Google+

Libri per l’estate. Antonia Arslan, la «Bambina» armena che scoprì «la colpa di esistere»

agosto 8, 2015 Redazione

Terzo capitolo della saga cominciata con “La masseria della allodole”, questo libro è il diario di un’adulta che torna all’infanzia per ripercorrere gli episodi e i sentimenti da cui «tutto ebbe inizio»:

antonia-arslan-il-rumore-delle-perle-di-legnoTerzo capitolo della saga che ha reso famosa nel mondo Antonia Arslan, quella cominciata con La masseria della allodole, Il rumore delle perle di legno è il diario di un’adulta che torna bambina – lei si dice «la Bambina invecchiata» – per ripercorrere gli episodi e i sentimenti da cui «tutto ebbe inizio»: l’attrazione travolgente per la letteratura che la porterà a insegnare all’università, le storie, i sogni e i rimpianti che ne faranno una donna a tutti gli effetti, la scoperta della vicenda terribile e censurata del suo popolo, il popolo armeno.

Sono frammenti, ricordi, immagini di una vita che è tante vite insieme. L’infanzia sotto le bombe a Padova, l’adolescenza, gli ideali e gli amori rivoluzionari, i racconti di nonno Yerwant. Sullo sfondo, pronto a balzare in superficie e a stravolgere ogni cosa, il rapporto intenso, desiderato e difficile con mamma Vittoria, bellissima e lunatica. E naturalmente il pesante passato dei suoi, quei ricordi di un’altra esistenza gioiosa e vitale interrotta da una catastrofe talmente immane da diventare inconsciamente una colpa. «La colpa di esistere».

Le vicende del genocidio degli armeni arrivano come arrivano i segreti di famiglia, quelle cose che si sanno e non si sanno e con cui tuttavia prima o poi bisogna fare i conti. E se per l’amico d’infanzia Hrayr la tragedia della «Patria Perduta» sarà un passato da cancellare con l’appartenenza comunista, per «la Bambina», invece, diventerà «un limbo bollente e fecondo» destinato per sempre a riempire il presente «di significato ma anche di ombre misteriose».

Antonia Arslan, Il rumore delle perle di legno (Rizzoli, 182 pagine, 17 euro)


Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

La fortwo, l’utilitaria più corta sul mercato – è lunga solo 2,69 m – si aggiorna. La novità principale è rappresentata dalla disponibilità di serie, sin dall’allestimento entry level youngster, della frenata automatica d’emergenza e dei fendinebbia. Un upgrade in materia di sicurezza tutt’altro che marginale, esteso anche alla versione a quattro posti forfour. Tessuto […]

L'articolo smart fortwo e forfour 2018: danno di più proviene da RED Live.

Vi piace pedalare in collina? Se volete farlo in compagnia di migliaia di altri ciclisti, e con la possibilità di mettere alla prova il vostro spirito agonistico, l’occasione giusta è la 5° edizione della Granfondo Scott, in programma il 3 settembre 2017 con partenza e arrivo a Piacenza Expo. La manifestazione propone due percorsi, caratterizzati […]

L'articolo Granfondo Scott, al via il 3 settembre proviene da RED Live.

C’è qualcosa che non torna… Non dovevi cambiare radicalmente? Non dovevi votarti alla collocazione centrale del motore? Ah, manca ancora un anno? Questo, allora, significa che sei l’ultima versione della Corvette “tradizionale”. Il canto del cigno di una delle muscle car più apprezzate al mondo che, per festeggiare i 65 anni di carriera, debutta nella […]

L'articolo Chevrolet Corvette MY18: l’ultima volta proviene da RED Live.

“All for freedom, freedom for all”. È il nuovo motto di Harley-Davidson che intende sedurre anche chi non è (ancora) un motociclista

L'articolo Harley-Davidson, nuovo slogan proviene da RED Live.

Nel bel mezzo di Agosto, la Casa di Iwata lancia un criptico video teaser che anticipa quanto verrà svelato il 6 settembre alle 17:00: la Yamaha T7

L'articolo Yamaha T7, il video teaser proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana