Google+

Sale in cattedra di educazione finanziaria anche Homer Simpson

ottobre 6, 2017 Alan Patarga

Il programma si chiama “Ibl nelle scuole” e punta a fornire una minima conoscenza delle basi dell’economia agli studenti delle superiori

homer-simpson

Articolo tratto dal numero di Tempi in edicola (vai alla pagina degli abbonamenti) – Da Milton Friedman a Frédéric Bastiat. Fino a Homer Simpson. L’accostamento non sembrerà dei più azzeccati, ma è esattamente questo il parterre di testimonial che l’Istituto Bruno Leoni si è scelto per sviluppare il proprio progetto di educazione finanziaria. Il programma si chiama “Ibl nelle scuole” e punta a fornire una minima conoscenza delle basi dell’economia agli studenti delle superiori. Il modulo prevede due lezioni, molto semplici e senza connotazioni ideologiche: perché l’Ibl è il più agguerrito think tank liberista italiano, ma in questo caso la sfida è dare gli strumenti essenziali. Il dibattito su come utilizzarli è già un passo ulteriore.

homer-IBL

 

La prima lezione, con un video d’epoca dell’economista Milton Friedman, prende le mosse da uno scritto di Leonard Read del 1958, “Io, la matita”, in cui si mostra la complessità della cooperazione volontaria che ha luogo nel libero mercato. La seconda lezione ha invece come punto di partenza il “racconto della finestra rotta” di Bastiat, che mette a fuoco il concetto di costo-opportunità.

Infine c’è un libro, di cui l’Istituto Bruno Leoni ha curato l’edizione italiana e che spesso accompagna le iniziative di educazione finanziaria messe in campo dal pensatoio liberale: Homer Economicus – L’economia spiegata dai Simpson di Joshua Hall. Un volume divertente ma serissimo nei contenuti, che aiuta a capire comportamenti e concetti economici attraverso i personaggi dei cartoni animati.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Banco alimentare

Tempi Motori – a cura di Red Live

In quattro anni se ne possono preparare tante di novità e i ragazzi californiani non si sono certo risparmiati. A partire dal telaio, che dalla lega di alluminio è passato alla fibra di carbonio, nello specifico UHC Advanced con specifiche Felt, per poter meglio distribuire rigidezza e flex nei punti giusti. NUOVO TELAIO  La fibra […]

L'articolo Felt Compulsion m.y. 2018 proviene da RED Live.

Kia Stinger è un’auto che segna per l’azienda coreana un nuovo approccio: 380 cavalli, quattro posti, design e grinta da sportiva. per questo anche le attività di marketing e comunicazione seguono un percorso diverso. Stinger approda in tv con “Wishlist, il metodo Stinger”, una mini-serie di 3 episodi da 30 minuti, in onda sul NOVE la […]

L'articolo Kia Stinger, mini serie per la tv proviene da RED Live.

Ispirata dalle moto café racer (e non solo), questa edizione limitata vuole segnare un'epoca. Con una personalizzazione originale e stilosa, sia fuori sia dentro l'abitacolo

L'articolo DS 3 Café Racer, quando la DS suona il rock proviene da RED Live.

Ride the revolution, questo il claim della nuova Yamaha Niken. Un claim che abbiamo sperimentato di persona lungo i 280 km di curve austriache di questo test. Tante curve, tante situazioni meteo differenti per scoprire una moto "normale" che fa cose eccezionali.

L'articolo Prova Yamaha Niken <br> la “carver bike” proviene da RED Live.

Pronto per la seconda metà del 2018, questo sistema promette di ridurre emissioni e consumi e arriverà su molti modelli del costruttore coreano. A cominciare dalla SUV compatta con motore a gasolio. Perché il diesel è tutt'altro che morto...

L'articolo Kia, arriva il Mild-Hybrid sul Diesel proviene da RED Live.