Google+

I sindaci No Tav aprono un dialogo col governo. M5S e antagonisti protestano

ottobre 29, 2015 Marco Margrita

Gli esponenti del movimento e i grillini giudicano controproducente (e forse interessata) l’apertura dei primi cittadini al ministro Delrio

Il ministro Graziano Delrio incassa, dopo averli incontrati a latere dell’Assemblea Nazionale Anci, in corso di svolgimento a Torino, il sì dei sindaci No Tav all’istituzione di un un tavolo di confronto permanente. Un tavolo – parallelo all’Osservatorio, dove invece da anni procede il lavoro comune con le amministrazioni dialoganti – che non potrà portare alla rinuncia all’opera.
“Il confronto è stato molto franco – ha detto Delrio – Con questa iniziativa vogliamo recuperare il tempo perduto, svelenire il clima e costruire un luogo di confronto dove ridiscutere con serenità ed apertura ascoltando tutti i suggerimenti che vengono dal territorio”.
Il primo incontro del tavolo sarà fissato nei prossimi giorni dal commissario di governo per la Torino-Lione, Paolo Foietta, e dal presidente dell’Unione Montana Valsusa, Sandro Plano.
I sindaci contrari alla nuova linea ferroviaria hanno ribadito “l’opposizione alla sua realizzazione e alla logica che le sta dietro, ma proviamo a confrontarci a questo tavolo dove saremo liberi di dire quello che vogliamo”.
Affermazioni che non bastano a rassicurare gli esponenti del movimento No Tav e i grillini, che giudicano controproducente (e forse interessata) l’apertura.

“Il sindaco di Susa, Sandro Plano, ha tradito il suo mandato e tutti i valsusini. Ora capiamo perché nessuno del M5S era gradito all’incontro odierno tra il ministro Delrio e i sindaci della valle contrari al Tav”. Denunciano in una nota i deputati M5S Laura Castelli e Ivan Della Valle. “La domanda – colpiscono duro i due parlamentari – è: per quale ragione Plano ha tradito? Per quanto? A cosa serve un ulteriore tavolo o, ancora peggio, un ulteriore osservatorio se il ministro afferma che l’opera non è in discussione? Forse a far sparire più soldi possibili attraverso le compensazioni?”
Per i due pentastellati non c’è “mai da fidarsi di un personaggio con la tessera del Pd in tasca, prima o poi mette davanti gli interessi personali rispetto a quelli di una intera comunità. Noi riteniamo che il sindaco Plano stia tradendo il suo mandato e ne chiediamo le immediate dimissioni. L’unico tavolo a cui i veri amministratori No Tav si dovrebbero sedere è quello per la definitiva chiusura dell’opera”.
Un tavolo che apre il confronto con il Governo e un solco tra amministratori e movimentisti. E forse, per l’Esecutivo, questo è già un primo risultato.


Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Banco alimentare

Tempi Motori – a cura di Red Live

SCS, ovvero come ti rivoluziono il concetto di frizione. Anche MV Agusta debutta nel segmento delle trasmissioni “evolute” e lo fa con un sistema leggero e versatile. Sarà questo il futuro del cambio?

L'articolo Prova Mv Agusta Turismo Veloce Lusso SCS <br> addio frizione proviene da RED Live.

Il Biscione di Arese trova da sempre il suo habitat naturale tra i boschi del Nürburgring. È dal 1932 che le Alfa Romeo hanno un feeling particolare con i 20,832 chilometri di saliscendi dell’Inferno Verde tedesco, da quando cioè le Gran Premio Tipo B di Caracciola, Nuvolari e Borzacchini monopolizzarono un podio divenuto nel tempo […]

L'articolo Alfa Romeo Giulia e Stelvio Quadrifoglio NRING proviene da RED Live.

I circa 21 km della Nordschleife percorsi dalla super SUV ceca in poco più di 9 minuti. Con una veterana dell'Inferno Verde al volante: Sabine Schmitz

L'articolo Skoda Kodiaq RS, la SUV a 7 posti più veloce del Nürburgring proviene da RED Live.

ECCO I MIGLIORI CASCHI DA BAMBINO La legge parla chiaro: fino al raggiungimento dei 5 anni di età, i bambini non possono essere trasportati su un mezzo a due ruote. C’è di più: oltre all’età, la piccola creatura deve avere le caratteristiche fisiche necessarie (deve arrivare con i piedi alle pedane) e soprattutto indossare attrezzatura […]

L'articolo I migliori caschi da bambino proviene da RED Live.

C’è un dato curioso che riguarda la popolazione italiana a due e quattro zampe. Sembra che negli ultimi cinque anni, il numero di bipedi che si accompagna a un quadrupede sia cresciuta del 15%… Se da un punto di vista socio-psicologico, questo dato fotografa una voglia di affetto (spesso anche la scelta di darne e […]

L'articolo Prova Nissan X-Trail Trainer: “Hulk approved” proviene da RED Live.