Google+

Nuovo vocabolario della lingua sprecata dal tifoso italiano

luglio 30, 2017 Fred Perri

Vi invito a non usare più tutti questi vocaboli riferiti al calcio. Non c’entrano nulla

Articolo tratto dal numero di Tempi in edicola (vai alla pagina degli abbonamenti) – Onore (onorato, onorabile e tutto quello che attiene alla definizione: buona reputazione, rispettabilità di cui gode chi si comporta con onestà e rettitudine; senso della propria dignità che impone di comportarsi con onestà e coerenza morale); altruismo; solidarietà, vicinanza; partecipazione; bandiera (non quella arcobaleno, quella della nazione in cui ti trovi, in cui vivi, in cui nasci); Patria (intesa come nazione, come insieme di esseri umani con le loro diversità capaci di avere un tratto, leggi, sentire comune); appartenenza (senso di), prossimità; rispetto (del prossimo, di chi non la pensa come te, di chi ha un altro colore); serietà; attaccamento (alla bandiera, all’idea, alla maglia, alla patria, alla famiglia, alla fidanzata, alla moglie, all’amante, ai figli, al cane); professionalità (nel tuo lavoro, cioè fare al meglio quello che sai fare e ricevere per questo un giusto compenso); tradimento; tradito; traditore (degli amici, degli affetti, delle donne, degli uomini, dei bambini, degli esseri umani in genere, della Patria intesa come sopra); dignità; morale; moralità; fiducia, fiducioso. Vi invito, a partire dalla data odierna, a non usare più tutti questi vocaboli riferiti al calcio e per estensione ai calciatori, ai dirigenti, ai procuratori, alle squadre, alle società. E, per estensione dell’estensione anche ai giornalisti che si occupano di questi argomenti. Non c’entrano nulla con il calcio. O meglio c’entrerebbero, se voi, tifosi riuniti attorno al nulla, le adoperaste anche per rapportarvi con l’Italia e gli italiani. Invece, fuori dal pallone, neanche sapete che esistono. 

Foto Ansa

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

“Voglio una sedia a sdraio sotto un ombrellone. Con quattro ruote, capace di portare due contadini e le loro mercanzie nel massimo della sicurezza e del comfort. Deve costare poco ed essere riparabile coi ferri con cui si aggiusta il trattore. Deve consumare non più di quattro litri per cento chilometri, essere facile da guidare […]

L'articolo Citroën 2CV Soleil, viaggio nel tempo proviene da RED Live.

Permette di registrare tragitti, monitorare lo stato del manto stradale, analizzare e condividere con altri appassionati informazioni e dati. Si scarica gratuitamente da Apple Store e Google Play

L'articolo Sicurezza in moto? Arriva Moto App proviene da RED Live.

La coupé dei quattro anelli festeggia il compleanno con un restyling lieve, che porta in dote più potenza e una dotazione arricchita

L'articolo Audi TT 2018, il restyling per i 20 anni proviene da RED Live.

La Renault Scenic porta al debutto la nuova motorizzazione 1.3 Tce in configurazione da 140 e 160 cv. Un quattro cilindri Tutbo benzina molto evoluto che vuole fare le scarpe al Diesel

L'articolo Prova Renault Scenic 1.3 TCe 140 e 160 cv proviene da RED Live.

Assieme ad ABS ed ESP, il sistema di controllo elettronico della trazione è un cardine dei sistemi di sicurezza montati sulla vostra auto. Nel caso non lo sappiate, è un dispositivo elettronico in grado di rendervi le cose più semplici quando la strada è scivolosa. Scopriamolo assieme

L'articolo ASR, cos’è e come funziona il controllo di trazione delle auto proviene da RED Live.