Google+

Anche Bersani ha capito che l’antiberlusconismo non conviene. Ricomincia la politica

febbraio 9, 2012 Redazione

Dialogo aperto sulle riforme politiche tra il Pdl e il Pd. Anche Pier Luigi Bersani ha capito che è autolesionistico non parlare con Berlusconi, sostenendo insieme lo stesso governo. Si riapre il cantiere della politica, che sembrava chiuso con la rinuncia dei maggiori partiti a esercitare le funzioni di governo.

“Pur con molte cautele, alla fine anche Pier Luigi Bersani sembra aver compreso che la pregiudiziale antiberlusconiana, nella nuova situazione politica in cui il suo partito concorre con il Pdl al sostegno del governo, finisce con l’essere autolesionista. Silvio Berlusconi, simmetricamente, se ne era reso conto prima, e aveva aperto a un dialogo sulle riforme politiche anche con il Partito democratico, pur consapevole che questa scelta avrebbe approfondito il solco con la Lega nord” (Foglio, p. 3).

“Ora Bersani reagisce alle intemerate di Antonio Di Pietro, che punta a ingabbiarlo in un antiberlusconismo paralizzante oltreché obsoleto. Così, Bersani alla fine ha dato il suo consenso al confronto sulle riforme istituzionali e sue quella elettorale con il Pdl, il che riapre il cantiere della politica, che sembrava chiuso con la rinuncia dei maggiori partiti a esercitare le funzioni di governo e di opposizione che erano state demandate loro dagli elettori” (Foglio, p. 3).

“Berlusconi ha concluso una lunga fase politica di cui è stato il protagonista, può quindi guardare alla situazione con un po’ di distacco prospettico, apprezzandone sopratutto gli aspetti oggettivi. Bersani pensa di avere ancora un funzione politica assai rilevante da esercitare, e questo lo induce a misurare anche su questo versante, quello del consenso e delle prospettive personali, le prese di posizione. D’altra parte è diventato evidente anche a lui che, in assenza di un accordo sulle regole del gioco tra i due maggiori partiti, questi finiscono con lo scivolare in una condizione di subalternità agli interessi degli alleati minori e di altre lobby” (Foglio, p. 3).

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

Assieme ad ABS ed ESP, il sistema di controllo elettronico della trazione è un cardine dei sistemi di sicurezza montati sulla vostra auto. Nel caso non lo sappiate, è un dispositivo elettronico in grado di rendervi le cose più semplici quando la strada è scivolosa. Scopriamolo assieme

L'articolo ASR, cos’è e come funziona il controllo di trazione delle auto proviene da RED Live.

400 cv, 855 kg e 2G di accelerazione laterale. La prima Dallara omologata per circolare su strada vanta prestazioni da capogiro. Disponibile in configurazione barchetta, targa o coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,25 secondi. E noi ci abbiamo fatto un giro

L'articolo Dallara Stradale, siamo saliti sulla barchetta dei record proviene da RED Live.

Nata anche da un'imbeccata di Stefano Accorsi, questa 308 al Nandrolone trasferisce su strada il meglio della versione Cup

L'articolo Peugeot 308 by Arduini Corse, one off su base GTi proviene da RED Live.

In 100.000 hanno raggiunto Praga da tutto il mondo per celebrare i 115 anni di un marchio più arzillo che mai. Una buona occasione per parlare del futuro di Harley-Davidson (che sarà anche elettrico) ma non solo

L'articolo Harley-Davidson, 115 di questi anni proviene da RED Live.

Arriva una serie speciale frutto della collaborazione con la rivista femminile Elle. Materiali e colori inediti si accompagnano a un rinforzo di tecnologia a bordo. Prezzi a partire da 13.250 euro

L'articolo Citroën C1 Elle Special Edition proviene da RED Live.