BISOGNA RIBOLLIRE

Giorgio Israel è un neofita del Meeting di Rimini. Ha parlato in compagnia del medico del Lavoro, Giancarlo Cesana, di “Scienza e regole?” in un affollatissimo auditorium, strappando più di un applauso. A Tempi Israel confida il proprio stupore per queste giornate riminesi, e di essere rimasto «particolarmente colpito dall’osservazione di don Julián Carrón a proposito della situazione spagnola». La guida di Cl aveva infatti detto al Corriere della Sera che «in Spagna non è bastata né poteva bastare la riduzione della fede a etica (.). L’essenziale è ridestare l’interesse dell’annuncio, il senso di novità dei primi cristiani. È come innamorarsi, don Giussani diceva che occorre ribollire!».
Per Israel queste parole sono «da sottolineare perché Carrón ha puntato l’attenzione su interessi spirituali e non formali, quegli interessi che ho visto animare il movimento di Cl, così evidenti in questi giorni di Meeting».