Google+

Nigeria, Boko Haram: «Le ragazze rapite si sono convertite all’islam. Le libereremo solo in cambio di prigionieri»

maggio 12, 2014 Redazione

In un nuovo video il leader dei terroristi islamici Abubakar Shekau ha promesso di liberare le studentesse in cambio degli islamisti prigionieri nelle carceri nigeriane

nigeria-ragazze-rapite-boko-haram1Le oltre 300 studentesse rapite da Boko Haram nella città di Chibok nella notte del 14 aprile scorso «si sono convertite all’islam», ha dichiarato in un nuovo video il leader dei terroristi Abubakar Shekau. Secondo quanto riportato da Afp, gli islamisti hanno promesso il rilascio delle ragazze in cambio della liberazione di alcuni miliziani detenuti nelle carceri nigeriane. Nel filmato si vedrebbero anche alcune delle rapite.

SONO ANCORA IN NIGERIA. Il filmato è in qualche modo una risposta al presidente della Nigeria Goodluck Jonathan, che nel fine settimana ha dichiarato che il governo non pagherà alcun riscatto per le ragazze rapite, «fiducioso» di riuscire a liberarle grazie alla collaborazione internazionale.
Intanto il governatore di Borno, Settima, ha dichiarato che diverse testimonianze portano a concludere che le studentesse sono ancora nel paese, nella foresta di Sambisa, e non sono state portate oltre frontiera.

TERRORIZZATE DALLA SCUOLA. In un precedente video il leader dei terroristi Shekau aveva promesso di «vendere le ragazze al mercato come schiave. Me lo ha chiesto Allah». Secondo le ultime notizie, sarebbero ancora 276 le studentesse in maggioranza cristiane nelle mani degli islamisti. Le oltre 50 che sono riuscite a scappare hanno recentemente dichiarato di essere «terrorizzate all’idea di tornare a scuola, sia a Chibok, che in altre città».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

2 Commenti

  1. Sergio scrive:

    Preghiamo la Madonna, perché protegga queste ragazze e tocchi i cuori crudeli e induriti dei rapitori.

    • Raider scrive:

      Così sicuro che questi terroristi abbiano un cuore? E che dire del cuore di quelli che si commuovono in questo caso, ma nulla hanno detto e nulla hanno fatto di fronte al massacro di cristiani in quel di Nigeria e non solo; anzi, hanno sempre minimizzato, silenziato, sostendendo si trattatte di ‘scontri tribali’, salvo esaltare, di contro all’occidentale, spregevole way of life, la bellezza e purezza e quindi, la civiltà superiore di comunità aromniosamente inserite nella natura? E che sarebbe accaduto se fossero stati i cristiani a commettere lo stesso tipo di crimini che non fanno fare bella figura ai sostenitori del multiculturalismo?

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

L’abito non fa il monaco. Mai affermazione fu più vera, specie nel caso della concept Infiniti Prototype 9, presentata in occasione del Concorso d’Eleganza di Pebble Beach, in California, e forte di una linea ispirata alle monoposto degli Anni ’30 e ’40. L’aspetto, come accennato, non deve però trarre in inganno: il “cuore” è decisamente […]

L'articolo Infiniti Prototype 9: sotto mentite spoglie proviene da RED Live.

Il Concorso d’Eleganza di Pebble Beach, in California, rappresenta da sempre un evento speciale per la BMW. La Casa di Monaco è infatti solita stupire presentando delle concept che anticipano modelli pressoché pronti a entrare in produzione. Quest’anno tocca a una delle roadster più affascinanti mai realizzate, oltre che una delle vetture più “anziane” della […]

L'articolo BMW Z4 Concept: una linea da urlo proviene da RED Live.

Nessuno fiati. Nessuno si muova. L’hanno fatto davvero! Hanno ridato vita alla storica sigla GSi. Un’icona per tutti i “figli degli Anni ‘80” cresciuti a pane e Opel sportive. Con buona pace della divisione OPC, la nuova versione high performance della Insignia Grand Sport – seconda generazione della berlina tedesca – tornerà a sfoggiare la […]

L'articolo Opel Insignia GSi: gradito ritorno proviene da RED Live.

Solida e ben fatta, la Seat Ateca 1.6 TDI Advance è il primo SUV della Casa spagnola. Si parte da meno di 24 mila euro chiavi in mano

L'articolo Prova Seat Ateca 1.6 TDI Advance proviene da RED Live.

La fortwo, l’utilitaria più corta sul mercato – è lunga solo 2,69 m – si aggiorna. La novità principale è rappresentata dalla disponibilità di serie, sin dall’allestimento entry level youngster, della frenata automatica d’emergenza e dei fendinebbia. Un upgrade in materia di sicurezza tutt’altro che marginale, esteso anche alla versione a quattro posti forfour. Tessuto […]

L'articolo smart fortwo e forfour 2018: danno di più proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana