Resurrezione nordcoreana

Per i disertori in fuga dal regime giungere al Sud o in Cina non è garanzia di redenzione. Un calvario tra mafia e polizia, verso una libertà sconosciuta