Google+

Messaggi della categoria Esteri

Tempi.it

Foa (Giornale): «Gli Usa hanno pilotato le rivolte in Egitto e Tunisia. Gheddafi si formerà un feudo» – Rassegna stampa/2

Marcello Foa legge per Tempi le notizie più importanti di oggi: «Le sanzioni sono importanti perché mettono Gheddafi sotto pressione. Il rais potrebbe essere abbattuto da un intervento militare dell'Occidente. Gli Usa hanno pilotato le rivolte in Egitto e Tunisia, ma a Tunisi potrebbero prendere il potere i fondamentalisti»
Redazione 28 febbraio, 2011
Tempi.it

Libia, l’Onu firma le sanzioni contro il regime di Gheddafi

Il documento firmato contro il leader libico Muammar Gheddafi prevede che i 192 Paesi delle Nazioni Unite congelino «senza ritardo tutti i fondi, le disponibilità finanziarie e le risorse economiche» di Gheddafi, otto dei suoi figli, due cugini e undici esponenti del regime. Deciso l'embargo sulle forniture di armi e il deferimento alla Corte dell'Aja
Redazione 27 febbraio, 2011
Tempi.it

Obama firma le sanzioni contro Gheddafi

Il Consiglio di sicurezza dell'Onu si riunirà oggi alle 17 ora italiana al Palazzo di Vetro per votare l'imposizione di sanzioni alla Libia. Il capo degli Stati Uniti ha firmato ieri sera una serie di sanzioni contro la Libia, che comprende anche il congelamento dei beni di Muammar Gheddafi e dei suoi familiari
Redazione 27 febbraio, 2011
Tempi.it

Tripoli, Gheddafi in piazza Verde: «Lotteremo fino alla morte per la Libia»

Il leader libico Muammar Gheddafi arringa la folla in un discorso dalla piazza Verde, a Tripoli, e annuncia: «Sconfiggeremo tutti, come in passato». Sono andati avanti tutto il giorno gli scontri a Tripoli, con decine di morti. Il Consiglio dei Diritti Umani dell'Onu invierà una missione in Libia per verificare gli abusi e ha sospeso la Libia
Redazione 25 febbraio, 2011
Tempi.it

Egitto, esercito attacca con i carri armati tre monasteri copti

I monasteri egiziani copti di quarto e quinto secolo di San Boula, San Bishoy e San Makarios sono stati attaccati dall'esercito con carri armati e bulldozer per distruggere i muri con cui si difendevano dai criminali. Alcuni monaci sono rimasti feriti. Ucciso prete copto ad Assiut. Continua la polemica dell'università Al Azhar contro il Papa
Leone Grotti 25 febbraio, 2011
Tempi.it

Libia, marcia su Tripoli dei rivoltosi: «La prenderemo entro due giorni» – Rassegna stampa/1

Gheddafi è asserragliato nel suo bunker a Tripoli, mentre il resto della Libia viene conquistato dai manifestanti, che assicurano: «Il nostro obiettivo è prenderla in due giorni». Bombardata città a 40 chilometri dalla capitale
Redazione 25 febbraio, 2011
Tempi.it

Gheddafi: «Invoco la jihad contro i rivoltosi come quando ci invasero gli italiani»

Lo ha detto Muammar Gheddafi in un discorso telefonico alla televisione di Stato per la popolazione di Az-Zawiyah, città a ovest di Tripoli che il leader libico ha fatto bombardare: «Le mie più sentite condoglianze a chi ha perso i figli negli scontri, ma pensate che Bin Laden ve li riporterà indietro?». E poi minaccia: «Se la situazione peggiora, basta petrolio»
Redazione 25 febbraio, 2011
Tempi.it

Obama non può difendere i gay e rischia alle elezioni di midterm

Una legge statale a favore dei matrimoni gay va contro quella federale. Il presidente Usa deve prendere posizione. Sarà costretto a difendere la legge sulla famiglia senza crederci e perderà voti a sinistra senza guadagnarne a destra
Benedetta Frigerio 24 febbraio, 2011
Tempi.it

Geninazzi (Avvenire): «Libia, dobbiamo inviare i caschi blu dell’Onu» – Rassegna stampa/2

Luigi Geninazzi legge per Tempi le notizie più importanti di oggi: «Andiamoci piano con i morti, 10 mila è un numero pazzesco, già 500 sono tantissimi, non c'è bisogno di dare il pugno nello stomaco sempre più forte. Il discorso di Gheddafi è da pazzo sanguinario, spero che cada presto ma c'è il rischio di un altro Milosevic. Ci vogliono i caschi blu dell'Onu»
Redazione 24 febbraio, 2011
Tempi.it

Se cade Gheddafi, a rischio le missioni di pace in Africa – Rassegna stampa/1

La Tv al-Arabiya parla di 10 mila morti dall'inizio degli scontri in Libia, eppure non c'è nessuna condanna unanime da parte dell'Africa perché Gheddafi con i petroldollari finanzia molti paesi. Tra questi, il Ciad, la Repubblica centrafricana, il Mali, la Liberia. Soldi anche per le missioni di pace in Darfur e Somalia
Redazione 24 febbraio, 2011
Pagine:«1...628629630631632...638»
La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Se fosse una compagna di scuola, la Peugeot 308 sarebbe la classica ragazza seduta nei banchi della seconda fila; precisa, puntuale, concreta e in grado di ottenere ottimi risultati. Però poco appariscente. La tipica studentessa che pochi notano e che i professori danno per scontato sia in grado di ben figurare in ogni frangente. Ora, […]

L'articolo Prova nuova Peugeot 308 proviene da RED Live.

Il suo logo a forma di ruota spicca su caschi, capispalla, piumini, borsoni, zaini, bracciali in argento e foulard in seta, e non a caso. La collezione di abbigliamento e accessori uomo/donna Milano 1914 trae difatti la sua identità da EICMA, il Salone internazionale delle moto, la cui prima edizione è datata 1914, appunto. E […]

L'articolo Milano 1914, nuova collezione e corner al Boscolo proviene da RED Live.

La scelta di un’automobile è una decisione che dipende dall’utilizzo che se ne vuole fare. Chi ha bisogno di un mezzo da guidare esclusivamente in città, sarà orientato verso un’auto più compatta e maneggevole; se la vettura accompagnerà spesso la famiglia in gite fuori porta, ruote grandi e ammortizzatori rinforzati saranno determinanti; se il conducente […]

L'articolo Il cambio: tipologie e caratteristiche (automatico/semiautomatico/manuale) proviene da RED Live.

In sella a una delle moto più speciali mai prodotte da BMW. La HP4 Race porta all’estremo il concetto di moto sportiva. Leggerissima potentissima, va fortissimo ma non è un mostro impossibile da domare, anzi… 80.000 euro sono tanti? Forse, ma dopo averla guidata potresti cambiare idea.

L'articolo Prova BMW HP4 Race proviene da RED Live.

Con il nuovo Kymco AK 550, la Casa di Taiwan punta dritta al cuore del mercato dei Top Scooter bicilindrici. Il prezzo è interessantissimo (9.190 euro in offerta lancio) ma i contenuti tecnologici sono tutt’altro che di serie B. Anzi!

L'articolo Prova Kymco AK 550 proviene da RED Live.

Strategie di Content Marketing - Video Academy di MailUp - banner iscrizione
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana