Google+

Da divinità a robot, Diana si trasforma nel segno di Tiziano

luglio 23, 2012 Mariapia Bruno

Si chiama Trophy ed è a prima vista un robot che con una luce bianca si avvicina e si allontana da una specie di piccolo tronco con rami posto di fronte a lui. Ma questa iper metaforica opera di Conrad Shawcross non è altro che la rappresentazione più estrema e contemporanea di Diana, la dea della caccia che, protagonista e artefice di una metamorfosi che prende vita sotto i nostri occhi, si scaglia contro questo alberello spoglio, che in realtà è la rappresentazione delle corna del cervo, animale in cui è stato trasformato Atteone dopo aver violato l’intimità della dea. Ed è proprio attorno alla storia di Diana e Atteone che ruota la retrospettiva londinese da qualche giorno aperta alla National Gallery con il titolo di Metamorphosis: Titian 2012. Tiziano è la colonna portante, l’anello di congiunzione che lega Trophy ai dipinti di grandi dimensioni di Chris Ofili, all’installazione voyeurista di Mark Wallinger che ci invita a spiare una vivente Diana nel suo bagno, ai poemi scritti per l’occasione da poeti e poetesse, ai nuovi balletti messi in scena alla Royal Opera House, istituzione che ha collaborato a questo grande evento che si inserisce nel Festival delle Olimpiadi.

Ispirandosi ai tre grandi capolavori presenti alla National GalleryDiana e Atteone (1556-59), Diana e Callisto (1556-59) e La morte di Atteone (1559-75) – che l’artista veneziano dipinse basandosi sulla lettura delle Metamorfosi di Ovidio, tre artisti completamente agli antipodi per stile e forme – Shawcross, Ofili e Wallinger – hanno realizzato nuove opere, scene e costumi per i tre balletti adesso in scena alla Royal Opera House di Covent Garden, le cui coreografie, curate da sette coreografi – Wayne Mc Gregor, Kim Brandstrup, Christopher Wheeldon, Alastair Marriot, Will Tuckett, Jonathan Watkins e Liam Scarlett -, sono accompagnate dalle musiche dei contemporanei compositori britannici Mark-Antony Turnage, Jonathan Dove e Nico Muhly. La sensualità inarrivabile, irresistibile e pericolosa di Diana, la curiosità e l’istinto carnale di Atteone e il dramma fantastico della metamorfosi prendono allora vita sotto varie forme d’arte e fino al prossimo 23 settembre nel museo affacciato su Trafalgar Square. Minna Moore Ede, curatrice, e George Szirtes, poeta, raccontano a Tempi, come è nata l’idea di questa multi-artistica avventura.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

La Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line è una suv compatta per chi va sempre di corsa ma non per questo manca di praticità. Si parte da 46.000 euro.

L'articolo Prova Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line proviene da RED Live.

Mentre tutti sono sotto l’ombrellone, la Casa varesina presenta le ultime due moto che mancavano all’appello dell’Euro4: le F3 (675 e 800) e la Dragster 800 RR. E con l’occasione…

L'articolo MV Agusta F3 e Dragster 800 RR Euro4 proviene da RED Live.

La fame del colosso indiano Bajaj sembra non avere fine: dopo aver conquistato il 49% del Gruppo KTM, ora punta a un noto Marchio inglese. Nasce così la partnership (commerciale) Triumph e Bajaj

L'articolo Triumph e Bajaj, insieme per le piccole proviene da RED Live.

Black Jack, come il gioco d’azzardo che coinvolge banco e giocatori. In questo caso, però, il ruolo del casinò viene interpretato dalla Opel e l’oggetto del desiderio non è il classico “21”, bensì la city car Adam in edizione speciale. L’inedito allestimento Black Jack, che esalta l’inclinazione alla personalizzazione tipica dell’utilitaria tedesca, porta in dote […]

L'articolo Opel Adam Black Jack: scommessa vinta proviene da RED Live.

Dopo il successo ottenuto con la 300, Beta allarga ulteriormente la gamma delle enduro “facili”: ora è il momento della Beta XTrainer 250, moto facile per alcune soluzioni ma comunque capace di grandi cose

L'articolo Beta Xtrainer 250 proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana