Bonus Irpef di 80 euro anche per chi ha la cassa integrazione o il sussidio di disoccupazione

Lo chiarisce una circolare dell’Agenzia dell’entrate: il bonus scatta in “automatico” anche per chi percepisce sussidi in sostituzione dei redditi

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Schermata 2014-05-14 a 15.52.50Buone notizie sul fronte del bonus da 80 euro, per lavoratori dipendenti e co.co.pro. Una circolare dell’Agenzia delle entrate diffusa oggi spiega che lo percepiranno anche i lavori in cassa integrazione, e quelli che percepiscono l’indennità di disoccupazione o di mobilità. La circolare infatti spiega che il diritto al bonus scatta in “automatico”, perché le somme percepite in sostituzione dei redditi da lavoro dipendente sono assimilabili alla stessa categoria di quelli sostituiti.

A QUANTO AMMONTA. Nei casi di sussidi sostitutivi dei redditi da lavoro come quelli citati, l’entità del bonus sarò calcolata in base alle erogazioni del 2014, e tenendo conto dei giorni che danno diritto alle indennità. Spetta all’ente erogatore calcolare il credito, e il relativo importo del bonus. L’Agenzia delle entrate inoltre ha chiarito che le somme percepite a titolo di incremento della produttività non si sommano alle altre voci, e non concorrono al superamento del limite di 26mila euro (che impedirebbe di percepire il bonus e altre indennità).

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •