Google+

Il sogno americano tra oggetti pop e Harley Davidson

ottobre 29, 2012 Mariapia Bruno

In un momento di crisi come questo è veramente un sogno tornare indietro nel tempo dell’America del dopoguerra. Benessere e progresso sono le parole d’ordine di quegli anni (1945-1960) che hanno prodotto un modello di società che si è diffuso in tutto il mondo, dove l’egemonia politica, culturale ed economica degli States si è fatta strada a fronte di una vecchia Europa indebolita dalla guerra. Warhol, Rauschenberg, Sam Francis, Robert Indiana, sono solo alcuni degli artisti che riflettono il mito americano nelle loro opere moltiplicate e meccanizzate che ricordano quanto la produzione di massa abbia cambiato la vita di ogni individuo.

 

La Galleria Agnellini Arte Moderna di Brescia ci riporta indietro nel tempo grazie alla mostra American Dream, aperta da oggi al 16 marzo 2013, che espone le creazioni cult della Pop art accanto alle mitiche moto Harley Davidson, adottate da attori come Marlon Brando, e Indian che hanno spopolato sopratutto dagli anni Sessanta. Una mostra che racconta di quel rapporto sottile instauratosi tra arte e industria in quegli anni di completa euforia creativa. Presenti, oltre ovviamente ad Andy Warhol e Rauschenberg, gli espressionisti astratti Franz Kline e Mark Tobey e il pop Robert Indiana che diffonde messaggi di pace e amore moltiplicati in tutto il mondo.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Audi accelera sulla strada dell’elettrificazione della gamma. Dopo la presentazione della nuova A8, proposta al lancio nelle configurazioni V6 3.0 TFSI e TDI “mild hybrid”, vale a dire con impianto elettrico a 48 volt, ora anche le famiglie A4 e A5 beneficiano d’inedite motorizzazioni mHEV che portano in dote tutti i vantaggi fiscali e di […]

L'articolo Audi A4 e A5, è tempo di micro ibrido proviene da RED Live.

Arriva in gruppo tra gli ultimi, guarda tutti dritto negli occhi, mostra i muscoli e fa subito la voce grossa. E no, non è un bullo. Parliamo, piuttosto, della SUV Volkswagen T-Roc. Destinata a scendere in lizza nel segmento di mercato più frizzante, combattuto e attraente del momento, vale a dire quello delle sport utility […]

L'articolo Prova Volkswagen T-Roc proviene da RED Live.

In KTM hanno le idee chiare: il futuro della mobilità è elettrico. Ecco perché la nuova KTM Freeride E-XC, rinnovata da cima a fondo, è solamente un punto di partenza

L'articolo KTM Freeride E-XC, l’enduro green proviene da RED Live.

Prima erano una cosa sola. Ora sono divise. O meglio, in futuro avranno specializzazioni e target diversi. Volvo e Polestar, quest’ultima sino a ieri divisione ad alte prestazioni del brand svedese, si sono separate e vivranno di luce propria. Polestar, oltretutto, cambierà pelle, passando dall’elaborazione ufficiale dei modelli della Casa nordica alla realizzazione di vetture […]

L'articolo Polestar 1: il nuovo mondo proviene da RED Live.

Il progetto Émonda è nato per dimostrare che Trek era non solo in grado di costruire la bicicletta di serie più leggera al mondo, ma di renderla anche capace di offrire elevate performance. I confini della ricerca sembrano essere fatti perché li si possa superare e ciò che è successo con il MY 2018 lo dimostra: […]

L'articolo Nuova Trek Émonda 2018, la leggerezza non ha limiti proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download