Google+

Electrolux e Emilia. Quando sussidiarietà significa: “Te la cavi? Arrangiati”

gennaio 29, 2014 Paolo Preti

Su Avvenire di oggi, Paolo Preti, docente di organizzazione delle piccole e medie imprese all’Università Bocconi di Milano, offre alcune riflessioni a margine della vicenda Electrolux (l’articolo si intitola “Due pesi e due misure”). L’economista non entra nel merito delle polemiche, ma si limita a far notare quanto segue: «Negli stessi giorni a poche centinaia di chilometri di distanza molte piccole e medie imprese emiliane, prima terremotate e più recentemente alluvionate, versano in condizioni di grave difficoltà per il proseguimento della loro attività senza ricevere la dovuta attenzione in termini di intervento concreto da parte di chi dovrebbe farlo e di copertura mediatica correlata. Sono potenzialmente a rischio un numero di posti di lavoro paragonabili a quelli di Electrolux, ma, ciononostante, a fare la differenza è l’ordine dei fattori. Risulta più “grave” il prodotto di una multinazionale per quattro stabilimenti per migliaia di posti di lavoro di quello che deriva da qualche centinaio di aziende per trenta/quaranta occupati ciascuna. Anche perché in questo secondo caso è facile immaginare si conti sulla presenza di qualche centinaio di imprenditori disposti a tutto, come sempre e insieme ovviamente ai propri collaboratori, per risolvere i problemi e venirne ancora una volta fuori. Curiosa forma di declinazione del concetto di sussidiarietà: poiché sappiamo per esperienza che avete la grinta e la capacità di cavarvela da soli, soli vi lasciamo. Sempre, ma soprattutto di questi tempi i posti di lavoro sono merce preziosa in qualunque zona del Paese, in qualunque settore, in tutti i tipi di impresa, ma stiamo attenti che a privilegiare i grandi contenitori, per esempio le multinazionali, si finisce con il non fare il nostro interesse di lungo periodo».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Arexons lancia un’applicazione per rispondere a dubbi e curiosità sui prodotti più indicati per la cura e la manutenzione dell’auto.

La monovolume coreana, disponibile anche a sette posti, beneficia di un restyling di metà carriera che porta in dote inedite dotazioni multimediali e di sicurezza. Grazie a un nuovo pack tecnico si riducono i consumi del 1.7 td da 115 cv.

Debutta a Parigi l’edizione limitata a 50 esemplari della serie speciale ispirata al marchio nautico italiano. Alla dotazione full optional e alle finiture ricercate si accompagnano motori a benzina 1.2 aspirato da 69 cv o 0.9 TwinAir turbo da 85 o 105 cv.

Grazie alla partnership con l'azienda di Asolo, l'airbag per motociclisti entra nella collezione BMW Motorrad. Ci sono proposte di vari colori, per uomo e donna.

Gli atleti dello scatto fisso saranno a Milano, il 1 ottobre, per giocarsi la vittoria finale del Red Hook, il criterium più ardito del mondo.

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana