Palermo, neonato abbandonato su un balcone. Rintracciata la mamma

Stamattina a Bagheria sul proprio terrazzino una donna ha ritrovato un neonato nudo. Il bimbo è ricoverato per ipotermia a Palermo, la madre era la vicina di casa. Ha partorito all’alba dopo aver nascosto la gravidanza a tutti

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

È stato ricoverato d’urgenza in ospedale a Palermo per ipotermia un neonato ritrovato stamattina nudo sul balcone di una casa a Bagheria, nella provincia. Il bebé era stato abbandonato lì dalla mamma – una vicina di casa – ed è stato ritrovato grazie alla proprietaria dell’appartamento che ha dato subito l’allarme.

«SENTIVO DEBOLI VAGITI». La donna, 30 anni, abita in uno stabile in via Giovan Battista Marini a Bagheria, e ha raccontato: «Ho sentito alcuni flebili vagiti. Mi sono affacciata al balcone e ho visto il piccolo. Nudo e infreddolito. Non riuscivo a capire chi potesse aver abbandonato un piccolo appena nato sul balcone». Grazie a lei sono giunti immediati i soccorsi, in prima fila i poliziotti di Bagheria e le volanti, che hanno consegnato il bambino al personale del 118.

LA MAMMA. Sono immediatamente scattate le indagini per ricostruire chi fosse la mamma, e in poche ore si è scoperto che si trattava proprio della vicina di casa della donna che ha ritrovato il bambino. La mamma è una donna di 38 anni, di Bagheria, che ha tenuto la propria gravidanza nascosta a tutti, e ha partorito da sola in casa stamattina all’alba, poi ha deciso di lasciare il figlio sul balcone della vicina. Ora la donna ha raggiunto il figlio, ancora in situazioni serie, all’ospedale di Palermo.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •