Google+

Malala sta meglio, abbraccia il suo peluches e ringrazia per l’affetto e i doni ricevuti

novembre 9, 2012 Redazione

Dopo i lunghi interventi medici per rimuoverle la pallottola dal cervello, la ragazzina pakistana, ferita gravemente dagli estremisti islamici, sta meglio.

Fanno tenerezza le nuove foto di Malala Yousafzai, che arrivano dall’ospedale di Birmingham. La ragazzina pakistana, ferita gravemente dagli estremisti per le sue idee “troppo moderne” sull’educazione delle donne, sembra quindi stare meglio, dopo i lunghissimi interventi subiti per rimuoverle la pallottola dal cervello.

GRATITUDINE. Diventata simbolo, la quindicenne potrebbe addirittura ricevere il Nobel per la pace, per la sua lotta al diritto all’istruzione femminile, che le è quasi costato la vita. Accanto a suo padre Ziauddin Yousafzai, ha voluto ringraziare il team di medici che si è preso cura di lei, e i suoi sostenitori, che l’hanno aiutata a trovare la forza per guarire. Malala trova tempo per leggere tutti i biglietti ricevuti nel periodo di convalescenza, e mentre lo fa stringe a sé un orsetto di peluche. Simbolo della reale età di questa giovane attivista.

UNA CAMERA STRACOLMA. Suo padre ha detto che Malala è realmente stupita di come tutti si siano interessati alla sua vicenda e al suo stato di salute. «Ci ha profondamente toccato il cuore vedere la mole di lettere e auguri ricevuti da gente di ogni razza, credo o ceto sociale». La camera di Malala, nel Queen Elizabeth II, infatti, è colma di ogni oggetto inviato da chi le vuole dimostrare affetto. Cd di popstar di oggi mai arrivati in Pakistan, dolci, vestiti, gioielli e giocattoli, ma sopratutto intere corrispondenze arrivate da studenti della sua stessa età.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Rialzata, “rinforzata” nel look ma con lo stesso grande comfort di ogni Classe E, la All Terrain entra di forza nel segmento delle Statio Wagon rialzate. Offre tanto spazio e un comfort sontuoso, ma la sua attitudine off road è reale

L'articolo Prova Mercedes E 220 CDi All Terrain proviene da RED Live.

Potenza esagerata, guidabilità di alto livello e un motore capace di stupire per gestibilità ed erogazione. La Panigale V4 apre una nuova era in casa Ducati e lo fa non solo per le prestazioni ma anche per come le “serve” al pilota. Non è solo l’ultima supersportiva Ducati è un cambio di filosofia, che potrebbe piacere a molti

L'articolo Prova Ducati Panigale V4 S proviene da RED Live.

Rifatta da cima a fondo la crossover Subaru ha aumentato le sue capacità off road, migliorando al contempo il comportamento su strada. Più efficace e comoda migliora anche nella qualità percepita degli interni. Solo benzina per i motori Boxer che continuano ad avere un po’ di sete.

L'articolo Prova Subaru XV 2018 proviene da RED Live.

Prodotta in soli 150 esemplari, l'iconica fuoristrada inglese si può ordinare ad un prezzo di partenza di circa 170.000 euro

L'articolo Land Rover Defender Works V8: 405 cv per festeggiare i 70 anni proviene da RED Live.

Il tempo purtroppo passa per tutti e man mano che l’età avanza la nostra cara patente B richiede revisioni più frequenti. Scopriamo assieme passo a passo la procedura da seguire

L'articolo Come rinnovare la patente B proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi