Google+

Il “capitano” Sarkozy sta per aprire la battaglia elettorale in Francia

febbraio 15, 2012 Leone Grotti

In maggio ci saranno le elezioni presidenziali francesi, ma Nicolas Sarkozy, attuale presidente e leader dell’Ump, non ha ancora annunciato che si candiderà attirando su di sé l’attenzione dei media da settimane. Probabilmente lo farà oggi durante un’intervista a Tf1, mentre rimette in moto la squadra che gli valse la strepitosa campagna elettorale del 2007.

Si candida o non si candida, lo dirà o no? Il presidente francese Nicolas Sarkozy dovrebbe annunciare questa sera la sua candidatura ufficiale per essere confermato all’Eliseo in un’intervista a Tf1. Le presidenziali si svolgeranno a maggio ma da settimane cresce il “caso Sarkozy”, che non ha ancora detto se correrà per essere rieletto oppure no. Sarkò continua a rimandare l’annuncio, catalizzando così su di sé l’attenzione dei media e provocando la reazione stizzita del suo principale sfidante, François Hollande, che ha dichiarato: «Tutti sanno che è candidato, non cambia niente». Forse. Intanto si pensa che l’annuncio potrebbe slittare ulteriormente domani ad Annecy, durante un incontro dell’Unione per un movimento popolare (Ump).

Sarkozy, all’Eliseo dal 2007, è sempre il leader indiscusso dell’Ump, partito di centrodestra fondato nel 2002, che unisce conservatori, gollisti, liberali e democristiani. Alle elezioni Sarkò dovrà vedersela con il socialista François Hollande e i due candidati minori (e lontanissimi da una possibile vittoria) Marine Le Pen e François Bayrou.

Come hanno anticipato dall’Eliseo al Le Monde, Sarkozy si presenterà come il “capitano” di una Francia in mezzo alla tempesta della crisi finanziaria disposto anche a tagli e riforme impopolari pur di salvare il paese che Standard & Poor’s ha declassato e Moody’s vuole tagliare. «Sarkozy si presenterà anche come candidato “del popolo, dal popolo e per il popolo”» scrive il Foglio. «Lo strumento prescelto è quello del referendum, con cui il generale De Gaulle aveva bypassato tutti i corpi intermedi, Parlamento compreso, creando un legame diretto con il popolo. In un’intervista al Figaro Magazine, Sarkozy ha evocato un voto popolare sull’immigrazione e sull’obbligo per i disoccupati di accettare un’offerta di lavoro. […] E il Partito socialista si è messo a rincorrere Sarkozy».

Intanto il presidente francese rimette insieme la squadra che organizzò la prodigiosa campagna elettorale del 2007. Il suo regista e attuale ministro dell’Interno Claude Guéant, Henri Guaino, il più gollista dei sarkosisti, che sta già preparando i discorsi di Annecy e Marsiglia e Manuelle Mignon, autrice del programma del 2007. La battaglia sta per aprirsi ufficialmente.
twitter: @LeoneGrotti

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Il tempo purtroppo passa per tutti e man mano che l’età avanza la nostra cara patente B richiede revisioni più frequenti. Scopriamo assieme passo a passo la procedura da seguire

L'articolo Come rinnovare la patente B proviene da RED Live.

Dopo quattro anni, la SUV americana si rinnova a Detroit. E lo fa con un look rivisto, tanta tecnologia e nuovi angeli custodi elettronici. Top di gamma la specialistica Trailhawk

L'articolo Jeep Cherokee 2018, il restyling debutta a Detroit proviene da RED Live.

Con un look esclusivo e sospensioni più raffinate la Yamaha MT-09 SP va a porsi al vertice della gamma della hyper naked tricilindrica di Iwata. Il suo prezzo è di 10.190 euro f.c.

L'articolo Prova Yamaha MT-09 SP proviene da RED Live.

Nissan propone per il 2018 un restyling di X-Trail che rinnova senza rivoluzionare. Le forme vengono riviste e la lunghezza complessiva aumentata a vantaggio di un bagagliaio più grande. Propulsore e meccanica rimangano invariate. Andiamo a scoprirla

L'articolo Prova Nissan X-Trail 1.6 dCi 130 CVT 2WD Tekna proviene da RED Live.

Sulla breccia da 39 anni, la Classe G ha saputo resistere alle mode puntando su robustezza, affidabilità e su alcuni clienti... "importanti"

L'articolo Classe G, la storia “sporca” della off road Mercedes proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi