Te Deum laudamus perché non vince il male

Prego per l’uomo che ha ucciso mio padre sul lungomare di Nizza. Non perché io sia forte. Soffro più adesso che in quei giorni. Ma sono certa che «nella Tua volontà è la mia gioia»