Google+

La scuola è cominciata anche sotto lo Stato islamico a Mosul. Vietato insegnare Darwin, cristianesimo, arte e musica

settembre 11, 2014 Leone Grotti

Sono stati anche cancellati i termini Iraq e Siria, sostituiti con “Stato islamico dell’Iraq e del Levante”. Gli insegnanti che non obbediranno saranno incarcerati

La scuola non è cominciata solo in Italia ma anche a Mosul, in Iraq, dove lo Stato islamico ha aperto ieri le classi. Ovviamente sotto il califfato di Al Baghdadi sono cambiati, oltre ad alcune abitudini, anche i programmi. Con la pubblicazione di due decreti, intere materie sono state abolite e fondamentali argomenti scientifici cancellati dalla sera alla mattina, come riporta una fonte all’emittente curda Ishartv.

DARWIN ABOLITO. isil-aleppo-siria-guerra-bambiniLa prima testa caduta sotto la scure degli islamisti è quella di Charles Darwin «perché solo Dio è il creatore di tutti gli uomini» e la sua teoria dell’evoluzione, perché «contraria alla legge islamica». L’ufficio dell’Educazione, istituito da Al Baghdadi a Mosul per «liberare i cittadini dall’ignoranza e dalla diffusione di nozioni contrarie alla legge islamica», ha anche deciso l’abolizione dell’insegnamento di arte e musica.

CRISTIANESIMO VIETATO. A Mosul, così come nelle scuole della piana di Ninive, sono stati distrutti tutti i materiali artistici e musicali. È stato ovviamente cancellato anche l’insegnamento della religione cristiana e tutto ciò che concerne la storia di Iraq e Siria. Questi stessi nomi addirittura sono stati eliminati e sostituiti con il termine “Stato islamico dell’Iraq e del Levante”. In conformità alla sharia, inoltre, le femmine sono state separate dai maschi e tutto il personale scolastico è stato caldamente invitato a seguire i nuovi regolamenti e programmi pena l’arresto.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

3 Commenti

  1. Shiva101 scrive:

    Insegnare cristianesimo? …

  2. Valentina scrive:

    Ma cos’è, la scuola dei Flintstones?

  3. mike scrive:

    se proprio si vuole trovare una cosa positiva una c’è: nello stato islamico non si insegna Darwin. è proprio l’unica cosa positiva che riesco a trovare.

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

La fortwo, l’utilitaria più corta sul mercato – è lunga solo 2,69 m – si aggiorna. La novità principale è rappresentata dalla disponibilità di serie, sin dall’allestimento entry level youngster, della frenata automatica d’emergenza e dei fendinebbia. Un upgrade in materia di sicurezza tutt’altro che marginale, esteso anche alla versione a quattro posti forfour. Tessuto […]

L'articolo smart fortwo e forfour 2018: danno di più proviene da RED Live.

Vi piace pedalare in collina? Se volete farlo in compagnia di migliaia di altri ciclisti, e con la possibilità di mettere alla prova il vostro spirito agonistico, l’occasione giusta è la 5° edizione della Granfondo Scott, in programma il 3 settembre 2017 con partenza e arrivo a Piacenza Expo. La manifestazione propone due percorsi, caratterizzati […]

L'articolo Granfondo Scott, al via il 3 settembre proviene da RED Live.

C’è qualcosa che non torna… Non dovevi cambiare radicalmente? Non dovevi votarti alla collocazione centrale del motore? Ah, manca ancora un anno? Questo, allora, significa che sei l’ultima versione della Corvette “tradizionale”. Il canto del cigno di una delle muscle car più apprezzate al mondo che, per festeggiare i 65 anni di carriera, debutta nella […]

L'articolo Chevrolet Corvette MY18: l’ultima volta proviene da RED Live.

“All for freedom, freedom for all”. È il nuovo motto di Harley-Davidson che intende sedurre anche chi non è (ancora) un motociclista

L'articolo Harley-Davidson, nuovo slogan proviene da RED Live.

Nel bel mezzo di Agosto, la Casa di Iwata lancia un criptico video teaser che anticipa quanto verrà svelato il 6 settembre alle 17:00: la Yamaha T7

L'articolo Yamaha T7, il video teaser proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana