Google+

In cambio di un Trattato “soft” la Germania può chiedere all’Italia di fare la fine della Grecia

febbraio 14, 2012 Redazione

Berlino ha accettato di fare un passo indietro sul Fiscal compact, il Trattato che sarà ratificato il prossimo 1 marzo in Europa. L’Italia ha esultato ma siamo sicuri che la Germania non chiederà nulla in cambio? Con molta probabilità Roma sarà obbligata a chiedere aiuto al Fmi, che un mese fa già dichiarava: «L’Italia non può farcela da sola».

Il 30 gennaio i paesi dell’Eurozona si sono accordati su come emendare il nuovo Trattato, il Fiscal compact che sarà ratificato il prossimo 1 marzo. L’Italia ha esultato perché, se è vero che chi ha un rapporto tra debito e Pil superiore al 60% (l’Italia è al 120%) deve ridurlo di un ventesimo all’anno, Roma non dovrà proporre manovre da 50 miliardi a ogni piè sospinto visto che il debito privato o la ricchezza privata saranno considerati per attenuare il rigore della riduzione. Ma la domanda che circola da almeno un mese e che ha ispirato un titolo odierno del Foglio è: «Cosa può chiedere Berlino in cambio di un’austerity “light”»? Siamo sicuri che abbiano ceduto al mantra del rigore senza chiedere niente in cambio?

«Il ruolo del Fmi nel prossimo capitolo sulla crisi dell’euro rappresenta uno dei nodi irrisolti tra Italia e Germania per concordare una strategia complessiva a livello europeo» scrive il Foglio. «Di fronte all’apparente accondiscendenza con cui Berlino accoglierà, formalmente solo il prossimo 1 marzo, le richieste di emendamento del trattato sul Fiscal compact, vi sarebbe il tentativo, in alcuni circoli della capitale tedesca, di condizionarne l’accettazione a un’adesione da parte italiana a un programma precauzionale del Fmi. In base a questo scenario, la maggiore flessibilità offerta all’Italia nell’attenuare le implicazione deflazionistiche relative all’obbligo di ridurre il debito pubblico del 3 per cento del pil all’anno verrebbe concessa in cambio della “spontanea” richiesta al Fmi di un programma di assistenza che, pur senza prevedere alcun tiraggio a valere sule sue risorse, imbriglierebbe l’attuale governo ma, soprattutto, quello successivo, a una piattaforma di misure vincolanti e concordata preventivamente con i partner europei e internazionali».

Quella sul Fiscal compact potrebbe rivelarsi per l’Italia, in buona sostanza, una vittoria di Pirro. Fantascienza? Mica tanto, se si considerano le dichiarazioni, poi ritrattate, del direttore del Dipartimento degli affari di bilancio del Fmi, Carlo Cottarelli, che pur apprezzando le ultime mosse del governo Monti, ha dichiarato poco meno di un mese fa: «L’Italia non ce la può fare da sola». Ma come il caso Grecia ha dimostrato, non sempre gli aiuti sono una buona notizia.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

La Renault Scenic porta al debutto la nuova motorizzazione 1.3 Tce in configurazione da 140 e 160 cv. Un quattro cilindri Tutbo benzina molto evoluto che vuole fare le scarpe al Diesel

L'articolo Prova Renault Scenic 1.3 TCe 140 e 160 cv proviene da RED Live.

Assieme ad ABS ed ESP, il sistema di controllo elettronico della trazione è un cardine dei sistemi di sicurezza montati sulla vostra auto. Nel caso non lo sappiate, è un dispositivo elettronico in grado di rendervi le cose più semplici quando la strada è scivolosa. Scopriamolo assieme

L'articolo ASR, cos’è e come funziona il controllo di trazione delle auto proviene da RED Live.

400 cv, 855 kg e 2G di accelerazione laterale. La prima Dallara omologata per circolare su strada vanta prestazioni da capogiro. Disponibile in configurazione barchetta, targa o coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,25 secondi. E noi ci abbiamo fatto un giro

L'articolo Dallara Stradale, siamo saliti sulla barchetta dei record proviene da RED Live.

Nata anche da un'imbeccata di Stefano Accorsi, questa 308 al Nandrolone trasferisce su strada il meglio della versione Cup

L'articolo Peugeot 308 by Arduini Corse, one off su base GTi proviene da RED Live.

In 100.000 hanno raggiunto Praga da tutto il mondo per celebrare i 115 anni di un marchio più arzillo che mai. Una buona occasione per parlare del futuro di Harley-Davidson (che sarà anche elettrico) ma non solo

L'articolo Harley-Davidson, 115 di questi anni proviene da RED Live.