Google+

Muammar Gheddafi è morto. Berlusconi: «La guerra è finita»

ottobre 21, 2011 Redazione

Esultano i ribelli, che hanno conquistato Sirte, città natale di Muammar Gheddafi. Ci sono più versioni sulla sua cattura e sul luogo dove è stato trovato e ucciso. Quando è arrivato a Misurata, portato dai ribelli, era già morto per le ferite riportate alle gambe e alla testa. Silvio Berlusconi: «Sic transit gloria mundi»

L’ex leader libico Muammar Gheddafi è morto per le ferite riportate nel corso della sua cattura. Lo ha confermato il funzionario militare del Cnt, Abdel Majid Mlegta. «Gheddafi – ha detto – è stato colpito, oltre alle gambe, anche alla testa. I bombardamenti hanno colpito in pieno lui e il suo gruppo». Secondo le prime ricostruzioni dei fatti, diramate dalla televisione Al Arabiya, Gheddafi è arrivato già morto a Misurata e sarebbe stato catturato e ucciso mentre si allontanava su un convoglio da Sirte, sua città natale, conquistata oggi dai ribelli.

Secondo un testimone oculare, il giornalista libico Mahmoud al-Farjani, la cattura sarebbe avvenuta in una casa di Sirte: «Ho visto con i miei occhi il cadavere di Muammar Gheddafi vicino Sirte, ha combattuto fino alla fine. Ho parlato con i miliziani del Cnt, i quali non mi hanno voluto dire se lo portavano a Misurata o altrove. Era nascosto in una casa di Sirte e ha combattuto fino alla fine. C’erano segni di spari sulle sue gambe e sul suo busto». Dalle foto diffuse, sembrerebbe invece che Gheddafi sia stato trovato in un buco e lì ucciso da un ventenne dopo aver gridato: «Non sparate».

«La conferma del Cnt sulla morte di Gheddafi è un dato estremamente importante. Ascolteremo le parole del presidente Abdul Jalil. Credo che se questa fosse davvero la soluzione sarebbe una grande vittoria del popolo libico». A dichiararlo il ministro degli Esteri, Franco Frattini, oggi a Bolzano, a margine dell’Italian German Business Forum. «La Libia – osserva – sarebbe definitivamente liberata. Si potrebbe costituire quel Governo libico che tutti attendiamo per andare verso elezioni democratiche. Un grande passo avanti che si è concluso in modo tragico, perché il dittatore ha rifiutato fino all’ultimo secondo di arrendersi alla giustizia internazionale che non lo avrebbe certamente impiccato, ma giudicato secondo le regole».

«Sic transit gloria mundi» così avrebbe commentato Silvio Berlusconi alla notizia dell’uccisione di Gheddafi, aggiungendo: «Ora la guerra è finita».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

C’è qualcosa che non torna… Non dovevi cambiare radicalmente? Non dovevi votarti alla collocazione centrale del motore? Ah, manca ancora un anno? Questo, allora, significa che sei l’ultima versione della Corvette “tradizionale”. Il canto del cigno di una delle muscle car più apprezzate al mondo che, per festeggiare i 65 anni di carriera, debutta nella […]

L'articolo Chevrolet Corvette MY18: l’ultima volta proviene da RED Live.

“All for freedom, freedom for all”. È il nuovo motto di Harley-Davidson che intende sedurre anche chi non è (ancora) un motociclista

L'articolo Harley-Davidson, nuovo slogan proviene da RED Live.

Nel bel mezzo di Agosto, la Casa di Iwata lancia un criptico video teaser che anticipa quanto verrà svelato il 6 settembre alle 17:00: la Yamaha T7

L'articolo Yamaha T7, il video teaser proviene da RED Live.

Si chiama Nolan N90-2 ed è l’apribile entry level di Nolan. Adatto sia all’utilizzo in città sia per un lungo viaggio, costa 269,99 euro

L'articolo Nolan N90-2, apribile entry level proviene da RED Live.

I fiori mai sbocciati dell’automobilismo mondiale No, loro non ce l’hanno fatta. Non sono riuscite ad arrivare in produzione, perse nei meandri delle logiche commerciali, del marketing, degli eventi globali o, semplicemente, dell’indecisione dei costruttori. Sono quelle centinaia di concept car – o prototipi che dir si voglia – realizzati in piccolissimi numeri, quando non […]

L'articolo Le auto che non sono mai nate proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana