Pd ai 5 Stelle: «Ok le risposte, prossimo incontro martedì»

Il vicesegretario Guerini:«Abbiamo ottenuto le risposte che volevamo. Replicheremo con una lettera punto per punto, ma ok ad un prossimo confronto»

«Siamo disponibili a confrontarci con il Movimento Cinque Stelle dentro l’impianto che abbiamo voluto dare alla legge elettorale, cioè una legge elettorale che determini chi vince e chi perde alle elezioni, che garantisca la governabilità e che consente ai cittadini di scegliere»: il vicesegretario del Pd Lorenzo Guerini ha risposto così alle pressioni dei parlamentari grillini che, dopo la pubblicazione dei loro dieci sì (o meglio ) alle domande di Renzi e del Pd, hanno chiesto un nuovo incontro.

«APPUNTAMENTO A MARTEDI’». Malgrado dalle risposte dei 5 Stelle si capisce che il confronto sarà molto arduo, soprattutto sulla legge elettorale e sull’eleggibilità o meno del nuovo Senato (i grillini lo vorrebbero eleggibile), Guerini ha comunque “aperto” al nuovo incontro: «Abbiamo finalmente ottenuto le risposte alle domande che avevamo posto. Adesso manderemo una lettera punto per punto. Poi faremo un incontro la prossima settimana».