Google+

Expo 2015, 7 arresti per corruzione e turbativa d’asta

maggio 8, 2014 Chiara Rizzo

La procura di Milano ha ottenuto la custodia cautelare tra gli altri per Primo Greganti, il “compagno G.” già indagato in Tangentopoli per le tangenti al Pci, e per l’ex segretario della Dc milanese Gianstefano Frigerio

Primo Greganti, l’ex funzionario del Pci divenuto celebre come il “compagno G.” dell’indagine di Mani Pulite, oggi è stato arrestato su richiesta della procura di Milano, insieme al direttore Pianificazione e acquisti di Expo 2015 spa Angelo Paris, con un altro protagonista di Tangentopoli, l’ex segretario della Dc milanese Gianstefano Frigerio, e con l’ex senatore di Fi Luigi Grillo. Le accuse sono relative a presunti episodi di corruzione e turbativa d’asta per alcune gare dell’Expo.

LE ACCUSE. Ha ricevuto l’ordinanza di custodia cautelare, sebbene già agli arresti domiciliari, anche l’ex direttore di Infrastrutture lombarde, Antonio Rognoni. La procura aveva chiesto le misure cautelari per altre dodici persone, ma il Gip Fabio Antezza ha respinto la richiesta per mancanza di esigenze cautelari. Secondo l’accusa, in sintesi, Rognoni, avrebbe «organizzato costanti incontri personali» con Frigerio, Grillo e Greganti, nel corso dei quali si trasmettevano «notizie di ufficio destinate a rimanere segrete sul procedimento di formazione del bando di gara e sulla successiva fase di aggiudicazione e venivano segnalate in anticipo le migliorie progettuali in grado di assicurare una valutazione di favore rispetto all’offerta pervenuta da altre imprese concorrenti». Sempre secondo la ricostruzione dell’accusa, a quel punto Gianstefano Frigerio avrebbe avvicinato il pubblico ufficiale competente per la gara, e cercato di fare pressioni grazie alle sue amicizie.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

No, decisamente la Volkswagen non poteva restare a guardare. Il segmento delle B-Suv, vale a dire delle sport utility compatte, vive un momento di grande fermento e successo. La Casa tedesca, che sinora aveva nella Tiguan la proposta più “piccola”, doveva correre ai ripari. Ecco dunque avvicinarsi la presentazione ufficiale, prevista in occasione del Salone […]

L'articolo Volkswagen T-Roc: pronta alla battaglia proviene da RED Live.

L’abito non fa il monaco. Mai affermazione fu più vera, specie nel caso della concept Infiniti Prototype 9, presentata in occasione del Concorso d’Eleganza di Pebble Beach, in California, e forte di una linea ispirata alle monoposto degli Anni ’30 e ’40. L’aspetto, come accennato, non deve però trarre in inganno: il “cuore” è decisamente […]

L'articolo Infiniti Prototype 9: sotto mentite spoglie proviene da RED Live.

Il Concorso d’Eleganza di Pebble Beach, in California, rappresenta da sempre un evento speciale per la BMW. La Casa di Monaco è infatti solita stupire presentando delle concept che anticipano modelli pressoché pronti a entrare in produzione. Quest’anno tocca a una delle roadster più affascinanti mai realizzate, oltre che una delle vetture più “anziane” della […]

L'articolo BMW Z4 Concept: una linea da urlo proviene da RED Live.

Nessuno fiati. Nessuno si muova. L’hanno fatto davvero! Hanno ridato vita alla storica sigla GSi. Un’icona per tutti i “figli degli Anni ‘80” cresciuti a pane e Opel sportive. Con buona pace della divisione OPC, la nuova versione high performance della Insignia Grand Sport – seconda generazione della berlina tedesca – tornerà a sfoggiare la […]

L'articolo Opel Insignia GSi: gradito ritorno proviene da RED Live.

Solida e ben fatta, la Seat Ateca 1.6 TDI Advance è il primo SUV della Casa spagnola. Si parte da meno di 24 mila euro chiavi in mano

L'articolo Prova Seat Ateca 1.6 TDI Advance proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana