Google+

Iraq. «Lo Stato islamico usa due chiese di Qaraqosh come camere di tortura. Dentro cristiani trattati come schiavi»

dicembre 16, 2014 Leone Grotti

Le rivelazioni di due sacerdoti rifugiati a Baghdad. Padre Abu Aasi: «Conosco alcuni dei prigionieri. Tre sono morti perché si sono rifiutati di curarli»

chiesa-resurrezione-qaraqosh-croce-stato-islamicoDue chiese di Qaraqosh vengono usate come carceri e camere di tortura. Lo hanno riferito due sacerdoti iracheni rifugiatisi a Baghdad al The Sunday Times, parlando della città irachena della Piana di Ninive occupata il 6 agosto dai terroristi dello Stato islamico. La maggior parte dei circa 50 mila cristiani che la abitavano sono scappati ma alcuni sono rimasti in città alla mercé degli islamisti.

«CAMERE DI TORTURA». «Le chiese di Bahnam Wa Sara e Al Kiama sono state trasformate in prigioni e camere di tortura», rivela padre Abu Aasi. «Sono rinchiusi soprattutto cristiani, costretti a convertirsi all’islam. Tutte le croci e le statue di Maria delle due chiese erano già state distrutte».

chiesa-resurrezione-qaraqosh-croce«CRISTIANI COME SCHIAVI». Aasi ha affermato di conoscere personalmente alcuni dei prigionieri: «Li trattano come schiavi, li costringono a lavare i vestiti dei miliziani. Tre prigionieri cristiani sono morti perché erano malati ma i terroristi si sono rifiutati di curarli».

ALTRE TESTIMONIANZE. Come riferito in precedenza da Fides, i terroristi islamici avrebbero cominciato ad usare anche alcune chiese di Mosul come carceri. Testimoni hanno riferito di aver visto miliziani portare alcuni detenuti bendati e ammanettati all’interno della chiesa caldea dell’Immacolata, nella parte orientale della città. Il bisogno di carceri sarebbe dovuto alla recente distruzione del carcere di Badush, nella provincia di Ninive.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

2 Commenti

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Vi piace pedalare in collina? Se volete farlo in compagnia di migliaia di altri ciclisti, e con la possibilità di mettere alla prova il vostro spirito agonistico, l’occasione giusta è la 5° edizione della Granfondo Scott, in programma il 3 settembre 2017 con partenza e arrivo a Piacenza Expo. La manifestazione propone due percorsi, caratterizzati […]

L'articolo Granfondo Scott, al via il 3 settembre proviene da RED Live.

C’è qualcosa che non torna… Non dovevi cambiare radicalmente? Non dovevi votarti alla collocazione centrale del motore? Ah, manca ancora un anno? Questo, allora, significa che sei l’ultima versione della Corvette “tradizionale”. Il canto del cigno di una delle muscle car più apprezzate al mondo che, per festeggiare i 65 anni di carriera, debutta nella […]

L'articolo Chevrolet Corvette MY18: l’ultima volta proviene da RED Live.

“All for freedom, freedom for all”. È il nuovo motto di Harley-Davidson che intende sedurre anche chi non è (ancora) un motociclista

L'articolo Harley-Davidson, nuovo slogan proviene da RED Live.

Nel bel mezzo di Agosto, la Casa di Iwata lancia un criptico video teaser che anticipa quanto verrà svelato il 6 settembre alle 17:00: la Yamaha T7

L'articolo Yamaha T7, il video teaser proviene da RED Live.

Si chiama Nolan N90-2 ed è l’apribile entry level di Nolan. Adatto sia all’utilizzo in città sia per un lungo viaggio, costa 269,99 euro

L'articolo Nolan N90-2, apribile entry level proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana