Google+

Delitto di Perugia, Bongiorno: «Nessun “bunga bunga” tra Amanda e Raffaele»

gennaio 9, 2014 Chiara Rizzo

La parola alle difese nell’udienza odierna del processo per il delitto di Meredith Kercher: «Il rapporto tra Amanda e Raffaele era tenero. Ma lei era “il mostro”perfetto per l’accusa»

Dopo la pausa natalizia è ripreso in aula il processo per il delitto di Meredith Kercher davanti alla corte d’Assise d’appello di Firenze. Oggi la parola è andata alla difesa dei due imputati, Raffaele Sollecito e Amanda Knox. «In questo processo il movente sembra un optional. Ne abbiamo sentiti due e questo la dice lunga sulla fluidità del processo» ha detto uno degli avvocati di Sollecito, Giulia Bongiorno.

«NESSUN BUNGA BUNGA». L’avvocato Bongiorno nella sua arringa si è soffermata sulla figura di Amanda Knox: «Così americana, con un cognome sexy, venne rappresentata come disinibita, una ventenne che andava a letto con tutti, astuta, con quel soprannome, foxy: Amanda è diventata protagonista di quel festino ed è il sole che illumina gli indizi a carico di Raffaele. Perugia non voleva pensare che uno sconosciuto, un mostro, fosse entrato in una casa e avesse ucciso una studentessa. E allora ci fu il “miracolo” e si scelse il movente emotivamente più tranquillizzante, un festino finito male». Poi l’avvocato ha proseguito: «Raffaele non era un cagnolino. Non è che può uccidere per amore di Amanda. Non esageriamo. Il rapporto che c’era fra Amanda e Raffaele era tenero, appena sbocciato, non ha nulla a che fare con il ‘bunga bunga’, è un bacio che si dà solo con il naso». Bongiorno ha concluso, andando all’attacco dell’accusa: «Per alcuni investigatori, i primi sospettati sono come i primi amori, non si dimenticano, anche se le figure di Amanda e Raffaele risultano subito incompatibili con la figura di Guede». Il 20 gennaio è prevista l’udienza in cui l’accusa, rappresentata dalla procura generale, potrà replicare. La sentenza è prevista per il 30 gennaio nel tardo pomeriggio.

 

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

La Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line è una suv compatta per chi va sempre di corsa ma non per questo manca di praticità. Si parte da 46.000 euro.

L'articolo Prova Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line proviene da RED Live.

Mentre tutti sono sotto l’ombrellone, la Casa varesina presenta le ultime due moto che mancavano all’appello dell’Euro4: le F3 (675 e 800) e la Dragster 800 RR. E con l’occasione…

L'articolo MV Agusta F3 e Dragster 800 RR Euro4 proviene da RED Live.

La fame del colosso indiano Bajaj sembra non avere fine: dopo aver conquistato il 49% del Gruppo KTM, ora punta a un noto Marchio inglese. Nasce così la partnership (commerciale) Triumph e Bajaj

L'articolo Triumph e Bajaj, insieme per le piccole proviene da RED Live.

Black Jack, come il gioco d’azzardo che coinvolge banco e giocatori. In questo caso, però, il ruolo del casinò viene interpretato dalla Opel e l’oggetto del desiderio non è il classico “21”, bensì la city car Adam in edizione speciale. L’inedito allestimento Black Jack, che esalta l’inclinazione alla personalizzazione tipica dell’utilitaria tedesca, porta in dote […]

L'articolo Opel Adam Black Jack: scommessa vinta proviene da RED Live.

Dopo il successo ottenuto con la 300, Beta allarga ulteriormente la gamma delle enduro “facili”: ora è il momento della Beta XTrainer 250, moto facile per alcune soluzioni ma comunque capace di grandi cose

L'articolo Beta Xtrainer 250 proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana