Google+

Bambini siriani rieducati dai terroristi islamici: «I cristiani sono musulmani o infedeli?». «Infedeli!»

dicembre 3, 2013 Leone Grotti

Un video diffuso dai ribelli mostra un religioso dello Stato islamico dell’Iraq e del Levante che plagia una classe di bambini a Idlib: «Chi dice che Gesù è Dio è un infedele»

Un altro video diffuso online dai ribelli in Siria mostra un religioso sunnita dello Stato islamico dell’Iraq e del Levante (Isil) che educa, plagiandoli, un gruppo di bambini della provincia di Idlib. A più riprese, il religioso chiede ai bambini se «i cristiani sono musulmani o infedeli», se «Obama e Putin sono musulmani o infedeli», se «Assad è musulmano o infedele» e i bambini rispondono gridando in coro: «Infedeli!».

«VI PIACE ASSAD?». Il terrorista islamico continua la sua lezione parlando dei cristiani: «Allah disse: “Chi dice che Gesù è figlio di Maria, è un miscredente”. E disse anche: “Chi dice che Dio è la terza persona della trinità è un miscredente”. [Li riconoscete perché] si fanno il segno della croce. Anche chi dice che Dio è due e che Gesù è figlio di Dio è un infedele. E anche chi dice che Gesù è Dio è un infedele».
I bambini ascoltano e quando gli viene chiesto «immaginate di avere qui un alawita della famiglia di Assad o della sua religione, vi piacerebbe e che cosa gli fareste?», rispondono in coro: «Non ci piacerebbe e lo scanneremmo!». «Giusto», li loda il religioso, «perché chiunque non è musulmano è un infedele e Allah esalta i musulmani e umilia gli infedeli».

CRIMINI DI GUERRA. Non è la prima volta che l’indottrinamento dei bambini da parte di Al Qaeda viene documentato. L’Isil, inoltre, ha anche dato origine al “family jihad“: i terroristi hanno messo in piedi su internet delle “agenzie viaggi” per chi vuole andare in Siria a combattere, coinvolgendo intere famiglie con uomini, donne e bambini del Kazakistan.
Ieri l’Alto commissariato dell’Onu ha accusato di crimini di guerra il presidente siriano Bashar Al Assad e i ribelli di abusi dei diritti umani. L’Alto commissario Navy Pillay ha insistito soprattutto sui crimini del regime, affermando che l’Onu ha le prove che Assad ha autorizzato «crimini di guerra e crimini contro l’umanità».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

3 Commenti

  1. anton giulio lotti scrive:

    Salve
    da musulmano dico che personaggi di questo tipo sono loro dei miscredenti…
    aizzare alla violenza e all’odio non ha nulla a che vedere con l’Islam, e fareste bene a ricordare la differenza tra wahhabismo e Islam … i wahhabiti sono i principali nemici dei sinceri musulmani … oggi in Siria operano gruppi terroristici ( da ricordare molto bene : finanziati da paesi come francia,arabia saudita,israele,turchia) che colpiscono altri musulmani e altre fedi sapendo perfettamente che l’Islam e’ stato per secoli sede di tolleranza,scienza e confronto di tutte le fedi monoteistiche.
    Usare bambini in questo modo e’ un crimine contro l’umanità senza alcun dubbio, da condannare senza ritegno … speriamo che questi assassini vengano presi dai siriani al piu’ presto ed eliminati … ci farebbero un grande favore ….

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Vi piace pedalare in collina? Se volete farlo in compagnia di migliaia di altri ciclisti, e con la possibilità di mettere alla prova il vostro spirito agonistico, l’occasione giusta è la 5° edizione della Granfondo Scott, in programma il 3 settembre 2017 con partenza e arrivo a Piacenza Expo. La manifestazione propone due percorsi, caratterizzati […]

L'articolo Granfondo Scott, al via il 3 settembre proviene da RED Live.

C’è qualcosa che non torna… Non dovevi cambiare radicalmente? Non dovevi votarti alla collocazione centrale del motore? Ah, manca ancora un anno? Questo, allora, significa che sei l’ultima versione della Corvette “tradizionale”. Il canto del cigno di una delle muscle car più apprezzate al mondo che, per festeggiare i 65 anni di carriera, debutta nella […]

L'articolo Chevrolet Corvette MY18: l’ultima volta proviene da RED Live.

“All for freedom, freedom for all”. È il nuovo motto di Harley-Davidson che intende sedurre anche chi non è (ancora) un motociclista

L'articolo Harley-Davidson, nuovo slogan proviene da RED Live.

Nel bel mezzo di Agosto, la Casa di Iwata lancia un criptico video teaser che anticipa quanto verrà svelato il 6 settembre alle 17:00: la Yamaha T7

L'articolo Yamaha T7, il video teaser proviene da RED Live.

Si chiama Nolan N90-2 ed è l’apribile entry level di Nolan. Adatto sia all’utilizzo in città sia per un lungo viaggio, costa 269,99 euro

L'articolo Nolan N90-2, apribile entry level proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana