Google+

«Ormai qui in Egitto i Fratelli Musulmani si sono legati ad Al Qaeda, noi cristiani siamo a rischio»

dicembre 28, 2013 Redazione

Il movimento islamista di Morsi, dichiarato “gruppo terrorista”, ha proclamato una nuova “Settimana dell’Ira”. Padre Greiche, portavoce della Chiesa cattolica del paese: «Rischio di violenze alto in vista del Natale ortodosso

«Il rischio di violenze è alto e lo è anche la paura fra la popolazione cristiana. Tuttavia questo clima non ha impedito ai cattolici di celebrare il Natale e lo stesso avverrà per i copti-ortodossi». Lo ha detto in una intervista ad AsiaNews il portavoce della Chiesa cattolica egiziana padre Rafic Greiche. Nel paese infatti sono in corso altri sanguinosi scontri (con almeno 5 morti) tra i Fratelli Musulmani e le forze di sicurezza da quando, tre giorni fa, il governo dei militari ha dichiarato “organizzazione terroristica” il movimento del deposto presidente Morsi, e gli islamisti hanno reagito proclamando una nuova “Settimana dell’Ira”.

LE DATE SENSIBILI. La situazione per i cristiani secondo AsiaNews potrebbe diventare ancora più pericolosa all’avvicinarsi delle celebrazioni del Natale ortodosso (7 gennaio) e della seconda udienza del processo contro l’ex presidente Morsi, prevista per l’8 gennaio. Recentemente, infatti, i cristiani sono stati di nuovo minacciati per avere appoggiato – a detta degli islamisti – il colpo di Stato che nell’estate scorsa ha tolto il potere ai Fratelli Musulmani, e ora si teme nei loro confronti «una nuova ondata di violenza simile a quella avvenuta in agosto», informa AsiaNews. Infatti esercito e polizia starebbero già pianificando le misure di sicurezza per proteggere i luoghi di culto in vista del Natale ortodosso e Tawadros II, patriarca della Chiesa copta-ortodossa, starebbe anche valutando con la polizia la possibilità di anticipare le funzioni religiose.

TERRORISTI DA SEMPRE. Diversi importanti esponenti della comunità internazionale, tra i quali il segretario di Stato americano John Kerry e il ministro degli Esteri italiano Emma Bonino, hanno espresso preoccupazione dopo l’inserimento dei Fratelli Musulmani nella lista dei gruppi terroristi da parte del governo egiziano, ma ad AsiaNews padre Greiche ha detto di non vedere in questo fatto nulla di straordinario: «Fino al 2005 i Fratelli Musulmani erano nella lista dei gruppi terroristi di Stati Uniti ed Europa e in seguito sono stati misteriosamente riabilitati. Ora essi sono semplicemente tornati nella lista, perché i loro atti e i loro comportamenti sono propri dei movimenti terroristi». Lo dimostrerebbero proprio le violenze recenti: «Ogni giorno vi è un attacco», ha ricordato il portavoce dei cattolici egiziani, «ma quello contro la stazione di polizia è stato il più terribile con 15 morti e decine di feriti. I Fratelli Musulmani si sono ormai alleati con i gruppi terroristi islamici legati ad Al Qaeda responsabili dei numerosi attentati nella penisola del Sinai».

«SOCIETÀ ESASPERATA». Secondo il sacerdote «gli islamisti stanno cercando di seminare il terrore fra la popolazione, per poter influenzare il risultato del referendum» sulla nuova Costituzione «che si terrà fra il 14 e il 15 gennaio 2014». Ma ormai in Egitto «la società è esasperata da questi gruppi terroristi», ha aggiunto padre Greiche. «Dopo l’esplosione dell’autobomba alla stazione di polizia di Mansoura la popolazione ha assaltato diversi negozi di proprietà dei Fratelli Musulmani». E il moto di ribellione ai soprusi degli islamisti non coinvolge solo i cristiani, visto che ormai, come informa AsiaNews, «la paura e lo sconforto colpiscono in modo indistinto musulmani e cristiani».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

6 Commenti

  1. marzio scrive:

    Da noi in Occidente invece i FM sono considerati una legittima forza politica legata all’Islam moderato.

    • viviana scrive:

      marzio basta vedere quel tizio del pd khaled choucry o come cavolo si scrive che ha fatto notizia per essersi chiuso nel centro immigrazione il tipo è un estremista legato ai fratelli musulmani la sbai fu citata in giudizio dallo stron… per aver denunciato la cosa ovviamente l’energumeno ha perduto la causa e ha dovuto anche risarcire le spese legali … come se la gente è scema dico io pd come diavolo vi viene di candidare un esaltato … e poi dico di essere laici e liberali il tipo voleva pure l’imam di stato anche se per dirla tutta gli ortodossi stanno superando gli islamici in italia, che non capisco da dove gli deriva tutta sta arroganza

      • marzio scrive:

        Purtroppo hai ragione Viviana, basti solo pensare anche al fatto che i governi occidentali appoggiano le milizie di al qaeda in Siria,,,,,,

  2. Antonio scrive:

    e noi ‘sta gentaccia assurda la importiamo a barconate e guai a non trattarli coi guanti bianchi!

  3. pier scrive:

    Alcune volte non si sa se credere sino in fondo a certe notizie ; ma vedendo chi stà arrivando a casa nostra e nella maggioranza delle volte come si comporta non si può far ameno di crederci, a questa gente viene concesso da parte di molti politici e di conseguenza dai loro elettoridi tutto ed ancora di più sino a travalicare la normale decenza e vergona, perchè sapendo che a casa nostra esistono problematiche sociali che stanno portando alla disperazione molte persone sino a spingerle al suicidiodicevo questi politici tipo due signore che non nomino perchè ti prendi pure la querela “” altro che libertà di pensiero e parola”” dicevo questi figuri vanno anche contro la loro stessa gente e le parole di commiserazione vanno solo a delle persone che in maggioranza si può dire sempre sono clandestini e tra l’altro non sai neanche cosa hanno combinato a casa loro tanto a questi politici dalla vergona facile ma il portafolio nç ! non gliene frega niente se uno di questi una mattina si alza e va a picconare e a prendere a mazzate dei poveri cittadini italiani, il pensiero di questipusillanimi della politica ed i loro elettori direbbero “”” ma anche in Italia ci sono persone che potrebbero comportarsi cosi “” ed un cittadino dotato di normale intelletto risponderebbe sarcasticamente : allora visto che abbiamo già i nostri importiamone degli altri che accresceranno la nostra cultura ; questo è quello che pensano i soloni e le madonne dell politica italiana e purtroppo i loro elettori , io non sono contro l’emigrazione perchè considero questo mondo la casa di tutti ma dicoma! ci sono delle regole che vanno rispettate perchè se non si rispetano si rischia l’implosione sociale una di quelle politicone prima di entrare in politica ha fatto parte per anni di una certa organiazione mondiale ( FAO) che non è riuscita a fare molto nel capo entro cui manifesta le sue intenzioni e visto che la suddetta signora non è certo sprovveduta ed incapace perchè non si è impegnata a far rispettare ed a migliorare questa ed altre organizazioni ed ora sta caricando sulle spalle di un paese che non è certo in buona salute economica tutti i problemi del mondo che questa ed altre organiazini non anno saputo affrontare e poi perchè continua a perseguire certi obbiettivi sembra infischiandosene della sua gente anche dopo aver detto : “”ma non pensavo che in Italia ci fossero cosi tanti problemi di povertà “”; in pratica ha ammesso la sua incapacita però continua a perserverare caponescamente in quello che fà ; probabilmente a furia di girare per il mondo non si rende pienamente conto di quello che è realmente avvenutio a casa sua ; per cui sperorientri in possesso di giusti ragionamenti ed argomenti e si renda conto che cosi non si può andare avanti e che la politica di salvataggio di questo mondo è spesso colpa di queste organiazioni che spesso sono state fondate da gruppi legati al trilateralismo massonico che è lo stesso che affama il mondo per poi salvarlo alla sua maniera rendendolo schiavo se vuol salvare veramente il mondo sono quei signori da combattere e noi saremmo con lei nel farlo perchè comunque è nostro interesse farlo perchè cistanno per schiavizzare ; purtroppo troppi italiani non si sono ancora resi conto di cio ecome degli ebeti continuano a sfamare il moolk dell’ignoranza data in pasto a loro con false finalità diciamo di tipo umanitario e non solo .( BUON ANNO A TUTTI SOPRATUTTO A CHI SI RENDE CONTO DELLA REALTA’).

La rassegna stampa di Tempi
Pellegrinaggio iStoria-Tempi in Terra Santa

Tempi Motori – a cura di Red Live

Dal 9 all'11 settembre, a Mandello, torna in scena la passione dei Guzzisti. Un week-end di eventi per festeggiare il 95° compleanno del marchio dell'aquila e cominciare il conto alla rovescia che porterà al Centenario.

Più difficile a leggerlo che a spiegarlo... Sono le nuove ruote top di gamma in alluminio che DT Swiss presenterà all'Eurobike. Rivestimento ceramico, leggerezza, scorrevolezza e compatibilità tubeless a 998 euro.

La Casa giapponese è quasi pronta a immettere sul mercato la prima trasmissione a tre frizioni e 11 marce al mondo. Promette di ridurre i consumi, incrementare il comfort e garantire una rapidità sconosciuta ai cambi tradizionali.

Forme più slanciate e sportive per la Kia più venduta, giunta alla quarta generazione

Più comfort con le nuove sospensioni: è la promessa per Touring e CVO, rinnovate per il 2017

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana