Google+

Electrolux e Emilia. Quando sussidiarietà significa: “Te la cavi? Arrangiati”

gennaio 29, 2014 Paolo Preti

Su Avvenire di oggi, Paolo Preti, docente di organizzazione delle piccole e medie imprese all’Università Bocconi di Milano, offre alcune riflessioni a margine della vicenda Electrolux (l’articolo si intitola “Due pesi e due misure”). L’economista non entra nel merito delle polemiche, ma si limita a far notare quanto segue: «Negli stessi giorni a poche centinaia di chilometri di distanza molte piccole e medie imprese emiliane, prima terremotate e più recentemente alluvionate, versano in condizioni di grave difficoltà per il proseguimento della loro attività senza ricevere la dovuta attenzione in termini di intervento concreto da parte di chi dovrebbe farlo e di copertura mediatica correlata. Sono potenzialmente a rischio un numero di posti di lavoro paragonabili a quelli di Electrolux, ma, ciononostante, a fare la differenza è l’ordine dei fattori. Risulta più “grave” il prodotto di una multinazionale per quattro stabilimenti per migliaia di posti di lavoro di quello che deriva da qualche centinaio di aziende per trenta/quaranta occupati ciascuna. Anche perché in questo secondo caso è facile immaginare si conti sulla presenza di qualche centinaio di imprenditori disposti a tutto, come sempre e insieme ovviamente ai propri collaboratori, per risolvere i problemi e venirne ancora una volta fuori. Curiosa forma di declinazione del concetto di sussidiarietà: poiché sappiamo per esperienza che avete la grinta e la capacità di cavarvela da soli, soli vi lasciamo. Sempre, ma soprattutto di questi tempi i posti di lavoro sono merce preziosa in qualunque zona del Paese, in qualunque settore, in tutti i tipi di impresa, ma stiamo attenti che a privilegiare i grandi contenitori, per esempio le multinazionali, si finisce con il non fare il nostro interesse di lungo periodo».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

L’ufficio a portata di mano anche in vacanza e nei weekend in un ambiente confortevole e “viaggiante”? Lo rende possibile Renault con una nuova generazione di Trafic SpaceClass rivolta sì ai privati ma prentemente alla clientela del mondo business, come aziende di noleggio con conducente, strutture alberghiere e sportive, agenzie turistiche. Insomma, realtà che desiderano fornire […]

L'articolo Renault Trafic SpaceClass, l’ufficio è mobile proviene da RED Live.

Se siete appassionati di motori e curiosare tra le anteprime – ne sono state annunciate ben 150 – è sicura fonte di piacere, il momento è (quasi) arrivato. Cominciate a segnare in agenda una data compresa tra il 9 e il 12 novembre (il 7 e l’8 sono giornate dedicate a operatori e stampa) e […]

L'articolo EICMA 2017, cosa c’è da vedere proviene da RED Live.

Audi accelera sulla strada dell’elettrificazione della gamma. Dopo la presentazione della nuova A8, proposta al lancio nelle configurazioni V6 3.0 TFSI e TDI “mild hybrid”, vale a dire con impianto elettrico a 48 volt, ora anche le famiglie A4 e A5 beneficiano d’inedite motorizzazioni mHEV che portano in dote tutti i vantaggi fiscali e di […]

L'articolo Audi A4 e A5, è tempo di micro ibrido proviene da RED Live.

Arriva in gruppo tra gli ultimi, guarda tutti dritto negli occhi, mostra i muscoli e fa subito la voce grossa. E no, non è un bullo. Parliamo, piuttosto, della SUV Volkswagen T-Roc. Destinata a scendere in lizza nel segmento di mercato più frizzante, combattuto e attraente del momento, vale a dire quello delle sport utility […]

L'articolo Prova Volkswagen T-Roc proviene da RED Live.

In KTM hanno le idee chiare: il futuro della mobilità è elettrico. Ecco perché la nuova KTM Freeride E-XC, rinnovata da cima a fondo, è solamente un punto di partenza

L'articolo KTM Freeride E-XC, l’enduro green proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download