Google+

Il solito dibattito sulle donne vere che hanno le curve

novembre 3, 2012 Elisabetta Longo

Ogni tanto c’è qualche casa di moda che sceglie di non utilizzare le solite top model emaciate. Motivo: incoraggiare la “bellezza vera”, quella delle donne comuni, che corrisponde in media a una 44/46, e non a una 38 striminzita. Operazioni di questo tipo sono però viste in modo strano dato che sembrano contentini che le […]

Ogni tanto c’è qualche casa di moda che sceglie di non utilizzare le solite top model emaciate. Motivo: incoraggiare la “bellezza vera”, quella delle donne comuni, che corrisponde in media a una 44/46, e non a una 38 striminzita. Operazioni di questo tipo sono però viste in modo strano dato che sembrano contentini che le case di moda offrono al genere femminile. In Gran Bretagna è stato addirittura istituito un gruppo parlamentare per vigilare sulla “body image”, per vigilare sui concetti estetici che passano dalle pubblicità di moda, e dagli esempi sbagliati che vengono dati.

NON È SOLO LINGERIE. Marks&Spencer, catena di abbigliamento, ha scelto donne con forme generose come testimonial per una linea di lingerie, di quelle modellanti e contenitive, con grande gioia di uno dei rappresentanti della “Body image”, Caroline Nokes su tutti. Che si è quindi scontrata con una dottoressa sempre presente sulle tv inglesi, Ellie Cannon, che ha addirittura colpevolizzato Marks&Spencer di contribuire a promuovere l’obesità. Peccato che le donne proposte per pubblicizzare la linea di lingerie non siano gravemente in sovrappeso, ma semplicemente abbiano forme normali. La Nokes dice che una loro ricerca dimostra che il 200 per cento delle donne comprerà un prodotto se chi lo propone sembra simile a una donna normale, mentre la Cannon dà del malato a chi ha qualche chilo di troppo, esattamente come fa senza troppi problemi il dietologo Pierre Dukan. Tra i due litiganti non si sa chi è peggio.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Nissan propone per il 2018 un restyling di X-Trail che rinnova senza rivoluzionare. Le forme vengono riviste e la lunghezza complessiva aumentata a vantaggio di un bagagliaio più grande. Propulsore e meccanica rimangano invariate. Andiamo a scoprirla

L'articolo Prova Nissan X-Trail 1.6 dCi 130 CVT 2WD Tekna proviene da RED Live.

Sulla breccia da 39 anni, la Classe G ha saputo resistere alle mode puntando su robustezza, affidabilità e su alcuni clienti... "importanti"

L'articolo Classe G, la storia “sporca” della off road Mercedes proviene da RED Live.

DNA OFFROAD Al Salone di Detroit 2018 la Casa della Stella ha presentato la Nuova Mercedes Classe G. Che non ha tagliato in modo brusco i ponti con il passato e – tranquilli –  non si è rammollita: a lei, le SUV moderne fanno davvero un baffo. Nel senso che la G continua ad essere […]

L'articolo Nuova Mercedes Classe G 2018: nel solco della tradizione proviene da RED Live.

Seppur presentato nel 2016, il sistema di trazione integrale della Focus RS è tutt’oggi una soluzione ingegneristica avanzata ed è raro trovarne una descrizione chiara e completa. Siete sicuri di avere capito come funziona? Leggete per scoprirlo!

L'articolo Magia elettronica! La trazione integrale della Ford Focus RS proviene da RED Live.

In attesa della prova ecco le prime informazioni sul test che ci vedrà a Valencia in sella alla nuova Ducati Panigale V4

L'articolo Ducati Panigale V4 in attesa della prova proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download