Google+

Un tocco di Puglia a Desio, la fortuna dei buongustai

marzo 29, 2016 Tommaso Farina

trattoria-tacco-desio

Pubblichiamo l’articolo contenuto nel numero di Tempi in edicola (vai alla pagina degli abbonamenti)

Gli emigrati pugliesi al nord hanno fatto la fortuna dei buongustai, che non sono costretti a farsi un migliaio di chilometri per gustare una delle cucine più ghiotte e appaganti d’Italia, e dunque del mondo. A Milano, e nella vicina Brianza, vennero molti pugliesi nel Dopoguerra: la Falck, la Breda, nonché l’indimenticata Autobianchi di Desio (Monza e Brianza), avevano fame di lavoratori che volevano cambiare vita, sulla scia del boom economico.

Il locale che visitiamo oggi è proprio a Desio, e da quasi vent’anni serve cucina pugliese: è la Trattoria del Tacco. Il “tacco”, non ci vuole Einstein per capirlo, è ciò che rappresenta la Puglia nello Stivale italiano: dal 1997 i signori Ferrulli fanno da mangiare secondo le tradizioni della loro terra, migliorandosi sempre di più. Basta vedere com’è curato l’elemento enologico: una carta dei vini ricca di scelta, ben fornita di bottiglie pugliesi ma non sguarnita neppure di Champagne. Il menù cambia ogni settimana. Potete trovare sempre, in ogni caso, gli antipasti misti: funghi cardoncelli stufati, salame pugliese, cime di rapa, broccoletti, conserve varie, sarde fritte in carpione. Oppure, la purea di fave con cicoria.

Di primo, semplicità e tradizione con la pasta alle cicerchie (legume poco noto a chi non abiti al centro-sud), magari nella variante con le cozze, oltretutto servita in porzione non esattamente piccola; non vanno tralasciate le orecchiette alle cime di rapa, ma ci sono pure i paccheri in amatriciana di crostacei, o le “maritate” con cosciotto d’agnello e ricotta salata. Di secondo, optate per le salsicce leccesi a punta di coltello, semplicemente accompagnate dalle puntarelle cotte ma sempre croccanti: elementari e buone. Più ricercati lo scottadito d’agnello con riduzione al vino rosso, crema di patate e porri, nonché il pesce spada alla griglia con crema di cipollotto, pomodoro e patate. Di dolce, torte varie e salame di cioccolato, su cui effettivamente non ci siamo soffermati. Conto? Tra i 35 e i 45 euro a testa.

Per informazioni
Trattoria del Tacco
trattoriadeltacco.it
Via Lombardia, 56 Desio (MB)
Tel. 0362620019
Chiuso domenica sera e lunedì


Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Debutta a Parigi la nuova gamma elettrica della city car tedesca. Il motore a zero emissioni eroga 82 cv ed è disponibile sia per la biposto fortwo coupé/cabrio sia per la cinque porte forfour. Autonomia di 160 km e ricarica più rapida che in passato.

La berlina sportiva del Tridente può ora contare su dotazioni multimediali e di sicurezza allineate alle rivali tedesche. Il V6 3.0 biturbo della versione d’ingresso a benzina eroga 350 cv anziché i precedenti 330 cv. Debuttano i pacchetti Luxury e Sport.

Il contest musicale King Of The Flow accompagna al debutto la crossover compatta giapponese. Tra chi voterà uno degli artisti protagonisti c'è in palio proprio una Toyota C-HR

La Casa svedese torna a proporre una wagon di grandi dimensioni (4,96 metri). Al design ricercato e ai sistemi di sicurezza d’ultima generazione si affiancano moderni quadricilindrici sovralimentati a benzina e gasolio. La guida è un’esperienza sensoriale fatta di lusso e sostanza.

L'Honda X-ADV potrebbe diventare capostipite di un nuovo genere: quello degli scooter medi con vocazione da giramondo. Nelle piccole cilindrate, però, il matrimonio tra scudo e tassello funziona già da molto tempo, come insegna il Booster

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana