Google+

Francia, bambina nasce con la sindrome di Down. Ospedale deve risarcire i genitori

aprile 21, 2017 Redazione

Un tribunale ha condannato un ospedale di Limoges a pagare 80 mila euro per aver sbagliato diagnosi: «I genitori non hanno avuto la possibilità di abortire»

ecografia-feto-gravidanza-shutterstock_140518024

La Francia non è un paese per persone affette da sindrome di Down. Un tribunale ha condannato l’ospedale di Limoges a rimborsare con 80 mila euro una coppia per non aver diagnosticato la trisomia 21 della figlia durante la gravidanza e, di conseguenza, non aver dato ai genitori «la possibilità di abortire». I giudici hanno dunque considerato la nascita e la vita di Maylis, che oggi ha 7 anni, come un danno da risarcire.

ERRORE MEDICO. Il caso risale al 2010, quando un medico dell’ospedale ha consigliato ai genitori di non fare l’amniocentesi, ritenendo sufficiente la traslucenza nucale, in base alla quale non ci sarebbe stato niente di anomalo. Il medico si era sbagliato e infatti Maylis nacque con la trisomia 21. Un caso simile si è verificato anche in Italia.

80 MILA EURO. La bambina, sostiene l’avvocato dei genitori, oggi è gravemente handicappata e ha bisogno di assistenza continua. Per questo la madre ha dovuto abbandonare il lavoro. I giudici non hanno riconosciuto un «semplice errore di diagnosi», come sostenuto dall’ospedale, e ha condannato la struttura sanitaria non solo per aver precluso alla coppia la possibilità di abortire ma anche per avere impedito ai genitori «di prepararsi all’arrivo di un bambino affetto da sindrome di Down». L’ospedale dovrà dunque pagare 50 mila euro alla madre e 30 mila al padre. Ma la coppia ne chiedeva 230 mila e quindi potrebbe ricorrere in appello.

STRAGE DEGLI INNOCENTI. L’idea che la vita di un bambino malato sia un danno da risarcire non stupisce più nessuno in Francia. Secondo dati raccolti dalla Fondazione Lejeune, oggi nel 90 per cento dei casi i bambini che la diagnosi prenatale individua come Down vengono abortiti. Una strage di cui raramente si parla. Nel 2007, l’allora presidente del Comitato nazionale consultivo per le questioni etiche francese, il grande scienziato ateo Didier Sicard, disse: «La verità è che l’attività di diagnosi prenatale non ha come scopo il trattamento ma la soppressione [dei bambini con trisomia 21, ndr]. Così, questi screening rinviano a una prospettiva terrificante: quella di estirpare» i bambini Down».

Foto ecografia da Shutterstock

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

I primi dati e le foto ufficiali della wagon svedese. Che mira a diventare il nuovo punto di riferimento fra le familiari medie di lusso. Con un design senza fronzoli e tanta sicurezza. A Ginevra ne sapremo ancora di più

L'articolo Nuova Volvo V60 – la station che seduce proviene da RED Live.

Carburante artico e additivi specifici: ecco le soluzioni per scongiurare la formazione dei cristalli di paraffina ed evitare il congelamento del gasolio nelle giornate di grande gelo. Aggiungere benzina nel serbatoio? Una trovata ottima per cambiare motore!

L'articolo Come evitare il congelamento del gasolio proviene da RED Live.

Passano gli anni ma il tre cilindri della Triumph Speed Triple rimane una delle moto da bar tra le più gustose. Ha coppia e cavalli giusti, non è una moto rapida, ma ha un bell'avantreno e una ciclistica sportiva: 13.850 euro la S e 15.950 euro la RS

L'articolo Prova Triumph Speed Triple 1050 RS proviene da RED Live.

Botte piena e moglie ubriaca? I moderni pneumatici Sport Touring puntano a darvi di tutto un po’. Durata, miglior comportamento sul bagnato, e più efficacia nella guida “spigliata” sono i punti chiave su cui Michelin ha lavorato per il nuovo Road 5. Saranno riusciti nell’intento? Siamo andati in Spagna per verificarlo

L'articolo Prova Michelin Road 5 Sport Touring per vocazione proviene da RED Live.

Tutta nuova, la berlina del Leone graffia molto di più rispetto al passato. Perché è più corta e bassa, ha un design dinamico e la solita attenzione al look by Peugeot. La toccheremo con mano al prossimo Salone di Ginevra

L'articolo Nuova Peugeot 508, la berlina si fa bella proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi