Google+

I 100 miliardi alle banche spagnole? Gli speculatori non hanno tutti i torti

giugno 12, 2012 Leone Grotti

Le banche spagnole riceveranno un prestito di 100 miliardi ma non si sa di quanto la Spagna abbia davvero bisogno, quali saranno i tassi di interesse, chi darà i soldi e quando la Spagna li dovrà restituire.

Prestare 100 miliardi di euro alla Spagna per «ristrutturare» il suo sistema bancario è il riconoscimento della «credibilità del paese», secondo il premier Rajoy, «un’azione decisiva», per il commissario europeo agli affari economici Olli Rehn. Sarà, ma se è tutto così perfetto non si capisce perché i mercati abbiano snobbato la soluzione europea e siano tornati a picchiare duro, con lo spread di tutti i paesi che ha subito un’impennata. L’euforia trasmessa dai 100 miliardi hanno portato Piazza Affari a perdere il 3,7%. Perché?

Non è colpa del solito «attacco» e se gli speculatori ci hanno messo lo zampino, qualcuno gli ha offerto il destro. «Restano ancora molte incognite sugli aiuti alla Spagna – scrive su Avvenire Giovanni Maria del Re – Probabilmente solo all’Eurogruppo del 21 luglio saranno resi noti i risultati del lavoro dei due superperiti del governo spagnolo sulle reali necessità finanziarie del settore bancario. Circolano già però le prime indicazioni almeno sugli interessi. Ieri la Commissione ha definito “ragionevole” un tasso del 3-4%. Un punto è già chiaro, e preoccupa: il prestito alla Spagna, ha ammesso Altafaj, portavoce di Rehn, “naturalmente avrà un impatto sul debito”».

Non finisce qui: «L’altro aspetto delicato è chi fornirà materialmente i soldi alla Spagna. Sembra delinearsi ormai la soluzione del Fondo salva Stati provvisorio (Efsf). “L’Efsf c’è già, è in funzione e ha la capacità di ricapitalizzare le banche spagnole”, riferiscono fonti comunitarie. C’è soprattutto un vantaggio: i prestiti dell’Efsf, a differenza del futuro fondo permanente (Esm), non hanno lo statuto prioritario: e cioè l’obbligo per chi li riceve di rimborsare anzitutto quelli, che potrebbe mettere in fuga gli investitori privati». Una pacchia per Madrid, un po’ meno per Roma e gli altri prestatori: «Lo svantaggio è che ogni nuovo prestito del Efsf crea debito per gli Stati che lo garantiscono, tra cui l’Italia. Per questo Monti insiste per l’Esm».

Ricapitolando: 100 miliardi di euro verranno prestati alla Spagna. Ma non si sa di quanto la Spagna abbia davvero bisogno, non si conosce il tasso di interesse, l’azione avrà un impatto sul debito, chi fornirà materialmente i soldi è un mistero, quando la Spagna dovrà restituirli un’incognita. Se gli speculatori hanno davvero affondato le Borse, non hanno tutti i torti.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
Sulle tracce di Cristo - Viaggio in Terrasanta con don Luigi Giussani

Tempi Motori – a cura di Red Live

Quando un’azienda si permette di dire che la sua forza risiede nell’inventare quello che non esiste ancora e riconsiderare e ridefinire quello che esiste già, i casi sono due: o se la tira o fa molto sul serio e, oggi che la specializzazione nel mondo della MTB è massima, quando un brand mette in campo […]

L'articolo Le nuove gomme Michelin per XC e All Mountain proviene da RED Live.

“Quelle foto lì le facevo alla Bellucci”. Così, spuntando dal nulla, si è rivolto a noi uno strano personaggio sulla settantina, capello mosso bianco e lungo, stile Maurizio Vandelli, nell’incantevole borgo di San Leo, mentre lo staff di RED riprendeva le nostre imponenti americane nel bel mezzo della piazza principale. Non siamo nemmeno riusciti a […]

L'articolo Harley-Davidson, in viaggio lungo la Linea Gotica proviene da RED Live.

Come sarà l’auto del futuro? Davanti a questa domanda non tutti hanno le idee ugualmente chiare ma quelli di Mercedes sono pronti a rispondere senza la minima esitazione, neanche sapessero fare l’oroscopo al mondo automotive osservando proprio la Stella a tre punte. La loro visione ha quattro capisaldi, sintetizzati dalla sigla C.A.S.E.: secondo i vertici […]

L'articolo Mercedes CASE: il futuro parte dalla connettività proviene da RED Live.

Quello di Bridgestone nel mondo olimpico è un viaggio lungo un decennio. La sua partnership con il Comitato Olimpico Internazionale (CIO), annunciata a Tokyo 2014, si prolungherà infatti fino ai Giochi del 2014, passando per le Olimpiadi Invernali di PyeongChang 2018, i Giochi Olimpici di Tokyo 2020, le Olimpiadi invernali a Pechino 2022. Un percorso che il marchio nipponico, produttore […]

L'articolo Bridgestone sogna insieme agli atleti olimpici proviene da RED Live.

È una ribelle per tradizione. In un mondo dove tutto viene racchiuso e catalogato entro rigidi schemi, la nuova Suzuki Swift non tradisce lo spirito del precedente modello e scardina, ancora una volta, l’esistente. Non è infatti una city car, dato che con una lunghezza di 3,84 metri risulta più grande rispetto a una Fiat […]

L'articolo Prova Suzuki Swift 1.0 BoosterJet SHVS proviene da RED Live.

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana