Google+

Ilva. L’arcivescovo Filippo Santoro: «Ancora più uniti»

novembre 28, 2012 Filippo Santoro

Pubblichiamo le parole dell’arcivescovo di Taranto, don Filippo Santoro. «Siamo provati, ma non distrutti perché ci sostiene l’abbraccio di Cristo e la collaborazione di tante persone di buona volontà»

«Seguo ormai da tempo con apprensione e attenzione le vicende di questa nostra terra ferita e umiliata dai problemi dell’ambiente, del lavoro e dall’intricato dedalo di interessi, omissioni, problemi morali e giudiziari. A questa bufera si sono aggiunti gli eventi atmosferici della giornata odierna che hanno gettato negli occhi e nel cuore di ciascuno di noi un senso di terrore, di disorientamento, di impotenza che vanno ad aggravare le emergenze della nostra comunità. In silenzio voglio farmi prossimo e pellegrino in quelle famiglie che stanno vivendo l’incubo dei loro parenti dispersi. Così come auguro una pronta guarigione ai feriti, specie ai bambini. Alla comunità cittadina di Statte, colpita da ingenti danni va il mio sostegno e il mio incoraggiamento. La cittadina è stata gravemente danneggiata; anche la Chiesa Matrice e la canonica, insieme a molte altre case.

La solidarietà del vescovo è la solidarietà di tutta chiesa di Taranto, e mentre prego per tutti chiedo alle parrocchie, alle comunità religiose, alle associazioni, a tutti i cattolici, di moltiplicare i momenti di preghiera e, appena avremo un quadro più completo dei danni, di mettere in atto gesti concreti di solidarietà. Tutte queste circostanze ci sono date per convertirci; per essere più solidali, più rispettosi della natura, dell’ambiente, della salute e di una vita sobria. Il Signore non ci abbandona e vuole che attraverso le prove possiamo essere più uniti e meno individualisti. Anche il Capo dello Stato e il Primo Ministro  si occuperanno della nostra Terra; è un segno positivo ed aspettiamo un Decreto giusto chesalvaguardi la vita, la salute ed il lavoro. Da molte parti della Puglia e dell’Italia mi hanno chiamato manifestando solidarietà e vicinanza. A tutti dico che siamo provati, ma non distrutti perché ci sostiene l’abbraccio di Cristo e la collaborazione di tante persone di buona volontà. Ciò che in questo momento è più importante è che non venga meno il lume della speranza e che anzi, presto, prenda sempre più vigore e dia luce e calore a ciascuno di noi, specie agli ammalati e agli operai».

Il vostro vescovo

+ Filippo Santoro

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

1 Commenti

  1. francesco taddei says:

    il comitato “donne per taranto” in diretta al tg1 ha chiesto la chiusura dell’ilva!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Rialzata, “rinforzata” nel look ma con lo stesso grande comfort di ogni Classe E, la All Terrain entra di forza nel segmento delle Statio Wagon rialzate. Offre tanto spazio e un comfort sontuoso, ma la sua attitudine off road è reale

L'articolo Prova Mercedes E 220 CDi All Terrain proviene da RED Live.

Potenza esagerata, guidabilità di alto livello e un motore capace di stupire per gestibilità ed erogazione. La Panigale V4 apre una nuova era in casa Ducati e lo fa non solo per le prestazioni ma anche per come le “serve” al pilota. Non è solo l’ultima supersportiva Ducati è un cambio di filosofia, che potrebbe piacere a molti

L'articolo Prova Ducati Panigale V4 S proviene da RED Live.

Rifatta da cima a fondo la crossover Subaru ha aumentato le sue capacità off road, migliorando al contempo il comportamento su strada. Più efficace e comoda migliora anche nella qualità percepita degli interni. Solo benzina per i motori Boxer che continuano ad avere un po’ di sete.

L'articolo Prova Subaru XV 2018 proviene da RED Live.

Prodotta in soli 150 esemplari, l'iconica fuoristrada inglese si può ordinare ad un prezzo di partenza di circa 170.000 euro

L'articolo Land Rover Defender Works V8: 405 cv per festeggiare i 70 anni proviene da RED Live.

Il tempo purtroppo passa per tutti e man mano che l’età avanza la nostra cara patente B richiede revisioni più frequenti. Scopriamo assieme passo a passo la procedura da seguire

L'articolo Come rinnovare la patente B proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi