite a fermare i ribelli, costretti ad arretrare verso Ras Lanuf. La coalizione ha colpito tre navi libiche. Nella Conferenza di Londra avvenuta ieri sono state avanzate due ipotesi: un esilio per il Colonnello e la fornitura di armi agli insorti
Redazione 31 marzo, 2011
Tempi.it

Myanmar: sciolta la giunta militare, si insedia il presidente Thein Sein

Oggi Thein Sein, il leader del partito che ha vinto nel paese asiatico le elezioni-farsa di settembre, si è insediato come nuovo presidente. Allo stesso tempo, il dittatore Than Shwe ha sciolto la giunta militare, che opprime il paese dal 1988. Ma la transizione democratica è una finzione: al governo gli stessi uomini che guidavano la giunta militare
Leone Grotti 30 marzo, 2011
Pagine:«1...667668669670671...687»
La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

Piegano come una moto (a volte pure di più) ma offrono più sicurezza e abitabilità. Con un buon "allestimento" possono essere una valida alternativa all'auto offrendo velocità e agilità da scooter e protezione (anche dei vestiti) da auto. Sono i mezzi a tre ruote, sia scooter sia moto, con sistema di basculamento. Quasi tutti scooter hanno però una guest star. Ecco quali sono e come vanno.

L'articolo Moto e scooter, quando due ruote non bastano. Ecco i migliori tre ruote proviene da RED Live.

I prezzi partono da 24.650 euro, quattro gli allestimenti disponibili

L'articolo Peugeot 2008, arriva il 1.5 BlueHDi con cambio automatico proviene da RED Live.

Per chi vuole qualcosa in più della solita Sport Utility, con l'accento sulla sportività. Farà il suo debutto ufficiale al Salone di Parigi, in ottobre

L'articolo Skoda Karoq Sportline, la SUV che va di fretta proviene da RED Live.

Al debutto l'EAT6 con il BlueHDi da 120 cv, già in regola con la normativa Euro 6.2.

L'articolo Citroën C3 Aircross, il cambio automatico arriva anche sulla Diesel proviene da RED Live.

L’originale tre ruote Piaggio compie 70 anni e li festeggia con un grande raduno a Salsomaggiore Terme. Le iscrizioni sono aperte

L'articolo Euro Ape 2018, dal 21 al 23 settembre 2018. Info e iscrizioni proviene da RED Live.